Gatti selvatici e randagi 101

0
38

Molti di noi si sono imbattuti in un felino in libertà e si sono chiesti se il gatto fosse un senzatetto o meno. Sebbene i gatti senza casa siano comuni in tutto il paese, non tutti i gatti che vagano liberamente sono senza un genitore domestico. Alcuni gatti con case amorevoli dividono il loro tempo tra l'interno e l'esterno, mentre altri vivono fuori ma ricevono un letto, un posto sicuro dove dormire e cibo e acqua in abbondanza da devoti genitori di animali domestici. Altri gatti sono davvero senza casa e possono essere selvatici o randagi.

Gatti randagi

I gatti randagi sono gatti che hanno avuto dei genitori a un certo punto. Spesso questi gatti si sono persi, abbandonati o sono scappati di casa. Sebbene possano essere senzatetto, sono spesso amichevoli (anche se all'inizio possono essere ombrosi) e hanno familiarità con le persone.

Gatti selvatici

I gatti selvatici sono gatti che sono nati senza essere umani coinvolti o sono stati abbandonati per così tanto tempo che sono diventati selvatici. A differenza dei gatti randagi, che possono essere amichevoli e relativamente ben tenuti, i gatti selvatici sono spesso aggressivi, timorosi delle persone e riluttanti a sottomettersi al contatto umano. I gatti selvatici sono un grosso problema nelle zone rurali perché si riproducono in modo dilagante, sono quasi impossibili da ricoverare e spesso finiscono per eutanasia nei rifugi.

Cosa fare se trovi un gatto selvatico o randagio

Se trovi un gatto randagio, fai del tuo meglio per catturarlo e tenerlo al sicuro finché non puoi portarlo in un rifugio o riportarlo a casa da solo. Anche se all'inizio possono avere paura, i gatti randagi sono spesso amichevoli e relativamente facili da tornare a casa. Un passaggio importante è garantire che vengano effettuati i controlli di identificazione, ovvero è presente un microchip?

I gatti randagi dovranno essere nutriti e abbeverati dopo essere stati trovati e potrebbero richiedere cure mediche. Un controllo veterinario è altamente consigliabile. Se non sei disposto a fornirli al gatto, un rifugio o una casa adottiva potrebbe essere in grado di fornire al gatto le cure di cui ha bisogno fino a quando non troverà una casa per sempre.

Se trovi un gatto selvatico, contatta la società umanitaria locale per un consiglio. Le società ei rifugi umani spesso hanno trappole che presteranno ai membri della comunità e alcuni rifugi offrono anche un servizio di cattura. Dopo che il gatto è stato intrappolato, dovrebbe ricevere cibo e acqua e tenerlo all'interno della trappola fino a quando non può essere trasportato in un veterinario o in un rifugio.

Molti veterinari e rifugi offrono programmi gratuiti di sterilizzazione e castrazione per animali randagi e durante la procedura effettueranno esami sanitari e vaccinazioni di routine. I gatti selvatici possono essere ammessi in un rifugio o semplicemente essere sterilizzati e restituiti allo stato selvatico. Questo piano di gestione previene l'esplosione della popolazione di gatti selvatici, consentendo anche ai gatti di vivere la loro vita.

I gatti selvatici e randagi sono una sfortunata realtà ma, fortunatamente, ci sono molte cose che gli amanti degli animali possono fare per aiutare gli animali senza casa. Catturando e reinserendo i gatti randagi e intrappolando e sterilizzando i gatti selvatici, gli amanti degli animali domestici possono aiutare a diminuire la popolazione di gatti che vagano liberamente e aumentare la qualità della vita dei gatti ovunque.

Foto © iStock.com / dzika_mrowka

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui