sabato, Settembre 25, 2021
Home Economia e lavoro Come pianificare un'efficace attività di team building

Come pianificare un'efficace attività di team building

Migliorare il rapporto tra i dipendenti è una componente cruciale di qualsiasi organizzazione. Dopo tutto, la forza lavoro è composta da individui con personalità e atteggiamenti unici. Ci sarà sempre spazio per incomprensioni, concorrenza malsana e divisioni che influiscono sulla produttività dell'intera impresa.
Incoraggiare i tuoi dipendenti a costruire ponti e formare sane relazioni professionali è parte integrante della gestione di un'azienda di successo. Tutto inizia con il coinvolgimento dei tuoi dipendenti e la promozione di un ambiente in cui la collaborazione conta più della concorrenza. Quale modo migliore per aiutare i tuoi dipendenti a sviluppare rapporti se non un'attività di team building ben organizzata?

I vantaggi di un'attività di team building

Se hai già avuto esperienze di lavoro come dipendente di alto livello, la parola "team-building" potrebbe riportare alla memoria eventi aziendali in cui tutti sono costretti a piacersi, giocare e ascoltare discorsi incoraggianti su "sinergia" e "senso di unione".

Non importa quanto triste possa sembrare a te, un'attività di team building sviluppa familiarità. Secondo il Team Building, i membri del team che già si conoscono sono tenuti a comportarsi bene. In effetti, uno studio di Harvard del 2006 suggerisce che i chirurghi lavorano meglio quando sono circondati da colleghi familiari invece di lavorare con nuove personalità.

Un altro motivo per cui le aziende investono in attività di team building è la necessità di migliorare la fiducia e una comunicazione chiara. In un articolo per l'Harvard Business Review del direttore fondatore del Center of Neuroeconomics Studies Paul Zak, i dipendenti che creano un forte legame sono tenuti a produrre un lavoro di migliore qualità e aumentare la redditività.

Da questo, le organizzazioni hanno le migliori intenzioni per organizzare picnic, conferenze e gite aziendali. Ma anche se non possiamo mai trascurare i vantaggi che porta un'attività di team building, i dipendenti potrebbero non finire per realizzare il valore del lavoro di squadra. Il problema non è l'attività di team building in sé, ma è il modo in cui la si progetta in modo da avvicinare i dipendenti gli uni agli altri.

5 suggerimenti per organizzare un'attività di team building

Un'attività di team building offre numerosi vantaggi alla tua organizzazione, ma per ottenerli è necessaria una pianificazione efficace. Non vorresti sottoporlo ai tuoi dipendenti e aspettarti risultati immediati. Vuoi che l'attività sia arricchente, stimolante e coinvolgente. Ecco i cinque suggerimenti principali di cui hai bisogno per pianificare l'attività perfetta che pomperà carburante collaborativo nella tua organizzazione.

1. Inizia con gli obiettivi giusti

Potresti pensare di migliorare tutti gli aspetti della tua forza lavoro, ma quanto sei certo del successo a lungo termine? Puntare a un obiettivo finale più ampio per la tua attività di team building aggiunge solo uno strato di complicazioni e crea incertezza.

Devi ricordare che stai pianificando un'attività solo per il gusto di farlo. Per la maggior parte, il team building consiste nel migliorare aree specifiche che hanno il potenziale per supportare la tua azienda a lungo termine. Invece di concentrarti sull'idea generale del team-building, dovresti investire tempo e impegno in sotto-aree da cui la tua azienda può trarre grandi vantaggi.

Per questo, è necessario conoscere gli obiettivi specifici su cui si desidera che l'attività sia ancorata. Inoltre, questi obiettivi dovrebbero essere in linea con le esigenze, la struttura e la cultura della tua organizzazione. Se hai più dipartimenti con funzioni uniche ma interconnesse sotto la tua ala protettiva, puoi ideare attività che migliorano la comunicazione interdipartimentale. Se il miglioramento delle competenze è il tuo obiettivo principale, considera un evento in cui l'obiettivo è la condivisione delle conoscenze e il tutoraggio.

Tornando al principio SMART, il tuo piano per un'attività di team building dovrebbe mirare ad aspetti specifici che la tua organizzazione può sfruttare. Il successo si ottiene meglio in questo modo.

2. Trova le giuste attività

Dopo aver determinato i tuoi obiettivi specifici, devi avere un'idea chiara dei tipi di attività che si allineano con i tuoi obiettivi. Certo, è qui che i comitati per le risorse umane e il coinvolgimento dei dipendenti hanno maggiori difficoltà.

Come si crea un'attività di team building che non sia noiosa e cliché? Il modo migliore per affrontare questa domanda è sapere cosa vogliono fare i tuoi dipendenti. Piaccia o no, non aiuta se metti la cultura aziendale al centro del processo decisionale incentrato sul miglioramento del rapporto con i dipendenti. Dovrai guardare oltre ciò che l'organizzazione ritiene migliore e ottenere idee dai tuoi dipendenti. Se pensi che ciò non sia possibile, puoi sempre cercare giochi e attività che siano interattivi, divertenti e che aumentino sicuramente la fiducia e il morale.

Desideri attività in cui i tuoi dipendenti possono impegnarsi e, allo stesso tempo, sviluppare un desiderio di collaborare. Prova a pensare fuori dagli schemi o almeno aggiungi una nuova svolta agli attuali giochi e attività di team building.

3. Considera il luogo

Dove si svolgerà l'attività di team building? Ovviamente, non lo vorresti all'interno o intorno agli uffici. I tuoi dipendenti hanno bisogno di sentire che l'attività non fa parte del tempo ufficiale dell'azienda, quindi è sempre meglio averla in un luogo diverso dove sarà facile per loro concentrarsi sulla costruzione di un rapporto.

Per questo, potresti scegliere un luogo in cui i tuoi dipendenti possano sentirsi a proprio agio e avere l'opportunità di capirsi a vicenda in modo più profondo. Dopotutto, è difficile costruire un rapporto con un collega se ci si conosce solo nel contesto del posto di lavoro.

Che tu lo stia organizzando fuori città o in un resort su un'isola, l'evento dovrebbe svolgersi in un luogo delle dimensioni giuste per tutti i tuoi partecipanti. Inoltre, devi anche sapere se il potenziale luogo offre servizi e un'atmosfera rilassante. Dare ai dipendenti l'opportunità di rilassarsi insieme fornisce un senso di calore e comfort.

La tua scelta del luogo dovrebbe dipendere anche dalle risorse che hai attualmente. Finché il tuo budget lo consente, puoi cercare un luogo che ti aiuti a ottenere il massimo dal programma.

4. Offri ai dipendenti un incentivo per la crescita a lungo termine

Prima di inviare un promemoria per annunciare la tua attività di team building, è importante impostare determinate aspettative e chiarirle con i tuoi dipendenti.

Chiediti cosa trarranno i tuoi dipendenti dall'adesione all'attività. Oltre a distribuire premi come buoni sconto o prodotti per la cura personale di produttori come Andalou Naturals, dovrai concentrarti sulla fornitura di valore a lungo termine. In altre parole, vuoi che i tuoi dipendenti vedano il valore personale e professionale che possono ottenere dall'adesione all'attività. Incoraggiali a partecipare proponendo sfide che possono sbloccare il loro potenziale non solo come giocatori di squadra ma anche come professionisti.

5. Tieni traccia dei risultati

Alla fine della giornata, il team building non avviene in un unico periodo. In effetti, è un impegno che la tua organizzazione deve mantenere. Le recenti attività di team building che hai svolto non saranno le ultime. Se stai pianificando un'altra attività in futuro, puoi sempre conoscere i successi o gli svantaggi dell'attività precedente e utilizzarli come punto di riferimento per il tuo prossimo evento.

Il team building non dovrebbe essere trascurato. La tua organizzazione dovrebbe trattarlo come un investimento per il futuro. Dopotutto, il tuo successo dipenderà in larga misura dal modo in cui i tuoi dipendenti si relazionano tra loro e trovano valore in ciò che fanno.

Fonte immagine: www.pexels.com

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI