domenica, Ottobre 24, 2021
Home Lifestyle Animali Cosa fare se il tuo cucciolo è stitico

Cosa fare se il tuo cucciolo è stitico

La stitichezza si riferisce al passaggio raro di feci secche e dure. Se la defecazione è ritardata e le feci rimangono nel colon per due o tre giorni, troppa umidità viene rimossa dal materiale dal colon, il che rende difficile e dolorosa l'eliminazione.

Un cucciolo stitico può accovacciarsi e sforzarsi in modo improduttivo per lunghi periodi di tempo. La stitichezza continua può provocare una perdita di appetito e il cucciolo perdere peso o non aumentare in modo appropriato. Se la condizione diventa cronica, il rivestimento dell'intestino del cucciolo può infiammarsi, il che stimola il rilascio di muco o liquido scuro che accompagna la materia fecale. Questo a volte può essere confuso con la diarrea. Anche se la stitichezza si verifica più spesso nei cani anziani, scopri perché e come trattarla nel tuo cucciolo e quando visitare il veterinario.

Perché i cuccioli sono stitici

I cuccioli possono diventare stitici per una serie di motivi, inclusi gli oggetti ingeriti. Oltre al pericolo di puntura intestinale o completa ostruzione dovuta alle dimensioni, i corpi estranei ingeriti possono trasformare le feci in masse simili al cemento che bloccano il colon. I cuccioli sono noti per masticare e deglutire oggetti non digeribili come carta, bastoncini, erba e stoffa, che tendono a trasformarsi in batuffoli che causano l'urto.

Dieta povera

Alcune cause sono legate al cibo. Le masticazioni di pelle grezza, se consumate in eccesso, possono favorire la stitichezza in alcuni cani. Le diete con poche fibre producono feci più piccole, più dense, appiccicose e difficili da superare. La mancanza di acqua pulita può anche causare stitichezza; se un cucciolo è disidratato, ciò può provocare feci più dure.

Fatica

Lo stress può anche influenzare la condizione. I cuccioli imbarcati o in ambienti strani possono ritardare volontariamente la defecazione e diventare costipati. È importante durante la socializzazione del tuo cucciolo che impari a defecare su una varietà di superfici, dall'erba e dallo sporco al marciapiede (che si trova spesso nelle situazioni di imbarco). Lo stress può anche indurre un cucciolo a non voler mangiare o bere, il che può aggravare ulteriormente la stitichezza.

Problemi di toelettatura

Anche una cattiva pulizia, soprattutto dei cuccioli a pelo lungo, può favorire la stitichezza. Alcune razze come i Pomerania possono soffrire di boli di pelo, proprio come i gatti, quando si puliscono e ingoiano il pelo. Altre volte, il pelo sotto i tappetini della coda con le feci e provoca infiammazione anale che si traduce in una defecazione dolorosa. I tappetini possono anche causare un blocco esterno che interferisce con la normale defecazione. Tieni i cuccioli ben curati e la regione anale dei cuccioli a pelo lungo tagliata per evitare che le stuoie si sviluppino.

Costipazione nei cani adulti

I cani adulti possono soffrire di stitichezza per gli stessi motivi di un cucciolo, più alcuni altri. Quindi, se il tuo cucciolo ha problemi ora, sii consapevole di questi problemi anche in futuro.

  • La prostatite (infiammazione della prostata) può svilupparsi nei maschi non castrati. La prostata si gonfia e blocca il colon nella regione pelvica. Gli esami rettali dovrebbero far parte dell'esame annuale per i maschi integri di età superiore ai 5 anni.
  • Anche i tumori della prostata, del retto o della regione perianale possono causare stitichezza.
  • La stitichezza può anche essere un segno di malattia renale o diabete; con entrambe le condizioni, c'è un'eccessiva produzione di urina che spinge il colon a conservare l'acqua. Ciò causa feci secche che possono portare a stitichezza.
  • I cani anziani soffrono comunemente di attacchi di stitichezza, che possono essere dovuti a una combinazione di muscoli addominali deboli, esercizio ridotto o dieta scorretta.

Trattamento

Rivolgiti subito al veterinario se il tuo cucciolo non ha defecato per più di due giorni o se il cane si affatica, si accovaccia o si lamenta quando sta cercando di defecare. Il tuo veterinario vorrà escludere l'infezione del tratto urinario, che potrebbe avere alcuni degli stessi sintomi o verificarsi nello stesso momento. I lassativi possono essere utili, ma i farmaci per l'uomo possono essere pericolosi e dovrebbero essere somministrati solo con l'approvazione del veterinario. Sono disponibili lassativi stimolanti approvati dai veterinari, ma non dovrebbero essere abusati o potrebbero interferire con la normale funzione del colon.

Aiuto dal veterinario

Il tuo veterinario può prescriverti clisteri o supposte; chiedi una dimostrazione sull'inserimento delle supposte prima di tentare di somministrarle da solo, ma lascia i clisteri al veterinario o rischi di ferire il cucciolo. Molte volte, l'evacuazione del colon di un cucciolo richiede l'aiuto di un veterinario e spesso il cucciolo deve essere sedato. A casa, il dolore del tuo cane potrebbe tradursi in schiocchi o morsi anche se stai solo cercando di aiutare.

Trattamento domiciliare

Il trattamento della stitichezza deve affrontare la causa specifica per essere efficace, ma in generale, il trattamento per la stitichezza canina è lo stesso che per le persone. Nutrire il tuo cucciolo con una dieta contenente dal 7 al 13% di fibre (leggi l'etichetta del cibo per animali domestici), incoraggiarlo a bere molta acqua e iniziare un regime di esercizio fisico regolare, come più passeggiate di 20 minuti ogni giorno, sono utili, poiché sta aumentando la ricreazione del cucciolo. Ulteriori suggerimenti includono:

  • Aggiunta di fibre naturali: I cereali a base di crusca e la zucca o zucca in scatola sono fonti naturali di fibre che funzionano bene e ai cuccioli sembra che il sapore piaccia. Per promuovere la regolarità, aggiungi 1/2 cucchiaino al cibo del tuo cucciolo o circa 2 cucchiai alla dieta di un cucciolo grande. Prendi la zucca in scatola (normale), dividila in dosi di dimensioni adeguate su una teglia o in una vaschetta per cubetti di ghiaccio e congelala. Quindi puoi scongelare i gustosi pezzi e offrirli come dolcetti quando necessario.
  • Dare al tuo cucciolo una masticazione sana: Per i cuccioli che apprezzano gli spuntini vegetali, offri uno o due bastoncini di carota o sedano. La fibra e il liquido aiutano a ridurre la stitichezza e le verdure croccanti danno anche al tuo cucciolo uno sfogo per i suoi impulsi masticatori. Non dare le ossa del tuo cucciolo e offrire dolcetti di pelle grezza solo se mastica ma non li ingoia.

Come prevenire la stitichezza

Sebbene la stitichezza non sia completamente prevenibile, ci sono una serie di cose che puoi fare per evitare che si verifichi nel tuo cucciolo. Mantenere una dieta ricca di fibre, fornire molta acqua e fare molto esercizio durante il giorno può aiutare a regolare la digestione. Assicurati che il tuo cucciolo sia adeguatamente curato (specialmente le razze a pelo lungo). Se noti costipazione o tensione, agisci immediatamente per evitare che la stitichezza peggiori.

Se sospetti che il tuo animale domestico sia malato, chiama immediatamente il veterinario. Per domande relative alla salute, consulta sempre il tuo veterinario, poiché ha esaminato il tuo animale domestico, conosce la storia clinica dell'animale e può dare i migliori consigli per il tuo animale domestico.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI