sabato, Ottobre 16, 2021
Home Benessere Salute Speranza per i fumatori - Salute in 30

Speranza per i fumatori – Salute in 30

Di Barbara Ficarra, RN, BSN, MPA

parte prima

Alcune persone pensano che un arcobaleno significhi speranza e un nuovo inizio.

Per quelle persone che hanno già fumato la loro prima sigaretta e ora sono dipendenti, c’è speranza di vivere una vita più sana.

Se i fumatori riescono a smettere, possono vedere la speranza alla fine del loro arcobaleno.

Speranza sotto forma di vivere una vita più sana e respirare più facilmente.

La verità è che la maggior parte delle persone dipendenti dal fumo ha bisogno di aiuto per smettere. Esistono programmi per smettere di fumare per aiutare i fumatori a smettere, ma sfortunatamente molte persone non ricevono l’aiuto di cui hanno bisogno perché molti piani di assicurazione sanitaria non coprono i trattamenti necessari.

Gli Stati stanno fallendo quando si tratta di programmi per smettere di fumare

La maggior parte degli stati è gravemente carente quando si tratta di fornire servizi completi a quelle persone dipendenti dalla nicotina.

Dal 2008 l’American Lung Association ha iniziato a monitorare i dati sulla copertura dei trattamenti per la cessazione. Attualmente, solo sei stati forniscono una copertura completa per i beneficiari di Medicaid: Indiana, Massachusetts, Minnesota, Nevada, Oregon e Pennsylvania.

Secondo un recente rapporto dell’American Lung Association, State Cessation Coverage 2009 Helping Smokers Quit, “la dipendenza dal tabacco è una condizione medica come qualsiasi altra dipendenza e il suo trattamento dovrebbe essere coperto da piani assicurativi”.

La maggior parte delle persone sa che fumare fa male alla salute e vorrebbe smettere, ma “solo dal 4% al 7% circa delle persone riesce a smettere di fumare a ogni tentativo senza medicine o altro aiuto”.

Perché è così difficile smettere di “tacchino freddo”?

Nello stesso rapporto dell’American Lung Association, è stato riportato che molte persone hanno bisogno di aiuto per smettere perché andare in “tacchino freddo” non funziona.

Carl R. Sullivan, MD, direttore dei programmi per le dipendenze presso la WVU School of Medicine, Dipartimento di medicina comportamentale e psichiatria, professore e vicepresidente e direttore della formazione in residenza, spiega:

“La nicotina è una droga potentemente rinforzante e una volta che il cervello diventa dipendente dalla presenza di nicotina è estremamente difficile smettere di usarla. La nicotina provoca un’ondata di dopamina…..la ricompensa del cervello, una sostanza chimica “di benessere” che viene rilasciata ad ogni boccata. E ogni boccata cambia leggermente il cervello, rendendo probabile che si verifichi un altro tiro di nicotina. La dipendenza da nicotina non è un'”abitudine”, piuttosto è una potente e insidiosa malattia del cervello e fermarsi non è un’opzione per molte, molte persone. La dipendenza richiede di essere nutrita. La maggior parte delle persone che smettono ha fatto molti tentativi prima di avere successo. Per ogni persona che dice “Li ho appena messi giù” un ulteriore esame rivelerà molteplici tentativi precedenti e un periodo di tempo in cui i sintomi dell’astinenza da nicotina erano difficili da gestire”.

Quali sono i trattamenti approvati dalla FDA per smettere di fumare?

La FDA ha approvato sette farmaci per smettere di fumare. Ci sono un sacco di espedienti per fumatori là fuori, afferma il dott. Sullivan, “ma solo i seguenti sette sono stati sottoposti ai rigori di studi clinici ben progettati e hanno dimostrato di essere sia sicuri che efficaci”. I trattamenti approvati per la cessazione del tabacco sono:

Terapia sostitutiva della nicotina (NRT) –
• gomma polacrilix alla nicotina
• inalatore di nicotina
• spray nasale alla nicotina
• pastiglie alla nicotina
• cerotto alla nicotina
• buproprione (medicinale senza nicotina)
• vareniclina (medicinale senza nicotina)

Fumare uccide

Il tabacco uccide più di 400.000 persone ogni anno in America, e queste sono morti evitabili. Una copertura completa richiede un facile accesso ai sette farmaci per la cessazione e alle tre forme di consulenza consigliate per il trattamento della dipendenza da nicotina dal Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) degli Stati Uniti e dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Virginia dell’ovest

La Virginia Occidentale è uno stato in cui manca una copertura completa e “La Virginia Occidentale non sta seguendo tutte queste linee guida per coloro che utilizzano Medicaid, e questo sta costando a tutti noi”, ha affermato il dott. Sullivan. Ha aggiunto: “L’American Lung Association ha recentemente assegnato al nostro stato un voto negativo quando si tratta di prevenzione e spesa del tabacco, e il programma Medicaid dello stato non fornisce copertura per tutti i farmaci che aiutano le persone a smettere di fumare e non fornisce copertura per consulenza individuale. Inoltre, ci sono restrizioni sulla copertura fornita”.

La maggior parte degli stati come il West Virginia sta facendo un pessimo lavoro nell’aiutare i fumatori a ottenere l’aiuto di cui hanno bisogno.

Come puoi aiutare

Puoi far sapere al Congresso che i programmi per smettere di fumare sono necessari e vitali per la salute e il benessere delle persone.

L’American Lung Association rende facile contattare il Congresso.
Ecco cosa vedrai sul sito dell’American Lung Association:

“Vi scrivo per esortarvi a lottare per includere misure di benessere e prevenzione come parte della riforma sanitaria. Fornire ai fumatori un aiuto per smettere non solo salverà vite umane, ma farà anche risparmiare denaro. Le malattie attribuibili al fumo rappresentano ogni anno 96 miliardi di dollari di spese sanitarie in questo paese. La dipendenza dalla nicotina è una condizione medica e ci sono trattamenti come farmaci e consulenza che hanno dimostrato di aiutare più fumatori a smettere. Secondo il nuovo rapporto dell’American Lung Association, Helping Smokers Quit: State Cessation Coverage, la maggior parte dei fumatori non ha accesso a tutti i trattamenti che possono aiutarli a smettere. Ora è il momento di cambiare questa situazione: la riforma sanitaria è un’importante opportunità per assicurarti che tutti i fumatori abbiano le migliori possibilità di smettere. Il servizio sanitario pubblico degli Stati Uniti raccomanda sette farmaci e tre forme di consulenza come trattamenti comprovati per la cessazione del tabacco. Tutti i programmi statali Medicaid dovrebbero essere tenuti a coprire TUTTI questi trattamenti così come qualsiasi altro programma di assistenza sanitaria pubblica. Questi trattamenti dovrebbero anche far parte del pacchetto di prestazioni standard richiesto per tutti i piani di assistenza sanitaria privata. Si prega di lavorare per garantire che la legislazione sulla riforma sanitaria includa misure di prevenzione e benessere, inclusa la copertura dei trattamenti per smettere di fumare per tutti i fumatori. Condividiamo tutti l’onere finanziario del consumo di tabacco negli Stati Uniti e tutti ne beneficeremo quando più fumatori saranno in grado di smettere. È tempo di affrontare questo problema ora come parte della riforma sanitaria”.

____
La mancanza di una copertura completa da parte della maggior parte degli stati lascerà quelle persone con una condizione medica senza speranza.

Oltre l’arcobaleno

La buona notizia è che c’è speranza per i fumatori. C’è un trattamento disponibile che può aiutare a salvare le loro vite. Forse alla fine del loro arcobaleno, sono senza tabacco e vivono una vita più sana e più felice.

Trasparenza

[Full Disclosure:  Carl R. Sullivan, MD was involved in clinical trials at WVU for the nicotine nasal spray, nicotine inhaler, buproprion and verenicline, and he is a consultant for Pfizer and Chantix.  The American Lung Association’s State Cessation Coverage 2009 Helping Smokers Quit report that was referenced in this post was funded in part by Pfizer.]

Come sempre

Parla con il tuo medico e gli operatori sanitari delle opzioni di trattamento. Collaborate per scoprire cosa è meglio per voi. Ricordati di fare sempre domande e di essere responsabile della tua salute. Assicurati sempre di capire esattamente cosa è coinvolto nel tuo trattamento.

Il tuo turno

Ci piacerebbe avere tue notizie. Sei un fumatore? Hai provato a smettere di “tacchino freddo”? Hai avuto successo? Hai usato qualcuno dei 7 trattamenti per smettere di fumare raccomandati dalla FDA? Come hai smesso di fumare? Che consiglio dai a quelle persone che fumano che vogliono disperatamente smettere? Come li aiuteresti?

Grazie mille per il tuo tempo.

Migliore,
Barbara

Per maggiori informazioni sul fumo

Aiutare i fumatori a smettere: copertura per la cessazione dello stato 2009

Associazione americana del polmone

Centri per il controllo delle malattie (CDC)

Istituti Nazionali di Sanità (NIH)

Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti (HHS)

Dipendenza da nicotina con Carl R. Sullivan, MD (Health in 30 Radio Show Podcast)

Dipendenza da nicotina di Carl R. Sullivan, MD

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI