mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home Lifestyle Animali Segni e cause della disidratazione del cucciolo

Segni e cause della disidratazione del cucciolo

La disidratazione è una carenza di acqua nel corpo. Il tuo cucciolo perde acqua ogni giorno durante l'eliminazione, l'espirazione di ogni respiro e attraverso l'evaporazione della saliva durante il respiro affannoso.

I cuccioli sono particolarmente suscettibili alla disidratazione perché hanno una massa corporea molto inferiore rispetto a un cane adulto. Durante i caldi mesi estivi, il surriscaldamento durante il gioco può anche predisporre il tuo cucciolo a un'eccessiva perdita d'acqua. Diventa ancora più importante sorvegliare il tuo cucciolo durante la stagione calda per prevenire la disidratazione.

La grande maggioranza della perdita d'acqua di un cane è dovuta alla minzione. Questi liquidi vengono sostituiti quando il cucciolo mangia e beve. Assicurarsi che sia disponibile molta acqua pulita aiuta a prevenire la disidratazione. I cuccioli bevono di più durante la stagione calda, ma durante l'inverno devi anche assicurarti che la ciotola dell'acqua non si congeli e impedisca l'accesso all'acqua. Tutto ciò che aumenta la perdita di liquidi, come la diarrea, può anche provocare disidratazione.

Che cosa causa la disidratazione?

La disidratazione può verificarsi a seguito di qualsiasi malattia che causa diarrea o vomito. Anche la minzione eccessiva che si verifica nel diabete mellito e nelle malattie renali, sanguinamento o qualsiasi condizione che causa riluttanza a mangiare o bere può provocare disidratazione.

Segni di disidratazione del cucciolo

Il primo segno evidente di disidratazione sono le mucose secche in cui le gengive e la lingua del cane sono appiccicose o secche invece che bagnate. La saliva può diventare appiccicosa o addirittura fibrosa.

Un segno più evidente è una perdita di elasticità della pelle. La pelle di un cucciolo normalmente si adatta come un cappotto confortevole, con un po 'di spazio per muoversi in particolare nelle spalle. Afferra la pelle sul collo e sulle spalle del tuo cucciolo e sollevalo delicatamente; quando è normalmente idratata, la pelle torna rapidamente al suo posto al momento del rilascio.

La pelle si ritrae lentamente quando il cane è disidratato dal 7 all'8%. Una disidratazione del dieci percento o più è grave e la pelle rimarrà in una cresta quando ritratta e non tornerà al suo posto. Questo si chiama tendaggio della pelle.

Anche il tempo di riempimento capillare (CRT) è una buona misura dell'idratazione. Questo è il tempo necessario affinché il sangue ritorni alle mucose dopo aver applicato la pressione e può essere dimostrato premendo delicatamente un dito contro le gengive del tuo cane. Questo blocca brevemente il flusso sanguigno in modo che il tessuto diventi bianco quando la pressione viene rilasciata rapidamente.

Quando l'idratazione del tuo cucciolo è normale, ci vogliono meno di due secondi perché il bianco ritorni al normale pigmento rosa. Una disidratazione compresa tra il 7 e l'8% ritarderà il tempo di riempimento dei capillari per due o tre secondi. Più di quattro o cinque secondi indicano una grave disidratazione, una situazione estremamente pericolosa. Questi cani mostrano anche bulbi oculari infossati, contrazioni muscolari involontarie e estremità fredde.

GCShutter / Getty Images

Come trattare la disidratazione

I cuccioli che soffrono di disidratazione da moderata a grave richiedono cure veterinarie immediate se vogliono sopravvivere. Sarà necessaria la terapia fluida per reidratare il cucciolo e riportare il suo equilibrio elettrolitico (minerale) alla normalità. A seconda delle esigenze del tuo cucciolo, il tuo veterinario potrebbe mostrarti come somministrare la fluidoterapia al tuo cucciolo a casa, dimostrando come somministrare fluido sottocutaneo (sotto la pelle).

Nei casi lievi in ​​cui il vomito non è un problema, sarà utile semplicemente convincere il cane a bere acqua. Il tuo veterinario può prescrivere prodotti simili a Pedialyte per bambini, che fornisce anche elettroliti persi.

Anche la causa alla base della disidratazione dovrà essere trattata. Può essere necessario un farmaco specifico per controllare la diarrea e il vomito per prevenire un'ulteriore perdita di liquidi. Possono essere necessari anche altri farmaci, a seconda della diagnosi, come quelli per la gestione del diabete o delle malattie renali, soprattutto nei cani anziani.

Se sospetti che il tuo animale domestico sia malato, chiama immediatamente il veterinario. Per domande relative alla salute, consulta sempre il tuo veterinario, poiché ha esaminato il tuo animale domestico, conosce la storia clinica dell'animale e può dare i migliori consigli per il tuo animale domestico.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI