lunedì, Ottobre 25, 2021
Home Benessere Salute Lo stress potrebbe causare il tuo stomaco gonfio? 7 cose che questo...

Lo stress potrebbe causare il tuo stomaco gonfio? 7 cose che questo esperto dice che dovresti fare

Di nuovo lo stomaco gonfio? Lo stress potrebbe essere il colpevole. La terapista nutrizionale Hannah Braye rivela come lo stress può influire sull'intestino, oltre a sette modi per ridurre i sintomi

Lock-down ha cambiato molti aspetti della nostra vita: come facciamo acquisti, come lavoriamo, come ci esercitiamo e come socializziamo.

È giusto dire che il 2020 è stato un anno stressante per molti.

Ha anche portato molti altri fattori di stress nella nostra vita quotidiana, inclusi problemi di assistenza all'infanzia, ansie di salute, preoccupazioni per il denaro e sconvolgimenti emotivi causati dalla mancanza dei nostri cari.

Dato quanto siano intrinsecamente collegati la salute intestinale e il benessere mentale, non sorprende quindi che molte persone segnalino anche un peggioramento dei problemi digestivi durante i periodi di stress.

In che modo lo stress influisce sul sistema digerente?

L'apparato digerente è particolarmente vulnerabile alla presenza di stress cronico e il disagio digestivo è spesso un segnale di avvertimento precoce che lo stress potrebbe avere effetti fisici su di te.

L'apparato digerente contiene il proprio sistema nervoso (il sistema nervoso enterico), costituito da una rete di fibre nervose e neuroni che sono influenzati dai segnali del cervello.

L'apparato digerente contiene il proprio sistema nervoso

In questo senso, l'intestino è parte integrante del sistema nervoso, quindi il cervello può facilmente influenzare la funzione intestinale e viceversa.

Quando la nostra risposta "combatti o fuggi" viene attivata, l'afflusso di sangue al sistema digerente viene deviato ad altri organi del corpo come i sistemi cardiovascolare e muscolo-scheletrico.

Ciò si traduce in una riduzione delle secrezioni digestive come l'acido dello stomaco, la bile e gli enzimi digestivi, rendendo più difficile per noi digerire il nostro cibo e mettere a dura prova il tratto digestivo.

I nostri batteri intestinali rispondono anche direttamente ai segnali legati allo stress, che possono portare a uno squilibrio della flora intestinale (disbiosi) e a una maggiore permeabilità del rivestimento intestinale, noto anche come "permeabilità intestinale". Questo può portare a numerosi sintomi digestivi e altre complicazioni di salute.

I nostri batteri intestinali svolgono anche un ruolo vitale a sostegno del sistema immunitario, il che potrebbe spiegare perché le persone spesso prendono raffreddori e altre infezioni quando sono debilitate e stressate.

Tutto quanto sopra può portare a sintomi come stitichezza e diarrea, crampi allo stomaco e gonfiore e potrebbe essere il motivo per cui molte persone che soffrono di problemi digestivi, come la sindrome dell'intestino irritabile (IBS) e il reflusso gastroesofageo (MRGE), segnalano un'esacerbazione dei sintomi nei periodi di stress.

Cosa possiamo fare per supportare il sistema digerente nei momenti di stress?

Poiché lo stress può deprimere il nostro processo digestivo, il sistema digestivo potrebbe aver bisogno di un supporto aggiuntivo nei periodi di stress.

Soluzione di stomaco gonfio # 1 Mangia consapevolmente

Dedica del tempo per i pasti lontano da computer, telefono, TV e assicurati di sederti a un tavolo mentre mangi.

Masticare bene il cibo aiuterà a stimolare i succhi digestivi, quindi metti le posate tra un boccone e l'altro e concentrati sulla consistenza e sui sapori del tuo pasto.

Correzione per lo stomaco gonfio # 2 Stimola la digestione

Foglie amare, come rucola, cicoria, crescione e indivia, condite con succo di limone o aceto di mele, aiutano a stimolare l'acidità di stomaco, gli enzimi digestivi e la bile (la cui produzione può essere ridotta in caso di stress).

Per ulteriore supporto, gli amari a base di erbe / svedesi e gli integratori di enzimi digestivi possono essere utili.

Per saperne di più: stomaco gonfio? Gli enzimi digestivi potrebbero aiutare

Correzione dello stomaco gonfio # 3 Prendi un integratore di batteri vivi

Lo stress può disturbare la miscela di batteri nella nostra flora intestinale riducendo il numero di specie benefiche come lattobacilli e bifidobatteri.

Negli studi è stato dimostrato che gli integratori di batteri vivi, come Bio-Kult Migréa, aiutano a ridurre i sintomi digestivi come gonfiore, flatulenza, costipazione e diarrea.

Lo stress può disturbare la miscela di batteri nella nostra flora intestinale

Ci sono anche prove promettenti per l'uso di integratori di batteri vivi per aiutare a ridurre gli effetti negativi dello stress.

Bio-Kult Migréa è anche formulato con magnesio e vitamina B6 che supportano entrambi il sistema nervoso, disponibili per l'acquisto su Amazon negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Correzione dello stomaco gonfio # 4 Aumenta l'assunzione di fibre

La fibra fornisce la fonte di cibo per molte specie benefiche di batteri nell'intestino. Tuttavia, molte persone non mangiano i 30 g raccomandati al giorno.

Cerca di mangiare un'ampia varietà di alimenti vegetali ricchi di fibre (ad esempio frutta e verdura, legumi, fagioli e legumi, cereali integrali e noci).

Questi alimenti forniscono anche una serie di vitamine, minerali e fitonutrienti necessari per supportare una sana risposta allo stress.

Correzione dello stomaco gonfio # 5 Evita i cibi lavorati e ricchi di zuccheri

Non solo gli additivi e gli emulsionanti utilizzati negli alimenti trasformati sono spesso un fattore scatenante per problemi digestivi, questi alimenti sono anche poveri di nutrienti e spesso aumentano e riducono gli zuccheri nel sangue, esacerbando la risposta allo stress.

Fai scorta di alternative alimentari integrali per spuntini, come frutta, bastoncini di verdura e hummus, noci non salate, uova sode e torte d'avena.

Correzione dello stomaco gonfio # 6 Pratica la cura di te stesso

Ciò implica dare la priorità ai propri bisogni (anche quando ci sono altre richieste concorrenti) in quanto ciò ti aiuterà a far fronte meglio a situazioni stressanti a lungo termine.

Ad esempio, andare a letto presto per garantire un sonno sufficiente, mangiare bene per alimentare il tuo corpo con i nutrienti extra di cui ha bisogno nei periodi di stress e fare esercizio fisico delicato per aiutare a rilasciare endorfine di benessere.

Non solo, praticare esercizi di respirazione o meditazione può anche aiutare a calmare la mente, così come uscire all'aperto nella natura ed evitare stimolanti come caffeina e alcol, che possono esacerbare i sintomi digestivi, innescare la risposta di lotta o fuga e portare a squilibri nei neurotrasmettitori che regolano l'umore.

Correzione dello stomaco gonfio # 7 Non soffrire in silenzio

Se stai lottando per far fronte allo stress e questo sta avendo un impatto sulla tua salute fisica e / o mentale, parla con un amico, un familiare o un operatore sanitario.

La terapia cognitivo comportamentale (CBT) può essere uno strumento utile per aiutare a costruire la resistenza allo stress e lavorare con un professionista della nutrizione registrato può anche aiutarti ad arrivare al fondo dei problemi digestivi.

Contenuto pertinente di Healthista:

I nostri animali domestici possono ridurre lo stress? 12 modi in cui il tuo animale domestico aumenta il tuo benessere

Cosa sta succedendo VERAMENTE con la tua salute intestinale?

Contenuti di Healthista che potrebbero piacerti anche:

Come combattere il disturbo affettivo stagionale (SAD) quest'inverno: la guida dell'esperto

8 migliori leggings a prova di squat – provati e testati

Stressato? Questi cibi che riducono lo stress potrebbero aiutare

L'ex star di BuzzFeed Kelsey Darragh condivide i suoi migliori consigli sulla gestione della salute mentale

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI