Fatti sorprendenti sui delfini

0
160

I delfini si prendono cura delle madri.

Loro, come le donne umane, danno alla luce un bambino alla volta e dedicano tutto il loro tempo a prendersene cura.

I delfini proteggono i bambini, li presentano al mondo che li circonda e insegnano loro come procurarsi il cibo. Più interessante è imparare come vivono i delfini nei loro primi mesi di vita.

I delfini partoriscono in media una volta ogni due anni. Un bambino può nascere piccolo – in 50-60 cm, e abbastanza grande – un terzo della lunghezza della madre, come una balena bianca.

Prima del parto, un delfino si muove molto, “sbadiglia”, curva la schiena e la coda. Avendo notato questi segni, altri residenti della mandria vengono in suo aiuto. Formano un anello denso attorno alla nascita, all'aiuto e alla protezione se necessario.

Subito dopo la nascita, il vitello viene spinto in superficie in modo che i polmoni si allarghino e riesca a respirare aria fresca.

Nelle prime ore di vita, la densità del delfino è inferiore alla densità dell'acqua. Ciò accade perché nel grembo materno il vitello ha il tempo di accumulare una buona scorta di grasso. Pertanto, le prime ore sembra un galleggiante: si muove in posizione verticale, spostando leggermente le pinne anteriori.

Il bambino delfino ricorda il suo genitore con la voce. Subito dopo il parto, la madre del delfino inizia a fischiare intensamente, dieci volte più spesso del solito. Questo viene fatto in modo che il cucciolo non confonda sua madre con altri delfini che sono accanto a lui.

Nei primi mesi di vita di un delfino, la madre non lo lascia. La voce del delfino è sottile e stridula. Quando vuole prestare attenzione a se stesso per essere nutrito, "piange" proprio come un vitello umano.

Un delfino è molto diverso dagli abitanti della terra: è un sogno. Gli esseri umani sono abituati al fatto che i bambini dormano molto, e questo è rilevante non solo per i primati ma anche per gatti, cani, orsi e molti altri mammiferi.

Ma nei delfini la situazione è l'opposto. Nel primo mese di vita, un delfino praticamente non dorme. Anche sua madre deve essere sveglia, a guardare il bambino irrequieto. I delfini appena nati non sanno ancora come trattenere il respiro per molto tempo e si alzano in superficie in media una volta ogni tre minuti. Nel secondo mese di vita, i bambini iniziano a dormire un po '. A poco a poco, raggiungono la norma del sonno: i delfini adulti dormono per 5-8 ore al giorno.

I delfini crescono molto rapidamente. Ad esempio, un vitello di balena bianca all'inizio aggiunge 250 grammi al giorno, cioè un chilo per 5 giorni. D'altra parte, e mangiano bene – fino a 30 pasti al giorno. La nutrizione sott'acqua è un processo naturale per i delfini perché le vie aeree dei cetacei sono separate dall'esofago, quindi gli animali non possono annegare.

Nel primo anno di vita, il bambino sta vicino a sua madre. Può nuotare solo in un cerchio con un diametro di due o tre metri e al centro di questo cerchio c'è un genitore. Se un bambino cerca di disobbedire, la madre lo punisce. Tutto è rigoroso, come negli esseri umani.

Nel tempo, il bambino delfino richiede sempre meno latte materno. In circa un anno e mezzo, inizia a mangiare pesce ea procurarsi il cibo da solo. La madre gli trasmette abilità utili: gli insegna come comunicare e procurarsi il cibo. Succede facilmente e naturalmente, sotto forma di giochi e imitazioni. Intelligenti e intelligenti, i delfini imparano rapidamente.

Ma non ci sono padri premurosi tra i delfini. Tutti i cuccioli vengono allevati in un branco femminile: fin dai primi giorni di vita, sono circondati da zie e nonne.

I delfini maschi formano il loro clan maschio separato. Mostrano interesse per le femmine solo nel periodo dell'accoppiamento. Quando un maschio di vitello cresce, può unirsi al clan maschile. I delfini, di regola, rimangono nella mandria madre. Qui tornano dopo il periodo prematrimoniale, dove partoriscono e crescono figli.

Il periodo di riproduzione intensiva nelle femmine dura circa 15 anni – da 4-5 a 20. I delfini non hanno la stessa norma biologica “quanto partorire”. Una madre può dare alla luce 7-8 bambini e l'altra – solo due o tre. Ciò suggerisce che i delfini hanno ruoli sociali distinti. Ad esempio, "Sono fortunato in amore" o "Amo i bambini". O viceversa.

138