lunedì, Ottobre 25, 2021
Home Lifestyle Animali Aggressione indotta da carezze 101 | LovePets

Aggressione indotta da carezze 101 | LovePets

Quando il tuo gatto ti striscia in grembo e inizia a fare le fusa, la tua reazione naturale è quella di accarezzarlo e grattarlo dietro le orecchie. Kitty potrebbe godersi questo trattamento per alcuni secondi ma, proprio così, potrebbe voltarsi e iniziare a morderti o graffiarti. Anche il più amichevole dei gatti è noto per eseguire questo tipo di comportamento, che può essere molto sconcertante per il genitore medio di animali domestici. Perché i gatti si graffiano e mordono mentre li accarezzi e cosa puoi fare per ridurre questo comportamento?

Cos'è l'aggressività indotta dall'accarezzamento?

Il tuo gatto potrebbe essere il gatto più gentile e amorevole del mondo e ha ancora la tendenza a voltarsi e graffiarti dal nulla. Questo tipo di comportamento è abbastanza comune nei gatti ed è noto come aggressività indotta da carezze. Questo fenomeno non è ben compreso dai comportamentisti animali ma ci sono diverse potenziali cause. Un'opzione è che ai gatti piaccia accarezzare, ma si irritano per le carezze ripetute, specialmente in alcune zone. Ciò potrebbe produrre elettricità statica, che può mettere a disagio il tuo gattino.

I gatti di tutte le razze ed età sono noti per mostrare aggressività indotta da carezze, anche se i gatti che sono stati socializzati fin dalla giovane età hanno maggiori probabilità di essere toccati e accarezzati. Se maneggi e pulisci frequentemente il tuo gattino quando è giovane, sarà più probabile che cerchi un contatto umano da adulto. Anche la genetica può avere un ruolo nel comportamento del tuo gatto. Alcuni comportamentisti animali affermano che la cordialità è un tratto che viene trasmesso dal padre ai suoi cuccioli: se il padre è amichevole, i gattini saranno molto probabilmente amichevoli e socievoli, anche se la madre non lo è. Non importa quale sia la causa dell'aggressività indotta dal tuo gatto, ci sono molte cose che puoi provare a ridurla.

Suggerimenti per affrontare l'aggressività nei gatti

La chiave per affrontare l'aggressività indotta dalle carezze del tuo gatto è insegnargli a godere di essere accarezzato. Insegna al tuo felino che le cose belle accadono quando lo accarezzi. Per fare questo puoi semplicemente accarezzare il tuo gatto per un po 'e prendere nota di eventuali segni di irritazione o aggressività imminente. Quindi, dagli un piccolo regalo e allontanati, lasciando il tuo gatto da solo per circa 10 minuti. Dopo che i dieci minuti sono trascorsi, puoi provare di nuovo ad accarezzare il tuo gatto, assicurandoti di non superare il limite di tempo per quando inizia a irritarsi – quando lo fa, dagli un altro bocconcino e allontanati di nuovo.

Seguendo questa sequenza di addestramento, puoi insegnare al tuo gatto che lasciarti accarezzare significa che sarà ricompensato. Più ricompensi il tuo gatto, più sarà disponibile ad essere accarezzato. È importante che tu prenda nota di quante volte il tuo gatto ti lascerà accarezzare prima che inizi a irritarsi e si fermi a quel punto. I segni di irritazione da cercare includono tensione, orecchie appiattite contro la testa, agitazione e contrazioni della coda. Potrebbe persino ringhiare o sibilare. Quando ciò accade, dovresti dare al tuo gatto il suo spazio e riprovare più tardi. La cosa peggiore che puoi fare è punire il tuo gatto: questo non farà che peggiorare il problema.

Non puoi cambiare la personalità del tuo gatto o renderlo simile a qualcosa che non ha. Puoi, tuttavia, imparare a capire il comportamento del tuo gatto e, in alcuni casi, apportare piccole modifiche per assicurarti che sia tu che il tuo gattino siate soddisfatti.

Foto © iStock.com / tiburonstudios

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI