giovedì, Agosto 11, 2022
HomeLifestyleAnimaliCome esprimere le ghiandole anali in un cucciolo

Come esprimere le ghiandole anali in un cucciolo

Se il tuo cucciolo sta strisciando sul tappeto, sul terreno o sull’erba, sedendosi e tirandosi in avanti trascinando il sedere, potrebbe essere necessario imparare a esprimere le sue ghiandole anali. Scooting del cucciolo generalmente significa che il sedere del cane è irritato e/o pruriginoso e ciò può essere causato da molte cose tra cui tenie, pulci di diarrea o ghiandole anali irritate.

Funzioni della ghiandola anale

Il tuo cucciolo ha due ghiandole anali situate sotto la pelle all’interno della parete dell’ano. Le ghiandole delle dimensioni di un pisello funzionano come gli organi odorosi di una puzzola. Di solito, le ghiandole anali vengono espresse quando il cane ha un movimento intestinale, dando ai depositi del bagno del tuo animale domestico una sorta di impronta digitale puzzolente. Gli animali domestici si annusano a vicenda per comunicare e “leggere” queste targhette profumate per identificarsi a vicenda.

Le normali ghiandole anali secernono una sostanza liquida o cremosa di colore brunastro/giallo che viene espressa ogni volta che il cucciolo ha un movimento intestinale. Le ghiandole possono anche essere espresse quando il cucciolo è improvvisamente spaventato o stressato e contrae il suo sfintere anale, che è il muscolo circolare che controlla il suo retto. Noterai un forte odore se ciò accade.

Cucciolo che corre

La maggior parte degli animali domestici non ha bisogno di manutenzione delle ghiandole anali poiché svuotano naturalmente le ghiandole quando hanno un movimento intestinale. In effetti, possono verificarsi problemi quando le ghiandole vengono manipolate ed espresse troppo spesso da custodi ben intenzionati. Un piccolo numero di cani può avere problemi a svuotare le ghiandole anali da solo e questo può portare a dotti ostruiti. A volte questo può essere il risultato di feci cronicamente molli o problemi di diarrea potrebbero non fornire una pressione sufficiente per svuotare le ghiandole. Inoltre, alcuni cuccioli possono avere aperture delle ghiandole anali anormalmente piccole. Il motivo più comune è che il cane ha altri problemi della pelle, di solito allergie, che causano infiammazioni della pelle e questo può portare a ispessimento e infiammazione delle ghiandole, rendendone più difficile l’espressione. Un cucciolo colpito può leccare l’area per alleviare il disagio o spostarsi.

Le razze di cani di piccola taglia come Toy Poodles sono colpite più spesso e le ghiandole inespresse possono ostruirsi o essere colpite. Saprai che il tuo cane ha un problema se l’area su uno o entrambi i lati del retto si gonfia. Quando le ghiandole vengono infettate, le secrezioni possono contenere sangue o pus. Nei casi più gravi, può svilupparsi un ascesso doloroso. Il gonfiore sarà da rosso a viola su uno o entrambi i lati del retto.

Quando le ghiandole sono infette o diventano ascese, avranno bisogno di cure veterinarie. Le ghiandole anali infette di solito guariscono senza complicazioni, ma i cuccioli che soffrono di recidive di occlusione o infezione avranno bisogno di un controllo frequente delle ghiandole anali.

Come esprimere le ghiandole anali

Il trattamento richiede l’espressione manuale delle ghiandole anali. Molti cuccioli si oppongono al fatto che i proprietari li infastidiscano laggiù, specialmente quando sono molto teneri a causa delle ghiandole anali infiammate. È meglio che il tuo veterinario esegua questo servizio per il tuo animale domestico quando le ghiandole anali sono infette in modo da non causare ulteriore dolore o lesioni. Inoltre, poiché si tratta di una condizione dolorosa, è molto umano portare il cane dal veterinario in modo che gli antidolorifici possano essere somministrati prima di qualsiasi tentativo e quindi si possa prestare attenzione per assicurarsi che nessuno venga morso durante il processo. Se sei un’anima resistente e disposta a fare un tentativo per il benessere del tuo animale domestico, chiedi una dimostrazione prima di provarlo tu stesso e assicurati di chiedere al tuo veterinario se è un trattamento appropriato per il tuo cane. Per coloro che NON sono deboli di cuore o di naso, ecco come si fa.

  • Le secrezioni delle ghiandole anali puzzano e il posto migliore per eseguire la manutenzione delle ghiandole anali è durante il bagno del tuo cucciolo. In questo modo puoi lavare via tutta la roba randagia che si riversa sulla pelliccia.
  • Indossa guanti in lattice per proteggere le mani e ridurre il fattore “schifo”.
  • Metti i cuccioli piccoli su una superficie rialzata sicura o inginocchiati sul pavimento accanto ai cuccioli più grandi.
  • Potresti beneficiare di un paio di mani in più per stabilizzare la testa del cane mentre presti attenzione alla coda.
  • Solleva la coda del tuo cucciolo e trova le ghiandole su ciascun lato dell’ano verso le otto e le quattro. Si sentiranno un po’ come piccole biglie sotto la pelle.
  • Una volta individuate le ghiandole, copri l’area con un fazzoletto. Questo catturerà i detriti così come è espresso.
  • Con il pollice e l’indice su ciascun lato della ghiandola, spingi delicatamente verso l’interno e verso l’alto e stringi come faresti per esprimere un brufolo. Non dovresti premere molto forte, quindi se noti molta resistenza o il tuo cane sembra angosciato, fermati e contatta il tuo veterinario.
  • Usa il fazzoletto o un panno umido per eliminare lo scarico puzzolente mentre la sacca si svuota.
  • Offri al tuo cucciolo un giocattolo o un regalo come ricompensa per essere un buon cane.
  • Naturalmente, è molto meglio prevenire i problemi alle ghiandole anali piuttosto che curarli una volta che si sono sviluppati. Fai attenzione ai cuccioli in movimento e falli controllare per “stroncare i problemi nel sedere!”

    Se sospetti che il tuo animale domestico sia malato, chiama immediatamente il veterinario. Per domande relative alla salute, consulta sempre il tuo veterinario, poiché ha esaminato il tuo animale domestico, conosce la storia della salute dell’animale e può dare i migliori consigli per il tuo animale domestico.

    ARTICOLI CORRELATI

    I PIÙ POPOLARI