martedì, Dicembre 7, 2021
HomeBenessereSaluteTre consigli importanti per il recupero della rinoplastica

Tre consigli importanti per il recupero della rinoplastica

Se hai appena fatto un intervento al naso o stai pensando di farne uno, probabilmente avrai alcune domande per il tuo chirurgo. Oltre a prepararti per l'intervento, ti starai chiedendo come proteggere il tuo naso dopo l'operazione. Cosa succede quando ti svegli dall'intervento ed è ora di tornare a casa per un meritato tempo di recupero? Come ti prendi cura di te stesso a casa?

Indipendentemente dal fatto che tu stia effettuando una rinoplastica a Sydney, Perth o Brisbane, il tuo chirurgo ti fornirà sempre alcuni suggerimenti importanti per ottenere il massimo dal tuo intervento chirurgico. Questi sono tre suggerimenti importanti per ottenere i migliori risultati dal recupero del lavoro post-naso.

  • Lubrificare il naso
  • Il chirurgo può consigliare di utilizzare una soluzione di acqua salata chiamata spray intranasale salino dopo l'intervento. I chirurghi sostengono diversi spray, ma la maggior parte dirà che dovresti usarne uno per almeno quattro o sei settimane dopo l'intervento. Ciò impedirà la secchezza e la desquamazione della pelle. Inoltre, è fondamentale che tu mantenga il tessuto del naso inumidito, poiché ciò accelererà il processo di guarigione.

    L'uso di uno spray nasale di alta qualità allevierà anche parte della congestione che deriva da un lavoro al naso e questo ti aiuterà a respirare molto meglio dopo l'intervento. Ascolta sempre il consiglio del tuo chirurgo e usa qualsiasi farmaco come prescritto. Potresti voler scegliere l'opzione più rapida e semplice presso la tua farmacia locale, ma assicurati che il tuo chirurgo ti dia il via libera prima di farlo.

  • Evita di soffiarti il ​​naso
  • La rinoplastica può lasciare il naso molto congestionato, soprattutto durante la prima settimana, mentre il confezionamento e la frattura sono ancora al loro posto. Vorrai davvero soffiarti il ​​naso, ma per favore segui il consiglio del tuo chirurgo prima di prendere i Kleenex.

    Starnutire, annusare e soffiarsi il naso può farla sanguinare e un'emorragia potrebbe prolungare il tempo di recupero o, nel peggiore dei casi, causare lesioni. È molto probabile che la congestione del naso sia gonfiore, imballaggio o liquidi rimasti dall'intervento. Dovrebbe rimanere tutto lì fino a quando il tuo naso non sarà pronto per liberartene.

    Le persone spesso non riescono a respirare correttamente fino a due settimane dopo l'intervento, e questo è del tutto normale. Potresti anche avere difficoltà ad annusare (e successivamente assaggiare) il cibo nelle prime due settimane di recupero, ma non durerà a lungo e molto presto ti godrai di nuovo tutti i tuoi cibi preferiti al più pieno!

  • La pazienza è la chiave
  • Nonostante il breve tempo necessario per eseguire un intervento di rinoplastica, è necessario un po' più di tempo prima che i risultati diventino evidenti. Con il passare del tempo dopo l'intervento, potresti iniziare a chiederti se otterrai il risultato che ti aspettavi. Ma fai un respiro profondo prima di mettere in discussione le tue scelte! Ci vuole tempo per vedere i risultati completi della rinoplastica, quindi non preoccuparti troppo quando la benda viene tolta e potrebbe non essere esattamente quello che avevi originariamente immaginato – questo in genere arriva dopo.

    I tempi di recupero variano da persona a persona, ma dipende anche dalla scelta della rinoplastica aperta o chiusa. Il tuo chirurgo ti informerà di quanto tempo dovrebbe impiegare il tuo naso per guarire e assumere la forma che speri. Piccoli cambiamenti si verificano continuamente, quindi un buon modo per sentirsi sicuri del tuo intervento chirurgico sarebbe quello di scattare foto ogni settimana di recupero in modo da poter vedere i cambiamenti in atto. Questo potrebbe sradicare molti dei dubbi che possono venire con il recupero.

    ARTICOLI CORRELATI

    I PIÙ POPOLARI