martedì, Maggio 24, 2022
HomeBenessereSaluteRecensione Spa: The Oitavos Hotel, Cascais, Portogallo

Recensione Spa: The Oitavos Hotel, Cascais, Portogallo

L’Oitavos in Portogallo offre una vacanza termale con una splendida vista da quasi ovunque. Emma Whitehair lo ha recensito per Healthista

A meno di 30 minuti dall’aeroporto di Lisbona, oltre le onde che si infrangono sulla costa di Cascais, arriviamo a The Oitavos. Un hotel di destinazione sexy, che sorge come una specie di società high-tech dalle dune di sabbia, dai pini e dalle alghe del Parco Naturale di Sintra-Cascais. Con un’atmosfera da showroom di auto di lusso, la lobby a pianta aperta si trasforma in tre diverse aree ristorante, ricordandomi una versione più grande di The Sanderson a Londra. La differenza principale è l’attenzione verso l’esterno: i suoi dintorni selvaggi sull’oceano, ben visibili praticamente da qualsiasi parte dell’hotel grazie al pavimento e tutte le pareti esterne sono finestre a specchio dal pavimento al soffitto.

Inaugurato nel settembre 2010, The Oitavos è una moderna struttura a cinque stelle di proprietà e gestita dalla famiglia Champalimaud, che si sforza di evitare un’atmosfera aziendale (nonostante le strutture per conferenze di lusso). Le camere sono disposte lungo corridoi abbastanza ampi da consentire l’atterraggio di un jet, con porte che si aprono in stanze luminose e spaziose. La mia era una suite d’angolo, con vista sull’enorme piscina e sul mare in tempesta. Una combinazione di colori di bianco sporco, neutri e blu marino con infissi laccati e un’area del bagno chiusa in vetro smerigliato ha creato un’atmosfera da appartamento loft moderno.

I comfort moderni includono una macchina da caffè Nespresso (2 euro per le cialde di caffè), quei bagni giapponesi (che non ho nemmeno provato a usare) e due HDTV a schermo piatto con accesso via cavo: uno davanti a un divano grassoccio e l’altro a la fine del letto matrimoniale. La tecnologia non è sempre mia amica: ho smesso di provare a collegare lo schermo al mio laptop in modo da poter Netflix, e invece mi sono immerso nella vasca autoportante e nella vista dell’Atlantico. Molto meglio per calmare l’anima rispetto a Game of Thrones comunque.

Fitness, Terme e Balneoterapia

Nella “balneoterapia” al piano interrato, dove si fa il bagno nelle sorgenti minerali, si può godere del circuito di una piscina di acqua di mare riscaldata con getti, sauna e bagni turchi e continuare a meditare sulla bellezza naturale circostante. Anche nella sauna e nei bagni turchi, le finestre a specchio dal pavimento al soffitto consentono di osservare la natura. E questa è sicuramente una delle mie luci notturne della spa. Tutto era abbastanza tranquillo sul fronte occidentale quando mi stavo godendo il tramonto nella mia sauna, ma sento spesso che vengono avvistati conigli e serpenti.

Vale la pena prenotare uno degli oltre 20 diversi trattamenti di ispirazione oceanica offerti. Anche se da notare – anche se la palestra, la “balneoterapia” e le aree della piscina sono aperte tutta la settimana – le sale per trattamenti termali sono chiuse la domenica e il lunedì. Fortunatamente durante la mia gita di un fine settimana, sono arrivato sabato sera, quindi ho potuto prenotare un massaggio. Nota che il menu della spa mostra solo tre tipi di massaggio, ma se chatti con uno dei terapisti esperti, possono creare qualcosa su misura. Ho avuto una miscela di rilascio miofasciale con lo shiatsu, che ha rivelato glutei incredibilmente stretti e mi ha fatto contorcere in quel punto meravigliosamente atroce tra piacere e dolore. Non solo io vero?

C’è molto da offrire per coloro che vogliono mantenersi in forma durante il soggiorno all’Oitavos, inclusi allenamento personale, yoga (in veranda) e sala Pilates. La piscina a sfioro è di buone dimensioni per le lunghezze. Avvertimento però: è riscaldato tramite l’aria condizionata. Ciò significa che meno viene utilizzata l’aria condizionata, più fresca è la piscina. Apparentemente in piena estate fa caldo, ma quando ho visitato questo hotel in primavera alcuni anni fa era fresco come lo era a novembre. Tuttavia, se sei come me e non ti dispiace il sussulto iniziale (molto buono per il sistema immunitario, ho sentito) è un’esperienza meravigliosamente rinfrescante. Soprattutto quando hai la sauna così vicina in cui scongelarti.

Cenare

La colazione è inclusa e l’abbondante scelta in stile buffet copre tutti i gusti. Con tutti i prodotti biologici tra cui frutta fresca, uova strapazzate perfettamente cremose, funghi saltati, mini pasticcini e la specialità locale: crostate alla crema pasticcera. Era proprio quello che ho mangiato.

L’ambiente balneare significa che la maggior parte dei frutti di mare è locale e le tre opzioni di ristorazione hanno tutte il pesce al centro. Questo include il Japanese Bar dove i piatti vengono preparati davanti a te (molto raro da trovare in questa parte d’Europa a quanto pare) e il ristorante della club house, dove mi sono goduto il pranzo all’aperto. Optando per le specialità della casa in stile portoghese: una generosa porzione di ceviche sciolto in bocca, “cotto” nel lime e servito con cipolle rosse tritate finemente, peperoncino e coriandolo. Semplicemente delizioso. A seguire baccalà grigliato salato servito in stile “a bras” con una specie di rostu. Il cibo è stato reso ancora più delizioso mentre veniva mangiato da terrazze sbiancate dal sole con vista sul campo da golf e sull’oceano.

Altre attività

La scena animata che si svolge nella clubhouse è una delle attrazioni principali. Sembra essere il pluripremiato campo da golf Oitavos Dunes, riconosciuto oggi come uno dei migliori campi da golf nazionali al mondo. C’è anche il miglior surf in Portogallo nelle vicinanze, che è sicuramente il prossimo nella mia lista di cose da fare.

Che ne dici di esplorare la campagna locale a cavallo? L’hotel vi accompagnerà felicemente in un buggy al vicino Centro Ippico (anch’esso di proprietà della famiglia Champalimaud). Chiedi di essere portato fuori da Nuno. Siete le benvenute signore.

Se ami le dune di sabbia e l’aria salmastra, una visita alla vicina spiaggia di Guincho è d’obbligo. Fai un giro in bicicletta, prendi il servizio navetta in buona ragione o, per un’anziana pazza dalle vibrazioni veloci, prendi il triciclo a motore dell’hotel. Ho optato per quest’ultimo, TANTO divertente, se non ti dispiace un po’ ridicolizzare i bambini locali che sfrecciano nelle loro jeep scoperte.

Una camera all’Oitavos costa da 134 euro a notte (colazione inclusa).
Per ulteriori informazioni visitare il sito Web di Oitavos o inviare un’e-mail a info@theoitavos.com, per il noleggio auto visitare il sito Web di Holiday Autos, holidayautos.com.

Emma Whitehair è una scrittrice di benessere e revisore di viaggi.

emma@whitehair.co

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI