venerdì, Settembre 24, 2021
Home Economia e lavoro Quale specializzazione sceglieresti se dovessi andare presto?

Quale specializzazione sceglieresti se dovessi andare presto?

Recenti ricerche hanno dimostrato che la pandemia – e il suo effetto sull'economia degli Stati Uniti – ha influenzato i pensieri della Generazione Z sugli studenti universitari, e poiché molti lettori erano al college nel 2007-2009 durante la Grande Recessione o nel 2000 quando il dot-com scoppiata la bolla, abbiamo pensato che guardare l'argomento in generale sarebbe stata un'ottima discussione oggi.

Se dovessi andare al college in questo momento, quale specializzazione sceglieresti e perché? Ti penti della tua scelta di laurea e/o laurea magistrale, o sai di aver fatto la scelta giusta? L'economia ha influenzato la tua decisione o avresti scelto la tua specializzazione a prescindere? Correlati: hai considerato un anno sabbatico prima del college?

Ecco alcuni risultati interessanti su come il COVID sta influenzando le scelte della Generazione Z su cosa studiare:

1. Il National Research Center for College and University Admissions ha utilizzato la sua ricerca sugli studenti ammessi per confrontare i principali interessi accademici dal 2019 al 2020: ecco un grafico che mostra il tasso di crescita positivo o negativo di ciascun maggiore. Non sorprende che le major legate a industrie che hanno subito un duro colpo durante la pandemia, ad es. aviazione/aerospaziale (-24%) e arti culinarie (-56%), sono diventate scelte meno popolari. Il discipline umanistiche/arti liberali e formazione scolastica è diminuito, mentre le major hanno visto un aumento di popolarità incluso scienza ambientale, giustizia criminale, e arti visive e performative.

2. Ecco alcune statistiche di un sondaggio sugli studenti universitari nel luglio 2020: "Mentre il 42% degli intervistati era fortemente in disaccordo sul fatto che la pandemia li abbia indotti a ripensare alla loro specializzazione, il 15% ha indicato di essere fortemente d'accordo o d'accordo a cambiare direzione nel loro percorso accademico carriere. I fattori principali per quel segmento includono flessibilità del lavoro (57%), maggiore sicurezza/prospettiva del lavoro (51%) e variazione dei valori (39%). Infatti, dopo aver visto l'impatto economico del COVID-19, un terzo di tutti gli intervistati ritiene che sia "molto importante" perseguire una carriera in un campo considerato "essenziale".

3. Un editoriale di Inside Higher Ed ha osservato: "Un recente sondaggio sugli adolescenti della Generazione Z sponsorizzato dalla società senza scopo di lucro ECMC Group ha rilevato che il 61% crede educazione basata sulle competenze (ad es. competenze commerciali, infermieristica, STEM, ecc.) ha senso nel mondo di oggi". Il sondaggio ha anche rilevato che una leggera maggioranza (52%) crede di poter "avere successo in una carriera con istruzione post-secondaria diversa dalla laurea quadriennale.'" (L'autore del pezzo non era d'accordo con la "descrizione solo di determinate credenziali come 'basate sulle abilità.")

Considerando le tue esperienze di vita e di carriera da quando hai conseguito la laurea (e la laurea, se ne hai una), avresti scelto una specializzazione diversa se avessi potuto farlo di nuovo? Che consiglio daresti agli studenti delle scuole superiori e universitari che scelgono una specializzazione nel 2021?

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI