"La vergogna sessuale ha distrutto la mia salute mentale: ecco come mi ha aiutato il burlesque"

0
49

Priscilla Silcock, alias Saffira, è cresciuta in una setta religiosa e di conseguenza è cresciuta piena di vergogna sessuale, che alla fine ha innescato un crollo mentale. Ma il burlesque ha aiutato a sconfiggere i suoi demoni

Sono cresciuto in una rigida setta di cristiani conosciuta come i Fratelli, con sede a Melbourne, in Australia. Dall'esterno la mia vita sembrava normale. Vivevamo in una normale strada di periferia e io andavo a scuola insieme a tutti gli altri ragazzi, ma la domenica andavamo immancabilmente in chiesa e ogni vacanza veniva trascorsa nei campi parrocchiali e nei gruppi giovanili della chiesa.

Priscilla 7

Potresti pensare che non ci sia nulla di insolito in questo, ma i Fratelli erano estremamente severi. Mi è stato insegnato che i peccatori sarebbero stati mandati all'inferno e che il sesso – o almeno il sesso prima del matrimonio – era vergognoso e cattivo. Anche il ballo è stato vietato perché troppo provocatorio.

Quando avevo solo otto anni ero già considerato un piantagrane. Ero stato scelto nella recita della scuola domenicale come uno dei leoni nella storia biblica "Daniele nella fossa dei leoni".

Mi è stato insegnato che i peccatori sarebbero stati mandati all'inferno e che il sesso era vergognoso

Nella storia, Daniele, un uomo devoto, è intrappolato in una tana di leoni, ma Dio lo aiuta a fuggire. Indossavo un costume fatto con un body con una coda attaccata. Ero nel mio elemento, agitando la mia coda sexy, ma dopo mi è stato detto che i fratelli non approvavano e che non ci sarebbero stati più balli alla scuola domenicale.

Il sesso era un peccato

Anche prima che ciò accadesse, avevo già ricevuto il messaggio che la sessualità era sbagliata. Quando avevo circa cinque o sei anni, mia madre mi ha sorpreso a masturbarmi, che mi ha strappato le lenzuola e mi ha detto di non farlo mai più. Mi vergognavo profondamente ed avevo il terrore di essere condannato all'inferno e separato dalla mia famiglia, che amavo – e amo ancora – moltissimo.

Ero nel mio elemento, agitando la mia coda sexy ma i fratelli non approvavano

Il sesso equivaleva alla dannazione nella mia giovane mente e questi pensieri sono diventati più concreti quando ho raggiunto la pubertà e ho iniziato a sviluppare il seno e una figura femminile.

Il sesso prematrimoniale era severamente vietato e poteva portare alla scomunica dai Fratelli. Pensavo che se fossi rimasta incinta sarei stata scacciata e il pensiero mi terrorizzava.

Quando avevo 10 anni, una donna single rimase incinta "fuori dal matrimonio". I toni sommessi con cui tutti parlavano di lei mi hanno fatto provare una profonda simpatia per lei, ma ho tranquillamente giurato che ciò non sarebbe mai dovuto accadere a me e che sarei stata una "buona" cristiana.

I cristiani "buoni" non ballavano

Essere un "buon cristiano" significava leggere la Bibbia ogni giorno, indossare abiti modesti e coprirsi il capo nelle riunioni domenicali, oltre a rispettare un lungo elenco di regole.

Ad esempio, la musica "mondana" era vietata per paura che ci corrompesse e potesse contenere messaggi satanici. Ma, da adolescente, il mio amore per la musica era così forte che ho iniziato a registrare di nascosto musica non cristiana su cassetta dalla radio nella mia camera da letto.

Credevo che i miei impulsi naturali, che dovevano essere sensuali e ballare, significassero che ero intrinsecamente imperfetto e ho cercato, invano, di creare una versione di me stesso che si adattasse allo stampo come voleva la Chiesa. Volevo essere accettato dai miei genitori e dal gruppo sociale ma, allo stesso tempo, volevo abbracciare chi ero ed essere orgoglioso del mio carattere sgargiante e cominciavo a sentirmi confuso e conflittuale.

la musica "mondana" era vietata per paura che ci corrompesse e potesse anche contenere messaggi satanici

Da adolescente ho iniziato a vivere una doppia vita in cui, nella mia scuola normale, facevo il duro giurando e fumando qualche sigaretta, in totale contrasto con il modo in cui mi comportavo con i miei amici della chiesa.

Priscilla di 15 anni

È così che sono riuscita ad adattarmi, in questi mondi così diversi, ma ero costantemente stressata e spesso mi svegliavo in preda al panico nel cuore della notte e non riuscivo a riaddormentarmi. Ho vissuto così per gran parte della mia infanzia, dagli otto ai 17 anni, ma sono diventata sempre più ansiosa, come un vulcano in attesa di eruttare.

Scomunicato per avere un fidanzato

Quando avevo 18 anni la mia più grande paura si è avverata e sono stata scomunicata dai Fratelli, quando hanno scoperto che avevo un ragazzo che non era della Chiesa. Non ho mai discusso della scomunica con i miei genitori perché mi vergognavo troppo. Erano preoccupati che mi allontanassi da Dio, ma erano ancora più preoccupati per il mio comportamento irregolare.

Fu a quel punto che iniziai a mostrare sintomi che ora riconosco come ipomania. Ero iperattivo e dormivo raramente. Smettevo a malapena di parlare e scrivevo canzoni senza sosta e cantavo ad alta voce.

Non è stato fino a pochi anni dopo, in seguito a una serie di altri eventi stressanti della vita, che ho completamente svelato. Avevo preso un anno dall'università e avevo iniziato un lavoro vendendo pubblicità. Mi è stata anche data la possibilità di scrivere le sezioni clubbing e nightlife per il sito web, cosa che ho adorato perché mi ha dato l'opportunità di intervistare tutte le grandi star e dj della musica elettronica.

Per intorpidire l'ansia costante che bevevo e assumevo droghe ricreative

Ma poi sono stati annunciati i licenziamenti e ho cominciato a preoccuparmi di poter perdere il lavoro e l'ansia e le notti insonni sono ricominciate. È stato anche in quel momento che ho preso una canzone che avevo scritto per qualcuno che rispettavo nell'industria musicale, ma l'avevano rifiutata, il che mi ha spezzato il cuore.

Il mio mondo si è capovolto

Per intorpidirmi dalla costante ansia che bevevo e prendevo occasionalmente droghe ricreative, aggiungendosi allo squilibrio chimico nella mia mente già fragile.

Pochi giorni dopo che la mia canzone è stata rifiutata, sono uscito in discoteca e ho preso una sigaretta di estasi ed è stato allora che il mio mondo si è completamente capovolto.

Ho iniziato ad avere delusioni e a credere a cose che non stavano accadendo. Ho anche pensato che il mio ragazzo si fosse sparato, quando ho sentito il suono acuto di una porta del garage che sbatteva, ecco quanto fosse estrema la mia paranoia.

Avevo la sensazione costante di essere spiato dal governo e da funzionari segreti e sentivo che qualcuno voleva prendermi. Non sono stato nemmeno in grado di decifrare il "significato" dietro i segni maschili e femminili su una porta del bagno. Mi sembrava di essere in un gioco per computer e scegliere la porta giusta avrebbe significato ricevere un premio.

Crollo mentale totale

È stata la mamma del mio ragazzo a riconoscere che qualcosa era chiaramente sbagliato e ricordo vividamente che mi ha accompagnato a casa dai miei genitori. Sia lei che mia madre avevano le lacrime agli occhi quando mi ha portato a casa ed è stata la mia bellissima mamma che, a sua volta, mi ha portato da uno psichiatra.

Mi ha consigliato di portarmi in ospedale. Sono stato sezionato come paziente involontario e in seguito mi è stato diagnosticato un disturbo bipolare, con un elemento di schizofrenia.

Avevo 21 anni all'epoca, un'età in cui sei più vulnerabile a questo tipo di esaurimento, ma questo non mi era di conforto, volevo solo riprendermi e tornare a casa.

Sono stato in ospedale psichiatrico per due settimane prima di essere dimesso per riprendermi a casa con il supporto del CAT (Critical Assessment Team), un gruppo di infermieri psichiatrici che potevano visitarmi e sostenermi.

Ci è voluto più di un anno per tornare alla mia vita normale, ma anche dopo un anno di trattamento sentivo ancora una nuvola scura incombere sulla mia testa.

All'età di 23 anni ho avuto una svolta quando sono andata al ristorante turco locale per vedere una danzatrice del ventre. Il modo in cui si muoveva era così sensuale e potente, mi ha colpito subito e mi sono sentito in dovere di imparare questa antica forma d'arte.

finalmente mi sono sentito libero di muovere il mio corpo e sono stato finalmente in grado di lasciar andare un po' della mia vergogna sessuale

La danza del ventre è tradizionalmente una danza usata per la fertilità e per aiutare le donne durante il parto, finalmente mi sono sentito libero di muovere il mio corpo in un modo che guarisse e sono stato finalmente in grado di lasciar andare parte della mia prima vergogna e confusione sessuale .

Man mano che diventavo sempre più forte, sono uscito dal litio che avevo preso dal mio esaurimento e ho deciso che volevo trasferirmi all'estero in Inghilterra, poiché ho la doppia nazionalità e sentivo che sarebbe stata una buona opportunità per ricominciare da capo. Certo, ero nervoso all'idea di lasciare i miei genitori, nel caso avessi avuto una ricaduta, ma il mio dottore era incoraggiante, quindi ho fatto le valigie e sono partito.

Reinventarmi con il burlesque

Mi sono trovata a Londra nel 2003 con una valigia piena di costumi, pronta per essere la prossima Kylie. Nel corso degli anni mi era sempre stato detto di trasferirmi a Londra per fare una pausa nella musica e alla fine ero arrivato.

È stato solo quando ho incontrato una bella ragazza a una festa in barca che ho scoperto la mia vera vocazione. Questa ragazza era una ballerina e mi ha mostrato le foto del suo spettacolo di burlesque e mi ha invitato a venire a vedere uno spettacolo.

Quando sono andato al The Whoopee Club a Notting Hill era una terra fantastica. Ero estasiato dal potere degli artisti che si spogliavano e dal modo in cui possedevano il palco.

A quel tempo il burlesque era un movimento underground e stava appena iniziando un revival a Londra. Non avevo mai sentito parlare di burlesque prima di allora, ma ne fui subito incuriosito. Non sapevo l'effetto profondo che l'incontro avrebbe avuto. Ora, 13 anni dopo, il burlesque ha preso il sopravvento sulla mia vita.

Dopo aver scoperto il burlesque, mi sono reinventato. La reinvenzione ha richiesto la scelta di un nome d'arte. Ne ho provati alcuni prima di optare per Saffira. Una volta scelto il mio nome, tutto ha cominciato ad andare a posto. E ho iniziato a comprare costumi come se fosse passato di moda.

Fino ad oggi sto costantemente combattendo la mia voglia di nuovi capi scintillanti.

Tuttavia, non si trattava solo di costumi, poiché i miei anni nella pubblicità mi avevano insegnato che dovevo promuovermi. Così ho iniziato a creare biglietti da visita e un sito web. In un certo senso, stavo ancora vivendo una doppia vita. Avevo il mio lavoro diurno a Londra, sempre nei media e nella pubblicità, ma la sera mi trasformavo in Saffira. Mi ha dato una nuova prospettiva di vita.

il pubblico era in visibilio e il loro applauso mi ha dato la sicurezza di accettare il mio corpo e la mia sensualità

Ho iniziato a ballare a Soho, Clapham North, Bush Hall, Shepherd's Bush, Madame Jojo's e The London Burlesque Festival.

È stato al mio primo concerto che ho iniziato a sentirmi sicuro e felice, in mezzo al mio nervoso vortice di nappe. La componente dello spogliarello è stata una rivelazione, il pubblico era in visibilio e il loro applauso mi ha dato la sicurezza di accettare il mio corpo e la mia sensualità.

Ero una persona diversa dopo quella prima esperienza Essere venerato e applaudito per il mio corpo e la mia sensualità mi ha cambiato la vita. Ero anche entusiasta di poter usare il mio repertorio come cantante. Stavo sviluppando il mio amore per il jazz e le melodie dello spettacolo, quindi il mio talento unico nel burlesque era che avrei fatto un "canta e scappa". Stavo usando simpatiche melodie da spettacolo come Fever, Qualunque cosa Lola Wants e aggiungendo ventagli di piume e burlesque nel canto .

Il burlesque mi ha aiutato a trovare la mia voce

E ora ho persino pubblicato un album che combina burlesque e il mio genere musicale preferito, l'elettronica.

In molti modi, il burlesque ha tirato fuori il meglio di me e mi ha aiutato a trovare la mia voce come cantante/cantautore.

Ora insegno e mi esibisco in tutto il mondo avendo recentemente completato il Dublin Burlesque Festival, il Tornio Burlesque Festival, Bristol e al mio evento l'Ibiza Burlesque Festival. La gente viene per lezioni private e ho anche un team di insegnanti di danza in Australia.

Mi sto persino preparando a pubblicare il mio primo album, Dark Angel.

I miei genitori ed io andiamo molto d'accordo in questi giorni. Sebbene siano ancora cristiani molto ferventi, hanno lasciato i Fratelli e si sono uniti a un gruppo di Chiesa molto più dolce.

Hanno anche visto i miei spettacoli e anche se non amano il burlesque, adorano vedere che sono così felice.

Certo, preferiscono quando canto nei miei costumi senza spogliarmi, ma ridono e dicono "sei nel tuo elemento e sei brillante, la tua voce è migliorata così tanto!".

Da parte mia, ho imparato ad amare le nostre differenze perché questo è ciò che riguarda l'accettazione ed è ciò che rende il mondo più interessante. Ecco cosa mi ha insegnato il Burlesque:

Lezione Burlesque #1 – Il sesso è bello

In contrasto con le paure e gli ideali complicati che mi erano stati insegnati da giovane, il sesso è un bellissimo dono e poter esprimere la femminilità attraverso la danza è un rituale celebrato in molte culture nel corso della storia.

Lezione di Burlesque #2 – La danza è un dono

La mia musica, l'energia irrefrenabile per la danza e la sensualità sono doni dell'Universo e ho la fortuna di poter illuminare una stanza e intrattenere poiché condividere la mia gioia aumenta la gioia degli altri

Lezione Burlesque #3 -Puoi reinventarti

Il teatro incoraggia la creazione di alter-ego per darci una licenza per essere chiunque vogliamo essere in un mondo immaginario, sensuale, audace, delicato, arrabbiato o vulnerabile. Non è necessario legalmente cambiare nome, ovviamente, ma nella mia scuola di danza incoraggiamo ogni studente ad avere un alter ego. Non tutti vogliono, ma aiuta a separare la tua vita e la tua mentalità per le prestazioni.

Lezione Burlesque #4 -Il mondo è un palcoscenico

Il palco è una piattaforma sicura per esprimere strati di emozioni e avere un rilascio benefico che mi aiuta anche nel mio mondo di tutti i giorni. Posso vestirmi di nero e avere il rossetto nero e cantare una canzone oscura sugli angeli che mi aiuta a far fronte alla perdita di qualcuno nella vita reale o posso indossare palloncini e ballare di nuovo come un bambino spensierato e questo mi aiuta a far fronte a cose banali da adulti come scartoffie perché è tutto un equilibrio.

Lezione burlesque n. 5 – Abbandona il mito della bellezza

Vedo tutte le forme e le dimensioni dietro le quinte e sul palco che sono tutte ugualmente avvincenti, uniche e adorabili

Lezione Burlesque #6 – Applausi guarisce is

Essere visti e celebrati da coetanei che apprezzano è il miglior toccasana e tonico per una spinta di benessere.

Lezione Burlesque # 7 – La fiducia è il più grande afrodisiaco

Quando qualcuno si ama e si mantiene con fiducia, crea un carisma magnetico e la forma del corpo e le caratteristiche personali diventano irrilevanti.

Lezione Burlesque # 8 – Vesti il ​​F**K up

Adornarsi con costumi luccicanti, piume e nappe per capezzoli è una buona terapia: può darti un'iniezione di autostima qualunque sia la tua forma o dimensione.

Lezione Burlesque #9 – Preparati per il tuo primo piano

Ci sono trucchi con trucco, corsetteria e illuminazione per migliorare le tue migliori risorse e puoi persino usarli nella tua vita quotidiana. Indossare un reggiseno rosso sfacciato sotto l'uniforme da lavoro può darti un po' di sollievo, che solo tu devi conoscere. – Muovi il tuo jiggle.

Il burlesque celebra la personalità rispetto alla tecnica, quindi non è necessario essere un ballerino esperto in tutto il mondo per intrattenere e deliziare gli altri.

Lezione di burlesque # 11 – Diffondi la tua brillantezza

Condividere la tua gioia come artista è il modo migliore per "pagarla in avanti", un sorriso crea un effetto a catena di sorrisi e aumenta la felicità nelle moltitudini e soprattutto crea luce nel tuo cuore.

Lezione di burlesque n. 12 – Sii forte e orgoglioso

Il mondo vuole che tu sia te stesso, sfacciatamente audace, pazzo, eccentrico e creativo: abbraccialo e osserva le reazioni intorno a te.

Lezione di burlesque #13 – Sii giocoso

Insegnare ad altre donne ad abbracciare la loro sensualità e divertirsi è diventata una vocazione e quando insegno burlesque nel mio stile giocoso e divertente mi lascia su di giri per il resto della giornata

Lezione Burlesque #14 – La musica è la risposta

Se non riesco a trovare le parole per esprimere i miei sentimenti, passo alla musica e trovo una canzone che si adatta al mio umore, quindi alzo il volume. La ballata per pianoforte Tones di Nova Nova è la canzone che mi ha salvato la vita quando ero in ospedale nel 1998.

Essere un cantautore mi dà anche un'ulteriore opportunità per mettere le mie emozioni e parole in musica ed esprimere me stesso, come ho fatto con la mia nuova canzone, Facing my Demons, dopo mi sento sempre meglio: provalo.

Lezione Burlesque #15 – Lascia perdere

Essere un artista mi ha aiutato a crescere nella mia vita personale perché nessuna performance va secondo i piani e quando sul palco improvviserò e finirò la routine senza che nessuno se ne accorga e questo è un parallelo per la vita che spesso prende colpi di scena inaspettati, quindi sono più adattabile ai cambiamenti della vita.

Lezione Burlesque #16 – Il tempo guarisce

Dopo il mio crollo pensavo che i miei sogni di essere una donna sicura e schietta mi fossero passati, eppure ho visto col senno di poi che è stato un dono aiutarmi a entrare in empatia con gli altri e circondandomi di persone positive sono lentamente guarito al punto che sono qui ora insegnamento e aiuto che è la mia passione.

Lezione Burlesque #17 – Concentrati sul positivo

Ho fatto della missione della mia vita guardare ciò che 'non voglio' e usarlo per mostrare ciò che 'voglio', quindi faccio un elenco di tutte le cose che pesano sulla mia mente e dico il contrario mentre credo che lo aiuti a diventare realtà e lo uso prima di ogni esibizione.

Sono sempre felice quando ripenso alle mie liste e spesso scopro che il positivo si è avverato. Ad esempio, dico "la mia multa per il parcheggio si risolverà facilmente, sono al sicuro". Questo mi aiuta a superare la paura che potrei avere di ricevere una multa.

Lezione Burlesque #18 – Getta espediente

Essere insolito e sgargiante è uno dei maggiori fattori di successo nell'intrattenimento e soprattutto nel burlesque. Le qualità che sentivo di dover soffocare nella Chiesa dei Fratelli, come essere sensuale e sgargiante, sono ora le mie migliori risorse come intrattenitore e portavoce. Mentre creare scalpore mi ha aiutato a raggiungere i miei idoli tra cui Sir Richard Branson, Dita Von Teese e Maxim di The Prodigy.

Le compagnie aeree di Sir Richard Branson hanno sostenuto un tour con i miei ballerini nel 2013 offrendoci voli scontati e Dita è stata un'ispirazione per me dal 2006, quando ha firmato il suo primo libro per me. Ora sono lieto di essere vestito da Dita Von Teese Lingerie con i miei ballerini professionisti e Maxim di The Prodigy mi ha inviato un'e-mail per donare un pezzo della sua opera d'arte LepidoTerror alla mia raccolta fondi per la salute mentale e la conservazione delle farfalle poiché entrambi condividiamo l'amore per le farfalle che sono il mio simbolo di trasformazione.

Lezione Burlesque #19 – Affronta i tuoi demoni

È importante “sentire la paura” e farlo comunque, guardare gli scheletri più da vicino e non nasconderli ma confrontarsi con quelle emozioni o incidenti del passato e metterli a tacere.

Ascolta la recente canzone di Saffira Facing My Demons qui, che esplora l'affrontare i tempi bui e conquistarli.

Evento esclusivo di networking – Health To Wealth

Se hai sempre desiderato guadagnare dalla tua sana passione, l'imminente evento di Healthista dalla salute alla ricchezza è la tua occasione per imparare come far crescere la tua attività e fare rete con persone che possono aiutarti.

Healthista ha collaborato con il marchio di hotel di lusso Pullman Hotels & Resorts per lanciare una nuova iniziativa ed evento incentrato sull'imprenditoria del benessere – Health To Wealth – per aiutare le start-up in erba a dare vita alle loro attività.

Questa è la tua occasione per entrare in contatto con i migliori esperti e media del business del benessere.

L'evento dal vivo vedrà lettori di Healthista, consumatori, influencer, media e uomini d'affari, riunirsi per condividere e imparare.

Durante l'evento, aziende e idee sanitarie selezionate in fase iniziale saranno messe alla prova in stile Dragon's Den davanti a una giuria di esperti del settore, tra cui BBC Dragon e l'investitore Healthista, Touker Suleyman.

quando: 13 giugno 2019

Dove: The Shaw Theatre, Pullman London St Pancras, 100-110 Euston Road, King's Cross, Londra, NW1 2AJ

Tempo: 18:00-21:30

Biglietti: £ 15 da questo link. Il prezzo di ingresso include una borsa benessere del valore di oltre £ 50.

la notte

Imprenditori di successo provenienti da tutte le aree del benessere, tra cui nutrizione, fitness e moda, prenderanno parte a una tavola rotonda incentrata sulla condivisione della loro esperienza, suggerimenti e trucchi per avviare e far crescere un'attività nello spazio del benessere.

Questo sarà seguito da un formato in stile Dragon's Den, che inviterà gli imprenditori emergenti del benessere a chiedere supporto per promuovere il successo delle proprie attività.

Il panel dell'imprenditore Health To Wealth include:

Touker Suleyman, BBC Dragon, multimilionario dietro a marchi tra cui Finery, Ghost e Hawes & Curtis e investitore di Healthista.

Emlyn Brown, Vicepresidente Benessere, marchi di lusso e premium di Accor Hotels.

Ashley Verma, fondatore dello studio di fitness barre di Londra DEFINE London.

Anna Magee, Healthista Editor e CEO e pluripremiato giornalista sanitario.

Charing il pannello sarà Anni Hood, co-fondatore e amministratore delegato di Well Intelligence – una piattaforma di ricerca, approfondimenti e prove di mercato volta ad aiutare le aziende del benessere a crescere.

I biglietti per unirsi al pubblico per imparare dai successi e dagli ostacoli superati dal panel di relatori sono £ 15 a persona e sono disponibili per l'acquisto da Qui.

Più contenuti salutisti:

8 modi in cui camminare può aiutare la depressione e l'ansia – la guida dello psicoterapeuta

Prima settimana di trasformazione corporea – operazione FAT LOSS

Chiamando tutti gli imprenditori della salute: VINCI un programma di incubazione di 3 giorni a Parigi per il tuo team

7 facili trucchi di successo che questo neuroscienziato fa ogni giorno

7 modi naturali per aumentare la fertilità dimostrati dalla scienza