venerdì, Ottobre 15, 2021
Home Benessere Salute Paziente autorizzato: porta con te un familiare o un amico all'appuntamento del...

Paziente autorizzato: porta con te un familiare o un amico all'appuntamento del medico

Di Barbara Ficarra, RN, BSN, MPA

Dovresti portare con te un familiare o un amico quando un paziente ha un appuntamento dal medico?

Questa è una domanda esplorata in un recente post su KevinMD dalla blogger ospite, Diana E. Lee, una paziente con emicrania cronica che scrive su Somebody Heal Me.

"La maggior parte delle risorse che ho letto su come prepararsi per un appuntamento dal medico consiglia di portare con sé una persona cara in modo che la persona possa aiutarti a ricordare ciò che ha detto il medico e assicurarsi di rispondere alle tue domande e preoccupazioni.

Ma quando ho letto il libro di Paula Kamen All in My Head: An Epic Quest to Cure an Unrelenting, Totally Irasonable and Only Slightly Enlightening Headache, sono rimasto sorpreso di apprendere delle conclusioni negative che uno dei suoi medici ha tratto sulla sua stabilità emotiva in base alla sua decisione per portare sua madre con sé ai suoi appuntamenti…

Penso che l'esperienza di Kamen ponga la domanda se ti fai più male che bene portando un amico intimo o un familiare con te ai tuoi appuntamenti.

Anche se alcuni operatori sanitari ritengono che avere un familiare o un amico con te potrebbe non essere vantaggioso, in genere è un'ottima idea portare qualcuno con te alla visita del medico.

Portare un amico fidato o un familiare con te all'appuntamento del medico (o di un altro operatore sanitario) è un consiglio intelligente.

I pazienti possono diventare ansiosi durante la visita del medico e comprendere semplici informazioni può diventare difficile. I pazienti potrebbero non sentirsi sicuri nel fare domande.

Avere un amico fidato o un familiare con te può aiutare ad alleviare qualsiasi disagio.

È importante che tu scelga la persona giusta da portare con te. Lee fa ottimi punti quando dice di non portare qualcuno con te che interromperà o parlerà con il dottore. Non scegliere una persona difficile o combattiva. "Scegli qualcuno che capisca il suo ruolo nell'essere lì e sia disposto e in grado di adempiere a quel ruolo", scrive.

La scelta di qualcuno che capisca il suo ruolo è fondamentale per una visita di successo con il medico. Parla con il tuo amico fidato o familiare per assicurarti che capisca il suo ruolo. Prima della visita del medico, siediti con il tuo amico fidato o un familiare e scrivi un elenco di domande specifiche a cui vorresti rispondere.

Scegliere la persona giusta ti aiuterà a comunicare efficacemente con il tuo medico.

Come i pazienti possono aiutare a migliorare la comunicazione con i loro medici

  • È utile essere preparati e responsabilizzati. Prima di visitare il tuo medico, annota tutte le domande che potresti avere. Sii ben preparato e organizzato. Mantieni le tue domande molto specifiche. All'inizio della visita, informa il tuo medico che hai un elenco di domande molto specifiche che vorresti porre. Menzionando questo all'inizio della visita, il tuo medico è ora consapevole che hai delle domande. Stai avvisando il tuo medico in modo che possa rispondere alle tue domande.
  • Porta con te un amico fidato o un familiare. Possono aiutare a decifrare le informazioni e prendere appunti durante la visita. Puoi anche chiedere al tuo medico se va bene registrare la conversazione. In questo modo sarà più facile avere tutte le informazioni necessarie.
  • Comunicare e collaborare rispettosamente con il proprio medico. Presenta le tue domande in modo chiaro e conciso. Se il tuo medico ti interrompe, o se senti di essere frettoloso e non hai avuto il tempo di porre le tue domande, con calma e gentilezza informa il tuo medico che hai domande specifiche a cui vorresti rispondere prima della fine della visita in studio.
  • Ascolta attentamente quello che dice il tuo medico. Se non capisci qualcosa, chiedi semplicemente e educatamente al tuo medico di spiegarlo in termini più semplici e se ti aiuterà a ricordare, prendi alcune note.
  • Prima di lasciare l'ufficio, assicurati di essere assolutamente chiaro su tutte le informazioni che hai ricevuto. È importante che comprendiate tutte le istruzioni e il piano di trattamento che vi sono stati forniti. Se vengono prescritti dei farmaci, assicurati di capirli esattamente.

Puoi leggere di più da Diana E. Lee sul suo post su KevinMD, e poi puoi iniziare una conversazione qui sotto.

Il tuo turno

Ci piacerebbe avere tue notizie. Quando hai un appuntamento dal medico, porti qualcuno con te? È un aiuto o un ostacolo? Scrivi una lista di domande specifiche da porre al tuo medico o ad altro operatore sanitario? Il tuo medico accoglie le tue domande? Che consigli hai?

Post simili

Relazione medico-paziente: come i pazienti possono aiutare a migliorare la comunicazione

Sfrutta al massimo la visita in ufficio di 15 minuti con il tuo medico

Dopo 40 anni, i pazienti bramano ancora attenzione e rispetto

Come essere un consumatore di salute autorizzato?

Come coinvolgere i tuoi pazienti elettronici come una rock star

Come interrogare medici e infermieri senza "sfidarli"

Categoria di coinvolgimento del paziente

[Image:  istockphoto]

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI