venerdì, Ottobre 15, 2021
Home Benessere Salute Quattro rimedi naturali usati per combattere la dipendenza

Quattro rimedi naturali usati per combattere la dipendenza

La dipendenza è una malattia che uccide migliaia di americani ogni anno. Anche se si stima che 21 milioni soffrano di almeno un tipo di dipendenza, solo il 10% riceve cure. Con l’epidemia di oppiacei ancora in pieno svolgimento e che miete più vittime che mai, così come i tassi di emergenze legate all’alcol che salgono ogni anno, è chiaro che la dipendenza ha colpito innumerevoli vite.

Molte persone non cercano mai un trattamento per la loro dipendenza a causa della negazione o della riluttanza ad affrontare la dura verità su se stessi e la loro situazione. Tuttavia, innumerevoli altri vivono nella paura di ciò che potrebbe accadere loro se si facessero avanti e chiedessero aiuto.

In questo articolo, faremo luce sui rimedi naturali che tu o i tuoi cari potete utilizzare per combattere la dipendenza. Esploreremo tutto, dall’uso di integratori naturali come i prodotti CBD all’incorporazione dell’attività fisica come lo yoga nella routine quotidiana. Alla fine, avrai diversi approcci per aiutare a combattere la dipendenza.

Dieta e nutrizione

Che si tratti di alcol o droghe, gli individui presi dalla dipendenza generalmente fanno scelte sbagliate che portano a una cattiva alimentazione e alla mancanza di nutrizione. Per alcuni, questo significa consumare meno cibo o saltare completamente i pasti. Per altri, significa consumare cibi che sono nutrizionalmente poveri e incredibilmente malsani. In entrambi i casi, il corpo ne soffrirà. Questo è particolarmente vero per il cervello.

Quando il cervello non riceve i nutrienti adeguati per funzionare, ciò influisce sia sul processo cognitivo che sulle emozioni. In effetti, alcune ricerche hanno dimostrato che gli interventi dietetici sono potenzialmente efficaci nell’aiutare ad alleviare i sintomi della depressione.

Chiunque abbia o soffra di dipendenza confermerà che stress, ansia e depressione sono fattori chiave che influenzano il loro continuo abuso di una sostanza. Tali stati rappresentano un ostacolo alla ripresa.

Il recupero fisico è solo un aspetto per superare la dipendenza ma è essenziale per i processi mentali necessari per il recupero totale.

Supplementi nutrizionali

In un mondo perfetto, otterremmo tutto ciò di cui abbiamo bisogno dalle diete che mangiamo. Tuttavia, ci sono alcuni integratori aggiuntivi che possiamo usare per aiutare a combattere la dipendenza. Ecco due da considerare di aggiungere alla tua routine se la dipendenza è un problema per te.

Il primo è la citicolina, nota anche come CDP-colina. Inizialmente utilizzato come agente neuroprotettivo per disturbi neurologici come ictus e demenza, è ora oggetto di ricerca per la sua efficacia nel trattamento dei disturbi da dipendenza. E sebbene i ricercatori suggeriscano che siano necessarie ulteriori indagini, ciò che hanno trovato finora sembra promettente.

L’assunzione di un integratore di citicolina potrebbe essere utile in due modi. In primo luogo, può aiutare ad aumentare i livelli di acetilcolina. Questo è un neurotrasmettitore essenziale responsabile di importanti attività cerebrali come la memoria, il pensiero e l’apprendimento. Anche la produzione di dopamina, un altro importante neurotrasmettitore responsabile del modo in cui proviamo piacere, sarà aumentata. Entrambe queste funzioni possono aiutare a frenare il desiderio di sostanze che creano dipendenza.

Un altro integratore naturale studiato per il trattamento della dipendenza, in particolare per combattere le ricadute, è il cannabidiolo, altrimenti noto come CBD. Il CBD è un derivato non psicoattivo della pianta di Cannabis sativa ed è diventato ampiamente disponibile negli ultimi anni dopo che sono state fatte riforme legali per consentire la produzione industriale di canapa negli Stati Uniti

Si ritiene che le proprietà di riduzione dell’ansia e dello stress del CBD possano essere efficaci nel frenare le ricadute negli individui che si stanno riprendendo dalla dipendenza. Acquistata facilmente nei negozi e online, una tintura di CBD può essere aggiunta abbastanza facilmente alla routine di una persona.

Esercizio e fitness

Corpo sano, mente sana. E secondo uno studio pilota danese, potrebbe esserci qualcosa nell’uso del trattamento fisico per problemi di dipendenza. I risultati si basavano su 38 partecipanti che hanno preso parte ad attività di esercizio di gruppo tre volte alla settimana per un totale da due a sei mesi.

I risultati sono stati che, al follow-up, 20 si erano ancora astenuti dal tornare all’abuso di sostanze mentre 10 erano riusciti a ridurre gli importi utilizzati rispetto a prima di iscriversi al programma.

Queste informazioni sembrano convalidare studi precedenti su popolazioni di ratti che hanno scoperto che l’accesso a una ruota da corsa e il nuoto regolare hanno contribuito a ridurre la tossicodipendenza.

Ciò che lo studio danese illustra anche è l’importanza della componente del gruppo di pari in questo settore. Pertanto, entrare a far parte di uno studio di yoga con partecipanti regolari o entrare a far parte di un club di corsa porterà fitness, compagnia e cameratismo.

Programmi in 12 fasi

Questi programmi sono tutti fondati sui principi stabiliti da Alcolisti Anonimi (AA) alla fine degli anni ’30. Mentre AA rimane vivo e vegeto fino ad oggi, molti altri gruppi da allora hanno utilizzato liberamente il loro programma per aiutare altre persone dipendenti. Alcuni dei più popolari includono Cocaine Anonymous e Narcotics Anonymous.

I programmi in dodici fasi si basano su principi spirituali, ma questo non deve essere confuso con quelli religiosi poiché lo differenziano chiaramente nella loro letteratura. La scrittura parla di un potere superiore come lo comprende ogni partecipante. Questo può variare dalle versioni di Dio insegnate da una delle principali religioni del mondo a concetti più astratti come la natura dell’universo.

L’essenziale è che la persona che soffre di dipendenza venga accompagnata attraverso i 12 passaggi del programma da un altro individuo che li ha già svolti. Questo viene fatto gratuitamente, rendendolo accessibile a chiunque desideri superare la propria afflizione e rimanere sobrio.

Questo non è uno o nessuno…

Quando si tratta di combattere la dipendenza, ogni individuo dovrà tracciare il proprio percorso verso la libertà. Le opzioni presentate in questo articolo sono proprio questo. Possono essere tutti fidanzati o possono essere lasciati indietro. La cosa importante è che se tu o qualcuno che conosci soffri di dipendenza, dovresti cercare aiuto.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI