sabato, Ottobre 16, 2021
Home Benessere Salute Questa vacanza spa e sciistica è la cosa più divertente che puoi...

Questa vacanza spa e sciistica è la cosa più divertente che puoi avere con i vestiti addosso – o senza

Vacanze termali e sciistiche questo inverno? Il Tirolo austriaco è il posto migliore per mettersi a nudo e ritrovare le gambe da sci, dice Sharon Walker

Sono in cima a uno skilift nel ghiacciaio Staubai, a 3212 m sul livello del mare. Il cielo è di un azzurro intenso e tutt'intorno ci sono vette bianche. Sto per partire per la mia terza red run della giornata e mi sento abbastanza soddisfatto di me stesso.

Non sono un gran sciatore infatti solo una settimana fa ti avrei detto che non era lo sport per me AFFATTO ma ora non posso fare a meno di pensare se avessi iniziato la mia carriera sciistica in Tirolo , a quest'ora potrei anche chiudere le piste nere, invece di  generalmente sguazzare sul blu come una nonna che guida la domenica.

Certamente, se avessi avuto la fortuna di atterrare nell'accogliente hotel Jagdhof Spa a conduzione familiare quando ho provato a sciare per la prima volta, invece di pensare: "Sciare no, grazie. Chi ha bisogno di rischiare la vita e gli arti in cima a una montagna gelata, con la pancia piena di formaggio fuso e un mal di testa dopo lo sci?" ci siamo incontrati qui.

Il Relais & Chateaux Jagdhof Spa-Hotel

Il Jagdhof Spa-Hotel è stupendo. Uno chalet in legno costruito a soli trenta minuti di auto dall'aeroporto di Innsbruck, questo hotel tradizionale, nel villaggio di Neustift, è ampiamente considerato uno dei migliori hotel termali a cinque stelle del Tirolo, con il suo ristorante gastronomico, il premiato centro benessere e l'amichevole personale.

Nel momento in cui ho varcato la soglia ho ricevuto un caloroso benvenuto da Kai, il responsabile della reception e ho avuto immediatamente la sensazione di essere in un'accogliente casa di famiglia, anche se molto bella e lussuosa con padroni di casa infinitamente pazienti.

Lo Jagdhof Spa-Hotel è considerato uno dei migliori hotel termali a cinque stelle del Tirolo.

Kai mi ha salutato con la triste notizia che il Ghiacciaio Staubai, l'acclamato comprensorio sciistico locale, che è il più grande comprensorio glaciale dell'Austria, con 26 funivie e impianti di risalita e 110 km di piste, è stato infatti chiuso a causa di livelli record di neve e allerta valanghe.

questo hotel tradizionale è ampiamente considerato uno dei migliori hotel termali a cinque stelle del Tirolo

‘Il ghiacciaio è chiuso? "Davvero oh cielo", avevo detto, tirando un sospiro di sollievo. Immagino che questo significhi che dovrò solo uscire nella spa a bere glühwein?'

Con il cuore non troppo pesante mi sono iscritta al programma sportivo Jagdhof, un programma giornaliero di pilates, yoga, acquagym e altre lezioni di fitness e sono sceso alla spa per prenotare i miei trattamenti.

Quando a Roma

L'hotel è come una casa molto bella e lussuosa.

La spa dello Jagdhof è una meraviglia. Un labirinto di 3000 metri quadrati di cabine fumanti e sale relax che appiattiscono lo stress in vari modi ed elevano il tuo umore con un mix di calore, erbe e tonici da uno spritz di spray salino per schiarire il seno ai riflessi d'acqua ipnoticamente rilassanti nella sala di meditazione dell'acqua.

Il look è un mix unico di stili. Un minuto mi sembrava di essere in un bagno romano, quello dopo ero in una vecchia baita di montagna a guardare un secchio di carboni che girava a manovella oscillare su una fiamma. Incredibilmente funziona. Puoi vagare tra urne greche e ruote idrauliche che sguazzano perdendoti ogni giorno in una nuova stanza. Un avvertimento però: è necessario rimuovere tutti i costumi da bagno prima di entrare nel sancta sanctorum della spa. I costumi da bagno non sono facoltativi, sono rigorosamente verboten, considerati antigienici. C'è anche un avviso che ti dice di toglierli all'ingresso della spa, ma puoi ovviamente indossare un asciugamano.

Qui è dove ho incontrato Klaus, il maestro della sauna dell'hotel. Il maestro della sauna è l'istigatore delle infusioni notturne della sauna dell'hotel, che sono una tradizione austriaca che scioglierà i muscoli e lascerà a bocca aperta. Ci sono due maestri della sauna all'hotel Jagdhof, entrambi si chiamano Klaus. Uno ti strofina con il miele, l'altro, lascia che lo chiami "esercito Klaus", ha pozioni magiche più tonificanti nella manica o meglio nel suo secchiello del ghiaccio.

Pronto a toglierti i vestiti?

"Sono Klaus, Babbo Natale, ho ho ho", tuonò l'esercito Klaus, che assomigliava a Babbo Natale nient'altro che il nome con le sue grandi braccia muscolose e una mascella rasata e squadrata. "Ti sentirai dieci anni più giovane!" disse, aprendo la strada nel fumante Laconium.

Mentre mi massaggiava la schiena con un tonificante scrub al sale, ho appreso che Klaus aveva servito nell'esercito austriaco per 25 anni, in posti come il Kosovo e l'Afghanistan. Ero contento per lui che ora avesse trovato un lavoro più rilassante, ma mi è sembrato divertente che fossi stato in Austria a malapena tre ore ed ero nudo in un bagno turco con un uomo che sembrava avrebbe potuto ha abbattuto Osama bin Laden con il mignolo.

Ero in Austria da tre ore ed ero nudo in un bagno turco con un uomo che sembrava avrebbe potuto abbattere Osama bin Laden con il mignolo

Poi si è partiti per una boccata d'aria "frisch" e, per i più coraggiosi, un tuffo nella piscina o nella neve. 'Aspetto! È lì che sono state le persone.' Klaus stava indicando la rientranza di quello che immaginavo fosse un fondo nella coltre bianca di neve. Ne presi una manciata per strofinarmi sulle gambe e sul petto. Poi si fermò a meravigliarsi del cielo notturno, l'asciugamano stretto.

Puoi iscriverti a programmi di pilates, yoga e sport.

La mattina dopo il ghiacciaio è stato nuovamente chiuso e ho trascorso la mattinata con Julia l'istruttrice di fitness, arrivata da Innsbruck per seguire il programma sportivo. Nuotavamo fuori in piscina circondati dalla neve mentre pompavamo le gambe contro l'acqua e lottavamo con lunghi tubi di schiuma. Da qui si è passati alla palestra per una sessione di ab-impegnativo Pilates. Poi sono stato beatamente libero di esplorare ancora una volta la spa.

Avrei potuto rimanere felicemente qui tutta la settimana senza nemmeno mettere piede su una pista da sci.

Ma non me la sono cavata a lungo con il mio atteggiamento di timidezza sugli sci, perché quel pomeriggio è arrivata la mia amica Jenny da Londra. Jenny era come una molla arrotolata con una cosa e una cosa solo in mente e non era il programma sportivo dello Jagdhof. Jenny scia ogni anno e fa cose folli come andare fuori pista. "Guarda, ti ho portato l'attrezzatura da sci di mia sorella", disse mentre saltava attraverso la porta nella sua tuta da sci. 'Oh mio Dio, sono così eccitato.'

Chi dice che non si può nuotare in inverno?

Jenny aveva scoperto che c'erano diverse altre aree sciistiche aperte a soli venti minuti dall'hotel, anche se il ghiacciaio era chiuso. Avrei finito le scuse. Era ora di scivolare giù da una montagna.

Come è stato piuttosto mi sono divertito il primo giorno. Era dura per i miei polpacci, ma eravamo rimasti sulle piste blu e avevo trovato le mie gambe da sci. OK, quindi ero lento ed era stancante, ma era anche esilarante. 'Non ti piace solo sentire il vento tra i capelli, ha urlato Jenny.' E ho dovuto ammettere che è stato più divertente di quanto ricordassi. La neve era perfetta e non c'erano code che hanno aiutato.

Era ora di scivolare giù da una montagna

Il nostro primo giorno sulla pista mi aveva lasciato con i muscoli delle gambe doloranti, ma fortunatamente avevo prenotato un massaggio sportivo, quindi appena siamo tornati mi sono diretto alla spa e ho lasciato Jenny a badare a se stessa.

"Non sono mai stata da nessuna parte così POSH e così nuda", ha esclamato Jenny, quando l'ho vista più tardi a cena. Il maestro della sauna di oggi guidava anche lo skibus dell'hotel, quindi Jenny lo aveva già incontrato con i loro vestiti e si era sentita un po' a disagio, ma diligentemente spogliata. "Quando a Roma", aveva detto coraggiosamente sottomettendosi al massaggio al miele insieme agli altri ospiti.

In estate puoi sciare con la maglietta.

Come sai non sono un grande sciatore e potresti venire in questo hotel senza mai precipitarti giù da una montagna con assi di legno legate ai tuoi piedi. Anche se sarebbe un peccato perdere il ghiacciaio. Sono solo venti minuti di auto panoramici attraverso graziosi villaggi alpini nel lussuoso furgone dell'hotel, che fa la spola avanti e indietro ogni ora sei volte al giorno (tre a tratta).

Il ghiacciaio Staubai è il più grande ghiacciaio dell'Austria e offre una delle stagioni sciistiche più lunghe, da ottobre a metà giugno. Potremmo potenzialmente tornare in estate e sciare nei nostri bikini. Jenny lo stava già pianificando. E anche io mi stavo scaldando per tutta la faccenda dello sci. Tanto per cominciare non c'erano code. Venivamo in bassa stagione e raggiungevamo il punto debole, ma secondo i clienti abituali con cui abbiamo chiacchierato nelle funivie è così che è nel ghiacciaio Staubai, anche in alta stagione puoi sfrecciare direttamente sulle seggiovie o nella funivia macchine.

Quando il ghiacciaio è stato chiuso, cosa che accadeva in due dei giorni della settimana in cui siamo stati qui, ci siamo diretti a Schlick, che era più basso e più carino con i suoi pini innevati e i caffè alpini in legno dove ci siamo seduti fuori al sole.

Anche in alta stagione puoi sfrecciare direttamente sulle seggiovie o sulle funivie senza fare la fila.

Abbiamo anche provato lo slittino, che è una delle attività, insieme alle racchette da neve e alle magiche escursioni nei boschi, incluse nel programma di attività quotidiane dello Jagdhof, tutte guidate dalla loro simpatica guida escursionistica Armin. A differenza dello sci, a quanto pare sono un slittino naturale. Un vero talento. Il Michael Schumacher dello slittino. A differenza di mia nonna che scia, posso volare giù da una montagna sul sedere senza problemi. Ma alla fine della settimana anche il mio sci stava diventando un po' meno titubante, un po' meno nonnina, soprattutto dopo una lezione con Walter che insegnava qui da trent'anni e ha subito risolto la mia curva a sinistra difettosa che l'aveva fatta difficile per me affrontare pendii più ripidi senza piangere.

Riesci ad affrontare questi pendii ripidi? Con Armin, la guida per slittini ed escursioni dell'hotel

Avevo finalmente "ottenuto" lo sci. Se avessi scelto di dare alle piste un parto ampio, però, sarei stato in buona compagnia. Molti degli ospiti dello Jagdhof vengono semplicemente per godersi il paesaggio e il cibo.

Il cibo! Oh mio Dio il cibo

L'accogliente ed elegante sala da pranzo con il suo splendido personale vestito con abiti tradizionali austriaci ha vinto numerosi premi per il suo cibo. Con i suoi sostanziosi piatti nazionali progettati per darti il ​​carburante durante gli inverni più freddi ed energici, il cibo austriaco non è tipicamente noto per la sua fiera della luce, ma la cucina premiata dell'hotel Jagdhof adatterà un menu per soddisfare le tue esigenze dietetiche e ha appena lanciato un nuovo menu della spa. Lo chef Boris Meyer aveva lavorato al NOMA, l'acclamato ristorante di Copenaghen, e dopo aver mangiato il suo cibo per un giorno volevo sposarlo.

Ogni sera mi è stato presentato un menu di sei portate

Ogni sera mi è stato presentato un menu di sei portate con due o tre opzioni tra cui scegliere tra antipasti, zuppe e piatto principale, nonché insalate e formaggi "eccezionali". Delizioso, presentato perfettamente, è stato il miglior cibo da spa che abbia mai mangiato, leggero ma soddisfacente e pieno di sapori delicati e piccanti.

Puoi scegliere da un menu di sei portate con due o tre opzioni per ogni portata.

L'hotel dispone anche di una premiata cantina, con oltre 20.000 bottiglie di 1300 diversi tipi di vino e di un premiato ristorante gastronomico che non abbiamo provato perché il cibo della mezza pensione era già abbastanza sorprendente per noi.

Un altro vantaggio era l'apres ski in Austria, che era un po' più raffinato delle furie alimentate dall'alcol che avevo incontrato altrove. Lo Jagdhof ci ha accolto con i tradizionali suonatori di fisarmonica tirolesi, un cantante della vecchia scuola al piano bar e una notte di gioco d'azzardo senza rischi (non per soldi veri) sulla ruota della roulette e sui tavoli del black jack dove abbiamo visto il famoso calciatore degli anni settanta ripulire il tavolo del blackjack. È stato davvero divertente.

l'hotel dispone di una premiata cantina con oltre 20.000 bottiglie di 1300 tipi diversi di vino

La cosa che distingue davvero lo Jagdhof è l'atmosfera amichevole. Con Sandra nella sala da pranzo che sembrava una giovane Annette Bening che ci prendeva in giro sulle nostre opzioni per la cena fino a Klaus, il nostro maestro della sauna, che agitava i suoi asciugamani per alzare il riscaldamento, il personale qui è meraviglioso.

Ogni sera c'è un menu di sei portate con due o tre opzioni tra cui scegliere.

Eravamo troppo concentrati sullo sci per sfruttare al meglio il programma di fitness Jagdhof o l'impressionante palestra, anche se abbiamo dispiegato i muscoli in una lezione di yoga con l'adorabile Louise che ci ha guidato attraverso una sessione di hatha/flow molto rilassante, un altro ottimo tonico post-sci.

Devo ammettere che tutte le coccole della spa a cinque stelle mi hanno sicuramente aiutato ad innamorarmi dello sci. Dopo il primo giorno i miei muscoli erano così ben oliati con il rituale notturno di sauna/massaggio che mi faceva male a malapena. Dopo le risatine iniziali abbiamo presto abbandonato la nostra modestia britannica e ci siamo abituati all'idea di aver visto tutti a cena nudi.

Prezzo 680 Euro per 4 notti a persona, mezza pensione. Clicca qui per maggiori informazioni.

Più contenuti salutisti:

4 benefici del CBD dimostrati dalla scienza

9 segreti dello shopping di bellezza che questo grande esperto vuole che tu sappia

Mindfulness e corsa: la terapia che potrebbe cambiarti la vita

8 modi in cui camminare nei boschi può renderti più felice

5 modi per fermare la tua ossessione di essere perfetto Destra. Ora.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI