lunedì, Luglio 4, 2022
HomeLifestyleAnimaliCosa mangiano le anatre in uno stagno? La dieta delle anatre...

Cosa mangiano le anatre in uno stagno? La dieta delle anatre selvatiche

Le anatre sono onnivore, ma ciò non significa che puoi dar loro da mangiare con qualsiasi cosa.

Alcuni cibi possono anche essere pericolosi e le buone intenzioni possono trasformarsi in tragedie.

Camminando vicino ai bacini idrici puoi vedere come le persone danno da mangiare alle anatre gettando il pane nell’acqua. Gli uccelli, che vivono sull’acqua nella stagione calda, di solito hanno cibo a sufficienza, che ottengono da soli. Le anatre sono note per mangiare principalmente cibo vegetale in natura.

La dieta dell’anatra selvatica comprende tutto ciò che uno specchio d’acqua può fornire: cussweed, alghe, erba sulla riva. Anche se le anatre nello stagno mangiano preferibilmente cibo vegetale, mangiano volentieri la fauna dello stagno: avannotti, vermi, girini, molluschi, larve. Anche piccoli pesci e giovani rane possono diventare prede.

Gli uccelli selvatici sono particolarmente attratti dai corpi idrici urbani perché mangiano le larve di zanzara raccogliendo il cibo dal fondo in acque poco profonde.

Da ciò che mangiano le anatre selvatiche, puoi vedere che il cibo è principalmente proteine ​​​​e fibre. Quando arriverà l’autunno, il menu includerà cibo a base di cereali, che inizieranno a raccogliere dai campi raccolti, e quello fornito da cereali selvatici.

Cosa c’è di male per le anatre

I germani reali sono i più comuni nei corpi idrici. Sono così abituati alle persone che possono nutrirsi in sicurezza delle mani umane.

Non puoi dar loro da mangiare del pane. Le briciole inquinano l’acqua, stimolando lo sviluppo dei cianobatteri. Guardando un bellissimo drake o una femmina che elemosina il cibo, la domanda sorge contro la volontà: cosa dare da mangiare alle anatre nello stagno in estate? E ora tutti gli edibili disponibili vengono inviati allo stagno. Con quest’uomo non pensa di poterli uccidere.

Avvertimento! Invece della pericolosa pagnotta, dovresti portare al lago cibi ricchi di fibre: riso, zucchine, melanzane, barbabietole, mais, lattuga, cibo per cani e gatti, pomodori, cetrioli, cavoli, miglio.

Cosa mangiano le anatre selvatiche?

L’anatra più grande e appariscente in uno stagno cittadino è il germano reale. I rappresentanti di questa specie sono i più numerosi in qualsiasi stagno. Quasi non hanno paura degli umani e talvolta prendono il cibo dalle mani.

In natura, queste anatre, come altri uccelli acquatici, si nutrono principalmente di cibo vegetale. La dieta di base è costituita da piante acquatiche (alghe, cussweed, muschio) ed erbe che crescono lungo le rive dei bacini idrici. In autunno gli uccelli visitano spesso i campi falciati, dove raccolgono resti di grano.

Dilettandosi vicino all’acqua, le anatre hanno anche l’opportunità di mangiare una varietà di fauna acquatica:

  • molluschi;
  • novellame;
  • girini e rane;
  • Invertebrati che vivono nel limo e nel suolo umido della fascia costiera (vermi, coleotteri, larve, ecc.).

Durante la stagione riproduttiva delle rane, alla dieta vengono aggiunte anche uova di anfibio.

Le anatre selvatiche in natura si nutrono della fauna acquatica.

La dieta delle anatre selvatiche contiene grandi quantità di fibre vegetali e proteine. I semi di erbe selvatiche e piante coltivate occupano una piccola parte della dieta. In inverno, le anatre selvatiche migrano verso regioni dove si possono trovare acqua poco profonda e priva di ghiaccio e cibo familiare.

Possiamo nutrire le anatre selvatiche con il pane?

Sempre più spesso gli uccelli migratori soggiornano per l’inverno negli stessi stagni urbani dove trascorrono l’estate. Ciò è in parte dovuto al fatto che gli inverni sono diventati più caldi e gli stagni per le anatre nel parco non sono praticamente ghiacciati. Ma è molto più comune che le anatre selvatiche rimangano in città per l’inverno a causa della disponibilità di cibo.

Si abituano a ottenere cibo da persone che nutrono attivamente i presunti uccelli affamati. In effetti, le anatre si precipitano avidamente dietro ogni pezzo di pane e persino litigano per il cibo. Ma questo comportamento istintivo si forma ancora all’età del pulcino quando la sopravvivenza degli anatroccoli dipende direttamente dalla capacità di competere. In estate c’è cibo a sufficienza per gli uccelli pennuti anche in uno stagno cittadino relativamente pulito. Se necessario, gli uccelli voleranno via verso abbondanti luoghi di alimentazione.

Per il proprio divertimento, i vacanzieri lanciano pezzi di pane, torte o focacce agli uccelli acquatici. Le anatre reagiscono con interesse al nuovo oggetto, assaggiandolo. Scoprendo che è commestibile, mangiano attivamente il cibo offerto, che non hanno bisogno di procurarsi da soli. Le persone interpretano l’attenzione degli uccelli su un pezzo caduto in acqua come un segno di fame e iniziano a dar loro da mangiare di proposito.

Ma una massa che contiene poche fibre, grasso, lievito e molto sale viene digerita molto male dallo stomaco dell’anatra. Il pane gonfio nell’apparato digerente viene difficilmente processato dal tratto gastrointestinale ed escreto molto lentamente, impedendo alle anatre di mangiare correttamente. Le varietà di pane di segale rappresentano un vero pericolo per la salute delle anatre. Causando processi di fermentazione nell’intestino, questo cibo avvelena il corpo.

Ma la conseguenza più terribile dell’alimentazione degli uccelli selvatici è la loro riluttanza a volare via per l’inverno da luoghi in cui è possibile ottenere cibo in qualsiasi momento e senza difficoltà. Nelle zone selvagge, il segnale per iniziare la migrazione non è solo la durata delle ore di luce del giorno, ma anche una diminuzione della quantità di cibo disponibile. Allo stagno entro i confini della città, dove i vacanzieri danno da mangiare alle anatre fino all’inverno, gli uccelli non sentono il bisogno di migrare.

Quando arriva il freddo, quando ci sono meno mangiatoie e il litorale dello stagno è coperto di ghiaccio, le anatre non possono più volare da nessuna parte. Perlustrando le aree circostanti, non trovano condizioni accettabili per l’esistenza e tornano al loro stagno. Quando colpiscono forti gelate, alcuni uccelli muoiono congelandosi nel ghiaccio o diventano preda di cani randagi. E anche negli inverni caldi, possono avere molta fame, incapaci di procurarsi il cibo nelle acque poco profonde vicino alla riva.

Cosa mangiano le anatre piccole?

Se hai un pulcino di anatra selvatica tra le mani, assicurati che sia curato e nutrito correttamente. Gli anatroccoli sono fisicamente in forma e in grado di procurarsi il cibo fin dai primi giorni. Pertanto, non ci saranno difficoltà.

Cosa mangiano le anatre selvatiche in tenera età. Se il bambino è tutto cannone e non è ancora involato, ha pochi giorni. A un tale pulcino vengono date uova bollite tritate. Dopo alcuni giorni, vengono mescolati con erba tritata finemente e ricotta sgrassata.

Se l’anatra ha già il piumaggio, può includere nel suo menu i cereali pre-schiacciati.

Dopo dieci giorni, vengono aggiunti alla dieta ortaggi a radice bolliti ed erbe tritate finemente. Il piatto non deve essere troppo liquido. Il pulcino non è in grado di pulire il proprio becco dai residui di cibo essiccato.

Quando il tuo pulcino è completamente cambiato, dipende dalle piume, trasferiscilo nella dieta delle anatre adulte.

Cosa mangiano le anatre in uno stagno? Dieta delle anatre

Se sei mai stato curioso di sapere cosa mangiano le anatre in uno stagno, sai che non sono pesci, e non è sempre così. Sebbene le anatre siano predatori, mangiano altri animali, inclusi gli insetti, quindi non preoccuparti se non hai ancora individuato un’anatra. Puoi saperne di più su cosa mangiavano le specie di anatre più comuni leggendo gli articoli seguenti.

Il primo cibo che mangiano le anatre sono le piante acquatiche, tra cui miglio, mais e altra materia vegetale. Altre fonti di cibo includono piccoli pesci, lumache, rane e insetti. Le anatre domestiche amano mangiare alghe, pesci e altri piccoli animali acquatici. Se tieni le tue anatre in uno stagno con una varietà di piante, puoi aggiungerle anche alla loro dieta.

La cosa più importante da ricordare quando si alimentano le anatre è mantenere l’acqua il più pulita possibile. La maggior parte delle anatre non può mangiare nulla di più profondo di due piedi. Ma le oche possono mangiare di più, specialmente quelle con la pelle più spessa. Possono anche mangiare bacche e agrumi, quindi è importante fornirgli un sacco di questi da mangiare. E non puoi semplicemente nutrire le piante. Possono anche mangiare altri animali e insetti e alcuni possono persino ingerire cibo umano.

La prossima cosa a cui pensare è cosa mangiano le anatre. Le anatre mangeranno di tutto e la cosa più importante da ricordare è che la dieta naturale delle anatre consiste in gamberi. Ma puoi dare loro un assaggio di verdure cotte come mais dolce e lattuga. E non dimenticare gli avanzi. Se non hai uno stagno per dar loro da mangiare, probabilmente avrai degli avanzi.

Sebbene le diete delle anatre non siano completamente diverse, spesso mangiano cose diverse. Le anatre mangeranno il cibo del tuo cane o gatto. Possono persino mangiare i vermi se nuotano nell’acqua. Se non dai da mangiare alle tue anatre con cibo per cani o gatti, diventeranno aggressive e cercheranno di attaccarti. Tuttavia, mangeranno i vermi, se dai loro uno stagno un posto in cui vivere.

Mentre le anatre possono mangiare una varietà di cibi, saranno più felici quando mangiano i loro cibi preferiti. Anche se potresti essere preoccupato che le anatre non abbiano abbastanza dei loro cibi preferiti, puoi stare certo che non moriranno di fame. Se sei preoccupato per la loro dieta, puoi acquistare becchime, che manterranno in salute le tue anatre. Puoi anche comprare il pane per loro. Se non hai semi di uccelli, puoi prenderne alcuni dal tuo negozio di alimentari locale.

Il tipo di cibo che mangiano le anatre dipenderà dalla loro specie. Molti di questi animali mangiano insetti, quindi le anatre non mangeranno nulla che non sia naturale. Se vuoi mantenere una popolazione sana ed equilibrata di anatre, dovrebbero trovarsi in un ambiente in cui possono mangiare cibi diversi. Ad esempio, le anatre Little Call mangeranno più piante delle anatre Cayuga, mentre le anatre Appleyard pascoleranno principalmente sulle piante.

Il cibo principale che le anatre mangiano in uno stagno sono le piante acquatiche, ma mangiano anche i pesci. La loro dieta comprende diversi tipi di pesce. Sono onnivori e mangeranno tutto ciò che è vivo e nuota. Gran parte del loro cibo proviene da uova di pesce e crostacei. Puoi dar loro da mangiare aggiungendo questi alimenti al tuo laghetto, ma avranno comunque fame.

Le anatre amano mangiare il pesce, quindi è meglio dar loro da mangiare. Esistono diverse varietà di pesce, ma una grande varietà di varietà giapponesi fornirà loro cibo in abbondanza. A differenza del mais, il miglio è povero di grassi e contiene un alto livello di proteine. Inoltre, può sopravvivere in qualsiasi condizione atmosferica ed è meno costoso del mais. Il suo alto contenuto proteico lo rende ideale per le anatre e le manterrà soddisfatte.

Sebbene molte anatre mangino insetti, non sono considerate onnivore. In effetti, preferiscono nutrirsi di cereali, verdure e frutta. Di conseguenza, possono mangiare qualsiasi cosa, anche i piselli crudi. Che si tratti di un’insalata a foglia o di un giardino fangoso, puoi nutrire le tue anatre come vogliono.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI