domenica, Ottobre 24, 2021
Home Benessere Salute La perdita dell'udito neurosensoriale è curabile?

La perdita dell'udito neurosensoriale è curabile?

Essendo il tipo più comune di ipoacusia, il neurosensoriale si riferisce a due problemi diversi. Il primo di questi è un problema nell'orecchio interno, dove vengono danneggiate le piccole cellule simili a peli che sono posizionate nell'orecchio interno. L'altro aspetto è in relazione al nervo uditivo stesso è danneggiato. Tuttavia, per la maggior parte dei casi di ipoacusia neurosensoriale, il problema proviene dall'orecchio interno. Sebbene non ci siano "cure" rapide per questo tipo di perdita dell'udito, una delle opzioni di trattamento più comuni che possono essere efficaci (a seconda della gravità del problema) è l'uso di un apparecchio acustico.

Cause di perdita dell'udito neurosensoriale

La perdita dell'udito neurosensoriale può essere il risultato di una sindrome genetica o può essere acquisita nel corso della tua vita. Essendo presente alla nascita, la perdita dell'udito congenita può essere ereditaria o causata da uno sviluppo anormale mentre il bambino cresce nell'utero. La rosolia materna (comunemente nota come morbillo tedesco) era una volta una causa tipica di questa forma di perdita dell'udito prima che fosse sviluppato un vaccino.

La causa più comune di ipoacusia neurosensoriale deriva dagli effetti naturali dell'invecchiamento e dall'esposizione ad alti volumi di rumore. Lavorare vicino a macchinari rumorosi o armi da fuoco può danneggiare l'orecchio interno, innescando questo tipo di perdita dell'udito. In rari casi, lo sviluppo di un tumore sul nervo uditivo può creare una forma più rara di perdita dell'udito neurale.

Sintomi comuni

Alcuni di questi sintomi possono variare a seconda se si soffre di perdita dell'udito in una o entrambe le orecchie. In genere, con il progredire della perdita dell'udito, inizierai ad avere difficoltà a capire chi ti sta parlando. Se è solo in un orecchio, potresti iniziare a capire che stai lottando per individuare suoni specifici o non riesci a distinguere i suoni in ambienti in cui è presente molto rumore di fondo.

Potresti anche avere difficoltà a sentire i rumori più acuti, come le voci dei bambini o delle donne. Alcuni suoni possono anche diventare più difficili da sentire durante una conversazione, come un tipo di suono "esimo". In alcuni casi, potresti anche avvertire un ronzio costante nelle orecchie, noto anche come tinnito.

Gli apparecchi acustici possono aiutare la perdita dell'udito neurosensoriale?

Ancora una volta, a seconda della gravità della perdita dell'udito e se la si verifica in un solo orecchio o in entrambi, sono disponibili numerose opzioni di trattamento. Tuttavia, l'opzione più comune ed efficace che può essere utile come opzione di trattamento della perdita dell'udito neurosensoriale e dell'acufene è l'uso di un apparecchio acustico.

Gli apparecchi acustici amplificano i suoni intorno a te, rendendoli più rumorosi per le persone che soffrono di ipoacusia da lieve a moderata in entrambe le orecchie. Se il problema è solo in un orecchio, gli apparecchi acustici sono in genere la migliore opzione di trattamento per coloro che cercano di migliorare la loro qualità di vita.

Sfortunatamente, se il tuo orecchio interno ha subito danni significativi, anche gli apparecchi acustici di altissima qualità potrebbero non darti i risultati che stai cercando. In questo caso, può essere adatto l'uso di impianti cocleari, in quanto ciò può aiutare a stimolare il nervo uditivo e bypassare l'orecchio interno danneggiato.

È importante che ti rivolga a un audiologo qualificato, in quanto può aiutarti a determinare la gravità della tua ipoacusia e può fornire un'opzione di trattamento adatta per te.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI