sabato, Ottobre 16, 2021
Home Lifestyle Animali L'uccisione di massa di giovani galli sarà vietata in Germania dal 2022

L'uccisione di massa di giovani galli sarà vietata in Germania dal 2022

Per risolvere il problema dei polli maschi, agli allevatori tedeschi viene ora consigliato di utilizzare la tecnologia per impedire la nascita dei galli, principalmente determinando il sesso dell'animale prima che si schiuda.

L'uccisione di massa di giovani galli sarà vietata in Germania a partire dal 2022 – Polli, polli, benessere degli animali, Germania, legge, allevamento di pollame

Esiste una pratica spaventosa di uccisione di massa di pulcini maschi negli allevamenti di uova nella maggior parte dei paesi del mondo.

Questa pratica si chiama "abbattimento". I pulcini non depongono uova e sono quindi completamente inutili all'allevamento.

Inoltre, questi polli non possono essere allevati per la carne perché sono una razza da uova, non da carne, quindi è più facile ed economico per i proprietari di allevamenti uccidere immediatamente i galli.

Questa pratica è allarmante da anni per le società di protezione degli animali perché è completamente disumana (spesso i polli vengono semplicemente gettati vivi in ​​un enorme tritacarne).

Si stima che nel mondo circa 4-6 miliardi di pulcini maschi vengano uccisi in questo modo all'anno, semplicemente perché non nascono femmine.

La Germania è recentemente diventata il primo paese a vietare ufficialmente per legge questo "abbattimento". La legge entrerà in vigore nel 2022.

La regione tedesca del Nord Reno-Westfalia ha cercato di introdurre un tale decreto nel 2013, ma poi due allevamenti di uova hanno impugnato la decisione.

Secondo Deutsche Welle, la nuova legge segue una sentenza del tribunale tedesco del 2019 secondo cui il benessere degli animali supera gli interessi economici degli agricoltori.

Ora, per affrontare il problema dei pulcini maschi, agli allevatori tedeschi viene consigliato di utilizzare la tecnologia per impedire la nascita dei galli, principalmente determinando il sesso dell'animale prima che si schiuda.

Una fase successiva della transizione, che entrerà in vigore nel 2024, consentirà metodi solo all'inizio del periodo di incubazione in modo che anche gli embrioni di pollo non soffrano.

Il Bundestag ha affermato di voler dare all'industria agricola il tempo di adattarsi alla nuova situazione giuridica.

Nella sola Germania, circa 45 milioni di polli maschi vengono uccisi ogni anno a causa di una pratica che i sostenitori del benessere degli animali chiamano esplicitamente "tagliare i pulcini".

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI