Hai quello che serve per avere successo?

0
72

Cosa serve per essere un imprenditore di successo?

Avviare un'impresa non è per i deboli di cuore. Può essere una delle più grandi esperienze della vita, ma è piena di ostacoli e potenziali fallimenti.

Hai il giusto mix di leadership, esperienza, supporto, pianificazione e capacità di gestire ostacoli difficili? Rispondi al nostro quiz per imprenditori per scoprirlo.

Fai del tuo meglio per rispondere nel modo più onesto possibile e analizzeremo i tuoi risultati. In base al tuo risultato, ti forniremo i passaggi che puoi seguire per seguire il tuo sogno di diventare il capo di te stesso. Ti consiglieremo anche risorse per aiutarti in ogni fase del processo.

Salta il quiz dell'imprenditore e indovina il tuo risultato

Se hai già una buona idea di dove ti trovi nella scala dell'imprenditorialità, forse hai solo bisogno di aiuto per fare il passo successivo.

Salta il quiz e dai un'occhiata ai nostri suggerimenti e alle risorse consigliate per ogni fase del processo:

1. Fammi vedere i soldi!

Non ci sono dubbi: sei materiale da imprenditore!

Sai come guidare un team, hai una solida idea di business e sai come gestire il fallimento. Comprendi il valore di pianificare in anticipo e hai una rete di supporto di amici e familiari.

Non solo, ma sei in una buona posizione finanziaria e hai l'esperienza necessaria per far funzionare la tua attività.

Qual è il prossimo?

Ora è un ottimo momento per mettere insieme un piano aziendale e iniziare a prendere provvedimenti per avviare la tua attività!

Ti consigliamo di iniziare scrivendo un business plan. Un business plan ti aiuterà a riflettere su aspetti importanti della tua strategia aziendale, in modo da aumentare le tue probabilità di successo.

Dai un'occhiata al nostro modello di business plan gratuito.

2. Collabora

Ci sei quasi!

Hai molti elementi costitutivi per avere successo, soprattutto per quanto riguarda la leadership, affrontare i fallimenti e pianificare in anticipo.

Le tue finanze potrebbero aver bisogno di un po 'di lavoro e la tua idea imprenditoriale potrebbe essere raffinata. La tua esperienza ti ha dato delle ottime basi, ma potresti trarre vantaggio da qualcuno che ti spinga al livello successivo.

Qual è il prossimo?

È ora di iniziare a cercare un partner. Cerca qualcuno che abbia punti di forza in grado di bilanciare le tue debolezze e di aggiungere valore reale alla tua attività. Potrebbe essere un buon amico, un coniuge o un mentore fidato. Potresti non aver bisogno di un partner commerciale ufficiale, ma trova qualcuno che sia una buona cassa di risonanza e sia disposto a unirti a te nel tuo percorso per avviare un'impresa.

Consulta la nostra guida: Come trovare un partner commerciale.

3. Trova un mentore

Benjamin Franklin una volta disse: "Dimmi e io dimentico, insegnami e potrei ricordare, coinvolgimi e imparo".

Sebbene tu sia entusiasta di diventare un lavoratore autonomo, potresti davvero utilizzare un po 'più di apprendimento pratico prima di essere pronto a saltare da solo. Hai molti dei pezzi necessari per essere un imprenditore di successo, ma trarrai vantaggio da un mentore che può condividere le sue esperienze per aiutarti a crescere.

Qual è il prossimo?

Prenditi del tempo per identificare un mentore di cui ti puoi fidare. Un mentore è un insegnante, un consulente strategico, a cui un imprenditore in erba può rivolgersi con domande e ottenere preziosi consigli, adattati direttamente al proprio settore e alla specifica situazione aziendale.

Dai un'occhiata alla nostra guida: Come trovare un mentore.

4. Colpisci i libri

Hai un grande spirito e forse anche una solida idea imprenditoriale. L'unico problema è che non sei ancora pronto per avviare la tua attività.

Sei l'essenza del potenziale non sfruttato e non abbiamo dubbi che un giorno avrai successo. Prima che ciò possa accadere, tuttavia, abbiamo bisogno di un montaggio di un film degli anni '80 che ti mostri lavorare sodo, aumentare la massa e raggiungere traguardi chiave (il tutto mentre una delle prime 40 hit oscilla sullo sfondo).

In tutta serietà, hai bisogno di più istruzione ed esperienza. Potrebbe essere sotto forma di un corso MBA, ma non è necessario. Il blog Bplans è pieno di risorse e articoli gratuiti per iniziare. Potresti anche seguire alcuni corsi di business online gratuiti o semplicemente provare a iniziare una versione molto più piccola della tua idea di business per imparare cosa funziona e cosa no.

Il punto è che non faresti un lungo viaggio senza prima guardare una mappa e pianificare il tuo percorso. Considera questa come la tua occasione per stendere la mappa, fare un piano e tracciare il tuo percorso.

Qual è il prossimo?

È ora di colpire i libri. Fortunatamente per te, sei già nel posto giusto. Abbiamo un sacco di risorse gratuite per aiutarti a convalidare la tua idea di business e imparare cosa serve per avviare e far crescere con successo un'impresa.

Consulta la nostra guida: Come avviare un'impresa

5. Non lasciare il tuo lavoro quotidiano!

Non è facile a dirsi, ma non dovresti ancora avviare un'attività in proprio.

Sia chiaro: non stiamo dicendo di abbandonare il tuo sogno! Il tuo cuore è al posto giusto. Ci vorrà solo un po 'più di tempo prima che tu debba uscire da solo.

Significa che dovresti sederti e sentirti male? Affatto!

Ci sono alcuni passaggi chiari che puoi compiere per fare progressi e prepararti ad avviare un'impresa. Puoi lavorare per migliorare la tua situazione finanziaria. Puoi sviluppare attivamente abilità come leader. Puoi iniziare a costruire una rete di supporto di amici e mentori che hanno l'esperienza che ti manca. Puoi fare più ricerche per convalidare la tua idea di business.

Qual è il prossimo?

Prima di tutto, mantieni il tuo lavoro quotidiano. Ne avrai bisogno per fornire una rete di sicurezza finanziaria mentre inizi a prendere provvedimenti per costruire la tua attività. Molti esperti consigliano di gestire un'attività in proprio per almeno due anni prima di considerare la possibilità di lasciare un lavoro a tempo pieno. Successivamente, identifica le aree in cui devi migliorare e inizia a impostare alcuni obiettivi personali che vorresti raggiungere.

Dai un'occhiata alla nostra guida: Come trovare una buona idea imprenditoriale.

Conclusione

Non importa dove ti trovi sulla scala dell'imprenditorialità, c'è sempre spazio per migliorare le tue conoscenze e abilità. Ti renderà più propensi ad avere successo a lungo termine.

In Bplans, siamo qui per offrirti aiuto lungo il percorso. Per rimanere aggiornato sui nostri ultimi suggerimenti e consigli, puoi registrarti per ricevere aggiornamenti via e-mail o seguirci su Twitter e Facebook.

Jonathan è Engagement Marketing Manager per Palo Alto Software e ha trascorso gli ultimi 9 anni a sviluppare e implementare strategie di marketing digitale. Durante quel periodo, ha imparato che l'empatia e l'autenticità sono punti di forza grazie ai quali le aziende possono interagire efficacemente con le persone in ogni punto del percorso del cliente.