mercoledì, Luglio 6, 2022
HomeLifestyleAnimaliCimurro nei cuccioli

Cimurro nei cuccioli

Cimurro colpisce spesso i cuccioli esposti al virus trasmissibile in rifugi, canili o altri ambienti dove potrebbero essere già presenti animali infetti e non vaccinati. Decenni di vaccinazioni efficaci nella popolazione canina non ha debellato questa grave malattia. Indipendentemente dall’età del tuo cane, dovresti essere particolarmente vigile sui sintomi, come ad esempio secrezione oculare o problemi al sistema nervoso.

Cos’è il cimurro?

Il cimurro nei cuccioli è un virus simile al morbillo umano che può colpire il sistema nervoso. Circa il 50% dei cani adulti e l’80% dei cuccioli che sviluppano questa malattia moriranno, soprattutto se non trattati. Il virus del cimurro infetta anche gli animali selvatici, come il lupo, il coyote, il procione, il furetto, il visone, la puzzola, la lontra e la donnola.

I sintomi del cimurro nei cuccioli

I primi sintomi possono sembrare che il cucciolo abbia un normale raffreddore, ma possono essere segni di una grave malattia. Altri sintomi che si sviluppano possono essere più sottili, come la pelle delle zampe più spessa, o più evidenti, come le convulsioni.

L’incubazione è il tempo necessario dall’esposizione allo sviluppo di segni di malattia. Entro pochi giorni dall’infezione, il virus si diffonde in tutto il corpo. La sopravvivenza o meno del cucciolo infetto dipende dall’efficacia del sistema immunitario del cane. Ecco le parti del sistema del cucciolo attraverso le quali viaggia il virus:

  • Linfonodi
  • tonsille
  • Midollo osseo
  • Milza
  • Tessuti
  • Pelle
  • Vie respiratorie
  • Rene
  • Fegato
  • Cervello
  • Midollo spinale

Ecco i sintomi esteriori del cimurro nei cuccioli:

Sintomi

  • Scarico dal naso e dagli occhi
  • Febbre
  • Pelle screpolata/inspessita
  • Perdita di appetito e diarrea
  • Problemi di respirazione/tosse
  • Sintomi del sistema nervoso centrale come convulsioni, cambiamenti comportamentali, debolezza e scarsa coordinazione

Scarico dal naso e dagli occhi

All’inizio della malattia, i cuccioli possono avere quello che sembra essere un naso che cola. Il fluido è spesso un caratteristico scarico denso da bianco a giallo dal naso e dagli occhi che sembra un comune sintomo di raffreddore.

Febbre

La febbre di solito si verifica da tre a sei giorni dopo l’infezione. Questo perché il virus distrugge i globuli bianchi provocando una febbre che può durare un giorno o due.

Pelle screpolata/inspessita

La pelle, in particolare le zampe del cucciolo, può ispessirsi e screpolarsi.

Diarrea e perdita di appetito

Il virus può penetrare nelle cellule che rivestono lo stomaco e il tratto intestinale e potrebbe apparire nelle feci del cucciolo. Quando il virus è arrivato in quest’area del sistema del cucciolo, sperimenterà diarrea e perdita di appetito.

Problemi di respirazione/tosse

L’infezione dell’apparato respiratorio può causare la tosse dei cuccioli e lo sviluppo di polmonite.

Problemi del sistema nervoso centrale

Quando il virus del cimurro ha raggiunto il sistema nervoso del cucciolo, il cane mostrerà sintomi come convulsioni, cambiamenti comportamentali, debolezza e scarsa coordinazione.

Cause di cimurro

Il cimurro è altamente contagioso e spesso fatale. Il virus viene sparso nella saliva, nelle secrezioni respiratorie, nelle urine e nelle feci. Il cimurro si diffonde tra gli animali allo stesso modo in cui un virus potrebbe diffondersi tra le persone⁠: starnutendo e tossendo.

I cuccioli adottati da luoghi stressanti come rifugi per animali, soccorsi e negozi di animali, o animali domestici senza casa hanno maggiori probabilità di contrarre la malattia, specialmente quelli di età inferiore ai quattro mesi. I cuccioli possono sembrare sani durante il periodo di incubazione della malattia, anche dopo la vaccinazione, e ammalarsi una volta nella loro nuova casa.

Diagnosi di cimurro nei cuccioli

I cuccioli non vaccinati trovati nei rifugi o nei negozi di animali possono essere diagnosticati erroneamente con la comune tosse del canile invece del cimurro. I sintomi clinici evidenti di solito allertano un veterinario della presenza di cimurro. Tuttavia, ulteriori test diagnostici su sangue, tessuti e tamponi nasali/oculari possono aiutare a testare il virus e confermare la diagnosi.

Trattamento

Non esiste una cura per il virus del cimurro. I cuccioli con sintomi gravi di solito muoiono entro poche settimane, a meno che non vengano ricoverati in ospedale e non ricevano cure di supporto. I proprietari possono fornire alcune cure infermieristiche a casa.

Ai cani malati che possono presentare sintomi meno gravi possono essere somministrati medicinali, ma nessun singolo trattamento è specifico o sempre efficace. Potrebbero essere necessarie una terapia continua per diverse settimane per sconfiggere la malattia nel tuo cucciolo. Ecco cosa può offrire il tuo veterinario a un cucciolo con il cimurro:

  • Gli antibiotici possono combattere le infezioni secondarie che derivano da un sistema immunitario soppresso.
  • La fluidoterapia e i farmaci possono aiutare a controllare la diarrea e il vomito e contrastare la disidratazione.
  • Potrebbero essere necessari farmaci antiepilettici per controllare le convulsioni.

Prognosi per cuccioli con cimurro

Ogni cucciolo risponde in modo diverso al trattamento. Per alcuni, i sintomi migliorano e poi peggiorano prima del recupero. Altri non mostrano alcun miglioramento nonostante il trattamento aggressivo. Consulta il tuo veterinario prima di prendere la straziante decisione di sopprimere un cucciolo malato.

I cani che sopravvivono all’infezione durante l’infanzia possono soffrire di ipoplasia dello smalto: smalto dei denti poco sviluppato che è snocciolato e scolorito. Anche i cani che si riprendono dall’infezione possono subire danni permanenti al sistema nervoso centrale che provocano convulsioni ricorrenti o altri segni neurologici per il resto della vita del cane. Proteggi il tuo cucciolo con vaccinazioni preventive, come raccomandato dal tuo veterinario, e previeni il contatto con altri cani e animali selvatici non vaccinati.

Come prevenire il cimurro

Il cimurro è una malattia del cucciolo per la quale esiste un vaccino. Di gran lunga, il modo più semplice ed efficace per prevenire il cimurro è rispettare il programma di vaccinazione prescritto per il tuo cucciolo. Il vaccino contro il cimurro fa parte del vaccino combinato DHCP; le lettere stanno per cimurro, epatite, parainfluenza e parvovirus.

Il cimurro è contagioso per altri animali?

Come accennato, il cimurro è altamente contagioso, anche da un cucciolo che si sta riprendendo dal virus. Un cucciolo in via di guarigione eliminerà il virus per settimane o mesi, che può ancora infettare altri cani sani. I cani malati o in via di guarigione devono essere messi in quarantena lontano da animali sani. Il virus può essere ucciso sulle superfici utilizzando un disinfettante come la candeggina per uso domestico.

Quello che devi sapere su Coccidia e il tuo cucciolo

Se sospetti che il tuo animale domestico sia malato, chiama immediatamente il veterinario. Per domande relative alla salute, consulta sempre il tuo veterinario, poiché ha esaminato il tuo animale domestico, conosce la storia della salute dell’animale e può dare i migliori consigli per il tuo animale domestico.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI