sabato, Ottobre 16, 2021
Home Benessere Salute La FDA diventa dura con le etichette alimentari ingannevoli sul davanti

La FDA diventa dura con le etichette alimentari ingannevoli sul davanti

Di Barbara Ficarra, RN, BSN, MPA

La prossima volta che ti dirigi lungo il corridoio del cibo, controlla le etichette degli alimenti davanti.

Il fronte delle etichette alimentari o delle confezioni (FOP) è fuorviante e spesso confuso, portando il consumatore a credere che il cibo che sta per acquistare sia sano, quando in realtà non lo è.

In un post recente, Mangiare sano? Scopri cosa potrebbe nascondersi nei tuoi cibi, ho posto la domanda se dobbiamo essere dei detective per scoprire cosa si nasconde nei nostri cibi.

A meno che non giri la confezione per leggere l’elenco degli ingredienti, è impossibile dirlo. La parte anteriore dell’etichetta del cibo è costruita in modo così creativo. Parole e simboli evidenziano il prodotto come sano. Cattura la tua attenzione e ti dà l’impressione che il cibo che stai per acquistare ti faccia bene, ma non lo è.

Il governo reprime le etichette alimentari ingannevoli

Il direttore della FDA Barbara O. Schneeman ha scritto di recente in una lettera all’industria che “L’agenzia sta attualmente analizzando le etichette FOP che sembrano fuorvianti”.

Schneeman scrive nella lettera all’industria:

“La ricerca della FDA ha scoperto che con l’etichettatura FOP, è meno probabile che le persone controllino l’etichetta dei valori nutrizionali sul pannello informativo degli alimenti (di solito, il retro o il lato della confezione). È quindi essenziale che sia i criteri che i simboli utilizzati nella parte anteriore della confezione e nei sistemi di etichettatura sugli scaffali siano validi dal punto di vista nutrizionale, ben progettati per aiutare i consumatori a fare scelte alimentari informate e salutari, e non siano falsi o fuorvianti”.

Le etichette alimentari accurate sono fondamentali

Le etichette degli alimenti devono essere accurate e sono necessarie per aiutare i consumatori a fare scelte salutari. Etichette alimentari accurate sul davanti possono aiutare i consumatori a identificare facilmente quali alimenti sono sani e quali no.

“FDA intende monitorare e valutare i vari sistemi di etichettatura FOP e il loro effetto sulle scelte e percezioni alimentari dei consumatori. La FDA raccomanda che i produttori e i distributori di prodotti alimentari che includono l’etichettatura FOP assicurino che le dichiarazioni sull’etichetta siano coerenti con le leggi e i regolamenti della FDA” scrive Schneeman nella sua lettera all’industria.

Il governo vuole migliorare la salute

La FDA prevede di sviluppare un regolamento che aiuti a identificare i criteri nutrizionali che i produttori devono soddisfare prima di inserire indicazioni sull’etichetta frontale che dichiarano il loro prodotto nutriente. L’intento della FDA è “fornire criteri standardizzati e scientificamente fondati su cui deve basarsi l’etichettatura nutrizionale FOP”.

“Vogliamo lavorare con l’industria alimentare – rivenditori e produttori allo stesso modo – così come esperti di nutrizione e design e l’Istituto di Medicina, per sviluppare un approccio ottimale e comune alla FOP correlata alla nutrizione e all’etichettatura degli scaffali che tutti gli americani possano fidarsi e utilizzare per costruire diete migliori e migliorare la loro salute”, scrive Schneeman nella sua lettera.

Fai il test di sfida dell’etichetta alimentare anteriore

La prossima volta che sei al supermercato e vaghi per i corridoi, controlla alcune delle etichette degli alimenti sulla parte anteriore della confezione: sembra sano? Vuoi comprarlo? Ora giralo e leggi gli ingredienti. Tu decidi.

Resta sintonizzato per ulteriori informazioni su questo argomento.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI