domenica, Novembre 27, 2022
HomeLifestyleAnimaliQuando il mio cucciolo smetterà e inizierà a dentizione?

Quando il mio cucciolo smetterà e inizierà a dentizione?

Proprio come i bambini umani, i cuccioli hanno i denti da latte che cadono. La maggior parte dei cuccioli nasce senza denti e subisce un processo noto come dentizione del cucciolo. Dalla nascita a sei mesi, denti da cucciolo affilati spuntano dalle gengive della mascella in una sequenza temporale prevedibile. I cuccioli attraversano le fasi della dentizione durante lo sviluppo dei loro denti, comprese le gengive doloranti e, infine, l’eruzione di 28 denti da latte. Durante la dentizione, i cuccioli possono prendere di mira tutti i tipi di oggetti inaspettati da rosicchiare e masticare, come battiscopa e scarpe, per alleviare il disagio. Tuttavia, la maggior parte dei cani non supera mai la voglia di masticare. I proprietari di animali domestici sono incoraggiati a conoscere come crescono i denti del loro cucciolo in modo che possano gestire al meglio il loro cane mentre invecchia.

Guarda ora: Nozioni di base sulla dentizione dei cuccioli

Nascita a 2 settimane

Quando il tuo cucciolo nasce, non ci sono ancora i denti. Durante le prime due settimane, noterai che il tuo cucciolo allatta e apre gli occhi per la prima volta.
class=”sintassi-ql”>

Settimane dalla 2 alla 4

Nella parte anteriore della bocca inizieranno ad emergere denti a spigolo stretto noti come incisivi. Gli incisivi sono i primi a comparire a circa due o tre settimane di età. I cuccioli hanno sei incisivi sia sulla mascella superiore che su quella inferiore.

Premolari e molari iniziano a crescere anche dietro i canini (i denti appuntiti tra gli incisivi e i premolari) tra le tre e le sei settimane di età, con tre nella parte superiore e inferiore di ciascun lato. Quattro canini aghiformi compaiono all’età di quattro settimane e incorniciano gli incisivi, uno su ciascun lato, in alto e in basso.

Settimane da 5 a 8

Gli ultimi molari compaiono tra le sei e le otto settimane di età. A circa otto settimane, i denti permanenti del cucciolo iniziano a spingere fuori i denti decidui o “denti da latte”. Le radici dei denti da latte vengono assorbite dal corpo e nella maggior parte dei casi i denti da latte cadono semplicemente.

Quando i denti decidui non cadono in tempo, i cuccioli possono sembrare avere una doppia serie di denti. I denti da latte trattenuto dovrebbero essere estratti da un veterinario in modo che i denti permanenti abbiano spazio per crescere. A volte, una bocca affollata spinge i denti fuori allineamento, con conseguente difficoltà a mangiare o scarsa igiene dentale (che può portare a malattie parodontali).

Tutti i 28 denti da latte del tuo cucciolo dovrebbero arrivare a quest’ora. Questo è quando i cuccioli iniziano a imparare a mangiare cibo per cuccioli umido e morbido.

Settimane dalla 12 alla 16

Gli allevatori spesso lasciano che i loro cuccioli vadano a casa dei loro nuovi proprietari per circa otto settimane. I denti da latte inizieranno a perdere i denti e inizieranno a spuntare i denti permanenti degli adulti. Questo processo è doloroso per i cani, quindi si consiglia di fornire giocattoli da masticare sicuri per i cuccioli. Questo è un buon momento per socializzare di più, guardare e toccare l’interno e l’esterno della sua bocca e prepararsi per lavarsi i denti.

6 mesi e oltre

A questo punto, tutti i denti da cucciolo dovrebbero essere spariti e spuntano i denti adulti. Se sono rimasti dei denti da latte, informa il veterinario in modo che possano essere rimossi. I denti permanenti sostituiscono i denti da latte dente per dente e aggiungono quattro premolari e 10 molari. La maggior parte dei cuccioli avrà 42 denti permanenti in posizione entro circa sette mesi di età.

Segnali da tenere d’occhio durante la dentizione

Anche se può variare leggermente tra le razze, c’è una progressione che puoi aspettarti quando il tuo cucciolo sviluppa nuovi denti. È importante iniziare a maneggiare la bocca del tuo cucciolo mentre è giovane in modo da poter controllare periodicamente eventuali problemi ai denti. Qualsiasi tipo di gonfiore del viso, cambiamenti nelle abitudini alimentari, risvegli notturni inaspettati o sfregamento del viso sono segni di un possibile disagio orale. Ti consigliamo di portare il tuo cucciolo dal veterinario se vedi:

  • Due denti che occupano un punto nella bocca del tuo cucciolo. Ciò può far sì che il dente adulto entri storto, causando probabilmente problemi successivi.
  • Macchie di sangue sui giocattoli del tuo cane, tartaro marrone sui denti o gengive sanguinanti, infiammate e/o doloranti. Questi sono sintomi comuni della malattia parodontale, un grosso problema orale per i cani.
  • Denti rotti o screpolati. Ciò può causare l’esposizione del nervo del dente, causando dolore o infezione al cane.
  • Denti storti o malocclusione (disallineamento della mascella superiore e inferiore). Mentre alcune razze hanno un morso caratteristico, quelle insolite potrebbero causare problemi di masticazione.
  • Denti adulti sciolti. Molto spesso, ciò è causato da traumi alla bocca o dalla perdita delle gengive a causa di una malattia parodontale avanzata. Potrebbe anche essere un segno di malattia.

Come mantenere i denti sani

Pianifica una visita con il tuo veterinario per un primo esame dentistico per il tuo cucciolo. Questo esame includerà uno sguardo ai denti, alle gengive e alla cavità orale. Chiedi al tuo veterinario di dimostrare come pulire i denti del tuo cucciolo. In questo modo saprai quali spazzole, dentifricio e tecniche utilizzare.

Abitua il tuo cucciolo all’idea di lavarsi i denti intorno ai sei mesi quando i suoi denti adulti iniziano a spuntare. Spazzolare regolarmente i denti previene la placca, l’alito puzzolente, le malattie e altri problemi medici. È l’ideale per lavare i denti del tuo cucciolo ogni giorno, ma una o due volte alla settimana funzionerà.

Lo scopo di ogni dente di cane

Diversi tipi di denti svolgono varie funzioni, in base alla posizione della bocca e alla forma del dente. Con alcune razze, la forma della mascella influisce sul funzionamento di ogni tipo di dente. La maggior parte dei cani ha mascelle superiori e inferiori a forma di V che consentono di aprire la bocca molto ampiamente per afferrare e catturare la preda o afferrare e tenere i giocattoli durante il gioco. Ci sono diversi modi in cui i cani usano i denti:

  • I cani usano i loro incisivi per strappare e raschiare la carne dalle ossa. Li usano anche come strumento di toelettatura per rosicchiare bave o sporco dalla loro pelliccia.
  • I cani usano i loro due canini, che si trovano su ciascun lato della mascella (in alto e in basso), come pugnali appuntiti per infliggere ferite taglienti e taglienti.
  • I cani hanno otto premolari nella mascella superiore e altri otto nella mascella inferiore. Hanno anche quattro molari in alto e sei in basso. I molari extra sono progettati per frantumare e vengono utilizzati per elaborare cibi vegetali e ossa.
  • I cani hanno denti carnassiali specializzati composti da premolari e molari. Mentre si incrociano durante la chiusura della bocca, questi denti si comportano come forbici. I denti carnassiali sono innovazioni dell’animale carnivoro che richiede un’azione di taglio per elaborare la carne.

Che aspetto ha un morso corretto

Quando la bocca è chiusa, i cani dovrebbero avere un normale “morso”. Questo è molto importante in modo che i cani possano mangiare e usare la bocca normalmente (ed è giudicato di conseguenza nei cani da esposizione). Un morso normale si presenta così:

  • I canini inferiori si trovano davanti ai canini superiori.
  • Gli incisivi superiori si sovrappongono agli incisivi inferiori.
  • I punti premolari superiori si inseriscono negli spazi tra i premolari inferiori.
  • I denti carnassiali superiori si sovrappongono a quelli inferiori.

La malocclusione si riferisce al “morso” anormale o all’adattamento di questi denti. La malocclusione può essere normale per alcune razze di cani a causa delle differenze nella forma della mascella e della bocca. Ad esempio, le razze di cani dalla faccia piatta (brachicefale) come i Bulldog hanno una normale malocclusione perché la loro mascella inferiore è più lunga di quella superiore. Tuttavia, ciò consente ai denti di adattarsi in modo errato, il che può causare danni alla bocca mentre il cane mastica. Pertanto, un veterinario o un dentista veterinario con correzione ortodontica dovrebbe essere a conoscenza della malocclusione.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments