venerdì, Settembre 24, 2021
Home Economia e lavoro Astanti aventi diritto: fino a che punto le persone intorno a te...

Astanti aventi diritto: fino a che punto le persone intorno a te si sentono autorizzate al tuo tempo, energia e altro?

C'è stato un grande thread WTF su Twitter di recente su come un attore di 64 anni ha postato uno sproloquio tutto in maiuscolo su Facebook, arrabbiato perché la sua cameriera "preferita" al ristorante locale aveva SMETTETO di indossare ciglia finte e non aveva intenzione di farlo. stare per quello. Dlisted ha riassunto l'intera storia, ed è un po' strano, ma mi ha fatto pensare a un argomento di cui non parlavamo da molto tempo: quando le altre persone si sentono autorizzate al tuo tempo, o alla tua energia, o anche a uno standard di bellezza (SORRISO , HONEY!) che non ha assolutamente alcuna base in obblighi effettivi per il tuo lavoro o altro.

In passato, abbiamo parlato delle implicazioni professionali di una faccia naturalmente accigliata (il titolo è ispirato a un'esilarante scenetta SNL con Kristin Wiig) e cosa fare quando il tuo capo ti dice di sorridere (a parte prenderlo a calci).

Mi sembra che sia successo alcune volte la scorsa estate quando indossavo una maschera in casa quando era facoltativo – mentre andavo in bagno con un bambino di 7 anni agitato, un uomo più anziano in realtà mi ha fermato per dirmelo, tu sai, le mascherine non servono più. GRAZIE, RAGAZZO. Ho provato a sorridere attraverso la maschera e a dire: "Sì, beh, mio ​​figlio non è vaccinato" e l'ho spinto in bagno, ma ho pensato a quell'interazione ancora e ancora, irritato, e ho capito che era il Versione 2021 di “Dovresti sorridere di più, tesoro!”.

Ma questo va ben oltre il sorriso: colleghi che ti chiedono di "sfruttarti il ​​cervello" o di "rimbalzare le idee" e poi non rispettano il tuo tempo… capi che si sentono autorizzati a rispondere alle e-mail quando non è urgente e fuori orario… o anche nella sfera dei genitori, dove altre persone ti guardano dall'alto in basso se non contribuisci con 4.000 ore per tagliare e incollare qualche progetto.

Quindi discutiamo: ti senti come se le persone intorno a te (nel tuo ufficio o quartiere o comunità) abbiano idee titolate su ciò che "devi" loro che non sono corrette? Ti senti come se gli estranei si sentissero in diritto al tuo tempo e alla tua energia in modi che sono irritanti?

Foto d'archivio tramite Deposit Photos / SIphotography (giovane donna professionale infastidita)

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI