Come impedire al tuo cane di inseguire i gatti

0
48

Gatti e cani hanno una rivalità vecchia come il tempo. Nonostante ciò che viene descritto dai media, tuttavia, la convivenza di cani e gatti può andare d'accordo. Le tensioni spesso aumentano quando i cani iniziano a inseguire i gatti, ispirando la paura nel gatto e gettando le basi per uno schema molto malsano tra i due.

Fortunatamente, ci sono modi in cui i genitori di animali domestici possono impedire ai loro cani di inseguire i gatti. Ecco alcuni suggerimenti utili:

Se funziona, lo inseguirò

La maggior parte dei cani, anche i Chihuahua più addomesticati, hanno una preda profonda e istintiva. Questa spinta alla preda dice loro di inseguire le cose che corrono e spesso possono essere travolgenti, anche per il cane più obbediente. La maggior parte dei cani non comprende nemmeno completamente la sua preda e potrebbe non avere un obiettivo specifico in mente quando inizia a inseguire un piccolo animale, come un gatto. Sanno solo che vogliono inseguirlo e catturarlo.

Sfortunatamente, questo è pericoloso sia per il gatto che per il cane. Se il cane prende il gatto, può ferirlo a causa dell'adrenalina e dell'eccitazione; pertanto, il gatto può avere paura del cane, infliggendogli ferite e gettando le basi per l'inizio di una relazione distruttiva.

Un cane che insegue i gatti può ferirlo o ucciderlo molto facilmente, anche se non aveva intenzione di farlo. Un graffio di gatto potrebbe ferire un cane, soprattutto negli occhi. Ovviamente, è importante fare tutto il possibile per stroncare il comportamento di caccia al gatto sul nascere.

Impedire al tuo cane di inseguire i gatti

Per porre fine a questo comportamento pericoloso, è importante iniziare da zero e farsi strada.

Inizia intorno alla casa: Metti il ​​tuo cane al guinzaglio in casa e presentalo al gatto in una stanza dove il gatto ha molti nascondigli, come oggetti su cui può arrampicarsi fuori portata o sotto i quali può nascondersi. Mantieni una presa libera sul guinzaglio e, se il cane insegue il gatto, fermalo con una leggera pressione e un forte "no". Non tirare mai il guinzaglio o picchiare il cane in casi come questi, poiché ciò promuoverà solo associazioni negative e potrebbe, di fatto, consolidare il comportamento.

Lavora al richiamo: Il problema che hanno i cani che si comportano male è che mancano di un forte richiamo. Questi cani non conoscono i comandi "resta" o "no" abbastanza bene da dar loro ascolto nel mezzo di eccitazione o stimolazione e, quindi, si mettono nei guai. Per rimediare, dedica diverse settimane di tempo a insegnare al tuo cane un potente richiamo. Se necessario, chiedi l'aiuto di una classe di obbedienza o di un addestratore certificato, ma assicurati che il tuo cane conosca i comandi abbastanza bene da dargli ascolto in qualsiasi situazione.

Tenere il cane contenuto quando la supervisione non è possibile: Molti cani inseguono i gatti per noia o per mancanza di stimoli. Per evitare che ciò accada ed evitare incidenti sfortunati e senza supervisione, assicurati di confinare il cane quando non sei disponibile a sorvegliare le sue interazioni con il gatto. Ciò contribuirà a mantenere entrambi gli animali al sicuro e interromperà anche il modello di rafforzare il comportamento inavvertitamente.

È possibile porre fine al comportamento attraverso il costante rafforzamento delle abilità apprese, come i richiami e un'attenta pianificazione. Quando i genitori di animali domestici utilizzano questi semplici suggerimenti, queste bestie potrebbero non diventare bestie, ma cani e gatti andranno molto d'accordo.

Foto © iStock.com / sdominick