lunedì, Luglio 4, 2022
HomeLifestyleAnimaliCosa mangiano i granchi nell'oceano? Fatti sorprendenti sul granchio

Cosa mangiano i granchi nell’oceano? Fatti sorprendenti sul granchio

Abitanti unici delle profondità marine, i granchi vivono con facilità sia in acqua dolce che salata.

La dieta del gambero di fiume dalla coda corta è varia, a seconda dell’habitat e delle dimensioni dell’individuo. Ci sono circa 93 famiglie di questo fantastico animale. Alcuni esemplari sono abbastanza in miniatura, non più di pochi centimetri nella scala degli artigli. Incontra la popolazione e i veri titani: granchi, giganti con un’estensione degli arti fino a 3,5 metri.

Cosa mangiano i granchi?

Le specie di granchi di terra tropicali si muovono alla velocità della luce. Si nutrono di tutto ciò che possono afferrare come risultato del movimento. La dieta principale comprende vermi, molluschi e persino ricci di mare. Sono in circolazione vari crostacei. L’animale si occupa della preda con i suoi potenti artigli e persino i gusci di molluschi e crostacei soccombono al potere percussivo delle estremità. Viaggiando sulla terraferma, il granchio può catturare e mangiare anche un uccello spalancato.

Nelle acque del Mar Mediterraneo, del Mar Nero e della costa atlantica vivono i granchi di pietra. La sua dieta comprende abitanti del fondo: gamberi, molluschi, crostacei, invertebrati vari. Se lungo la strada trovi resti di grandi animali, il granchio uccello non passa, mangiando felicemente il cibo che gli è caduto sulla testa.

Sulla costa europea, il granchio boa e il granchio di terra convivono armoniosamente in tandem. A causa delle peculiarità della loro struttura corporea, i granchi granchio sono in grado di muoversi rapidamente nell’acqua, afferrando la preda che nuota verso di loro. Le specie terrestri si muovono lungo il fondo, trovando fonti di cibo appena sotto. A causa dei loro diversi livelli di habitat, le due specie convivono felicemente.

Un’altra specie di crostacei, il granchio della Kamchatka, vive al largo della costa della Kamchatka. Questi animali piuttosto grandi stanno in branchi. Nella stagione calda trovano cibo nelle secche; quando fa freddo, vanno più in profondità nell’acqua.

Granchi che vivono negli acquari domestici, felici di divorare fettine di carne, pesce, i corpuscoli di piccoli insetti. Possono essere nutriti con pezzi di fegato fresco, grilli, falene, vermi della farina. Ottimo per l’alimentazione del cibo, che viene venduto nei negozi di animali per nutrire i pesci d’acquario. I granchi sono spesso preparati come alimento nutriente speciale. È costituito da ortiche essiccate, peperoni rossi in polvere, che aggiungono glicerofosfato di calcio in compresse. Gli ingredienti vengono mescolati in una densa frittata e offerti a un animale domestico colorato. Aggiungere inoltre carne di calamaro, gammarius congelato o essiccato, cozze.

I crostacei non disdegnano le verdure fresche, la frutta, sia tropicale che ordinaria. La loro dieta può includere giovani germogli di ortica, foglie di lattuga, tarassaco, spinaci. Dai piatti a base di verdure, andranno bene carote cotte, piselli trattati termicamente, mais, fette di zucca e pezzi di cavolini di Bruxelles.

Granchio di marmo (Pachygrapsus marmoratus)

Un raro tipo di granchio elencato nella Lista Rossa. Vive nel Mar Nero e nel Mediterraneo, il più delle volte si trova nelle acque costiere di Sochi e dell’Abkhazia. È un piccolo granchio con un carapace largo fino a 10 cm, dalla caratteristica colorazione “marmorizzato” e lunghe zampe punteggiate di peli spinati.

Si nutre di cibo costituito da invertebrati e resti organici sul fondo roccioso, ogni tanto scende a terra e può fare a meno dell’acqua per un po’.

Granchio d’erba (Carcinus aestuarii)

Si trova al largo delle coste del Mar Nero e del Mar d’Azov, nonché in molti specchi d’acqua nel bacino del Mar Mediterraneo. È un piccolo granchio con un carapace largo fino a 8 cm, di colore verde erba. Ha piccoli artigli, quindi la sua difesa è debole e, in caso di pericolo, scappa bene di lato ad una velocità fino a 1 m/sec.

Ottiene cibo da un’imboscata, caccia cozze, gamberetti, piccoli gasteropodi e avannotti. Mangia avidamente carogne e alghe nelle lagune e nelle baie costiere.

Granchio di sabbia (Xantho poressa)

Questo è un piccolo granchio con un carapace largo fino a 4,2 cm. È di colore verde-grigiastro con macchie scure, a volte con una sfumatura blu o viola. Si nutre di piccoli invertebrati di fondo e di materia organica decomposta.

Si trova al largo della costa della Crimea e del Caucaso, si trova nel Mar Mediterraneo e nelle Isole Canarie. Il granchio della sabbia è estremamente lento, raramente supera i 15 m, prediligendo acque poco profonde con fondale ghiaioso o sabbioso.

Granchio cinese (Eriocheir sinensis)

Specie estremamente senza pretese originariamente vivevano solo nel Mar Giallo, ma all’inizio del 20 ° secolo con l’acqua di zavorra arrivò accidentalmente in Europa e oggi si trovano anche nel Volga e nel Lago Onega. Si nutre di tutto ciò che trova sul fondo: molluschi, resti di pesci e alghe.

Ha un carapace largo fino a 7 cm e gambe fitte di peli. Nonostante le sue dimensioni ridotte, è considerata una specie invasiva pericolosa, portatrice della peste dei gamberi e un parassita umano: il pesce gatto polmonare.

Granchio blu (Callinectes sapidus)

Il granchio blu, originario della costa atlantica, è apparso nelle acque europee all’inizio del XX secolo e oggi vive nel Mare del Nord, nel Baltico, nel Mediterraneo e nell’Adriatico. Il carapace, largo fino a 20 cm, è marrone, grigio, verdastro o bluastro, con spine arancioni larghe (fino a 8 cm) su ciascun lato.

Si trova a profondità fino a 36 m e compete in modo abbastanza aggressivo per il cibo con altri gamberi. Mangia tutto ciò che mangiano i granchi: molluschi, piccoli pesci, vermi, ricci di mare, vegetazione acquatica e carogne. Ma a differenza di molti parenti nella mancanza di cibo pratica il cannibalismo.

Cosa mangiano la maggior parte dei granchi nell’oceano?

Se sei curioso del tipo di cibo che mangiano i granchi, potresti essere sorpreso di sapere che mangiano piante e altri animali nell’oceano. Queste creature preferiscono cercare il cibo che non devono scavare da sole. Mangiano anche ricci di mare, polpi, piccoli pesci e piante. Quando riusciranno a trovarli, prenderanno anche dei morsi di pesce.

La maggior parte dei granchi vive in acque poco profonde vicino alla riva o nei sistemi di barriera corallina. Nelle acque basse si nutrono di cibo trasportato dalle correnti e dai cicli delle maree. È raro che abbiano fame, ma non possono resistere alla tentazione di mangiare gli avanzi di una cena. Alcune specie di granchi vivono a grandi profondità e gli scienziati continuano a studiarle. Ecco alcuni dei cibi che mangiano i granchi.

I frutti sono un altro cibo preferito dei granchi. Puoi dare loro fette o pezzi di mango. Assicurati di non sbucciare il frutto prima di dargli da mangiare. Puoi anche mescolare un po’ di succo di mango con acqua per dare al tuo granchio più liquido. Puoi anche dare ai tuoi granchi del succo di frutta. Se non riesci a mettere le mani sui mango, puoi sempre mescolarne un po’ con l’acqua. È un ottimo modo per nutrire il tuo animale domestico.

I granchi amano le alghe perché sono una ricca fonte di nutrienti. Mangiano anche i gamberi. Poiché entrambe le specie vivono nell’oceano, si nutrono di piante e animali in decomposizione. Sia i gamberetti che i granchi non sono molto esigenti riguardo al loro cibo. Non mangeranno gamberetti vivi perché sono troppo piccoli e si muovono troppo velocemente per catturarli. Questo perché i granchi non hanno appetito per loro, ed è così che puoi farli mangiare i tuoi cibi preferiti.

Mentre la maggior parte dei granchi mangia le alghe, non evita altri tipi di cibo. Di solito mangiano gamberetti vivi, calamari, polpi e alghe. Sebbene i granchi mangino il pesce, non sono schizzinosi riguardo ai gamberetti vivi. L’unica cosa che mangeranno, però, sono quelli morti. Oltre alle varie piante e animali che mangiano, raccolgono anche materiale animale morto e molluschi morti.

I granchi sono onnivori e mangiano un’ampia varietà di cibi a seconda del luogo in cui vivono. Non sono onnivori e preferiscono le piante alle verdure, ma mangiano molte altre cose. Il loro cibo preferito è la lattuga di mare, una pianta dalle lunghe foglie che galleggia sulla superficie dell’acqua. Contiene alti livelli di calcio e potassio, essenziali per la crescita del loro guscio.

I granchi mangiano le alghe nei loro habitat naturali. La loro dieta è composta principalmente da alghe. Altri tipi di cibo, invece, sono di origine animale. Nell’oceano, i granchi mangiano principalmente cibi di origine animale, come la carne, che sono ricchi di sostanze nutritive e sono essenziali per la sopravvivenza di queste creature. Questo non vuol dire che i granchi mangino solo alghe, ma mangiano anche altri tipi di frutti di mare.

A differenza dei loro cugini di mare, i granchi hanno un senso dell’olfatto unico. I loro occhi sono sensibili, ma i loro nasi non sono molto sensibili. Si affidano al naso e ai chemocettori in diverse parti del corpo per rilevare il cibo. Le loro parti del corpo e le antenne contengono chemocettori. È così che possono dire quando la loro preda è fresca e viva.

I granchi sono onnivori e mangiano principalmente pesci morti. Sono in grado di aprire i loro gusci per ottenere le loro preziose interiora. Mangeranno tutto ciò che ha una tenaglia. Questo include gamberetti, stelle fragili, spugne, vermi e piccoli pesci. Possono anche mangiare altri granchi. Questo è un ottimo modo per saperne di più su cosa mangiavano i granchi nell’oceano.

Mentre la maggior parte dei granchi vive nell’oceano, alcuni possono vivere anche nell’acqua dolce o nei fiumi. Se stai cercando di entrare nel cibo che mangiano i granchi nell’oceano, dovresti cercare le specie più piccole possibili e assicurarti di mantenerlo il più pulito possibile. Puoi acquistarli nei negozi o online e saranno deliziati dalle tue nuove conoscenze. Cosa mangiano nell’oceano?

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI