mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home Lifestyle Animali Suggerimenti per la gestione della protezione alimentare

Suggerimenti per la gestione della protezione alimentare

In natura, i cani proteggono il loro cibo dagli altri cani per stabilire il dominio e assicurarsi che possano nutrire i loro piccoli. In un ambiente domestico, tuttavia, la protezione delle risorse può rapidamente diventare un comportamento pericoloso che può provocare morsi o aggressività nei confronti di esseri umani o altri cani.

Fortunatamente, i cani possono spesso essere scoraggiati dalla protezione delle risorse con alcuni semplici consigli.

La prevenzione è la chiave

Se hai un cucciolo giovane, puoi facilmente stroncare il comportamento di protezione delle risorse sul nascere. Uno dei modi migliori per evitare che i cani diventino protettivi sul loro cibo è di tanto in tanto dar loro da mangiare a mano mentre sono giovani. In questo modo un cane può vedere che non sei una minaccia per la sua fonte di cibo, il che significa che è molto meno probabile che reagisca in modo aggressivo con altre persone o animali in futuro. L'alimentazione manuale dovrebbe essere effettuata solo con cani che non mostrano alcun segno di aggressività mentre mangiano.

Trattare il cane che le guardie alimentari

I cani iniziano a fare la guardia al cibo perché temono che le loro risorse (cibo, in questo caso) vengano loro sottratte. Detto questo, trattare il comportamento di guardia del cibo di un cane implica condizionare il cane a capire che la sua fonte di cibo non è in pericolo. Inizia a trattare il comportamento di guardia del cibo del tuo cane nei seguenti modi:

Sii presente al pasto: All'inizio, i genitori di animali domestici dovrebbero semplicemente stare vicino alla ciotola del cane mentre mangia. A intervalli intermittenti durante il pasto, puoi lanciare un regalo speciale nella ciotola del cane. Tuttavia, non avvicinarti al cane né tentare di muovere o regolare la ciotola. Rimani semplicemente a un metro e mezzo dalla ciotola di Fido per diversi pasti consecutivi.

Inizia ad avvicinarti: Dopo che il cane ha iniziato a sentirsi a proprio agio con la tua presenza vicino alla ciotola durante i pasti, inizia ad avvicinarti ogni giorno fino a quando non ti trovi vicino alla testa del cane durante il suo pasto. Guarda attentamente il corpo del cane per eventuali segni di stress o aggressività e, se il cane sembra ansioso, torna indietro.

Fornire dolcetti durante i pasti: Una volta che il cane è a suo agio con te vicino alla sua ciotola, inizia a offrirgli un bocconcino durante i pasti. Accucciati al livello del cane, offri il premio e allontanati non appena il cane lo mangia. Questo insegna al cane a valutare la tua presenza vicino al suo cibo ea non preoccuparsi del cibo che gli viene portato via. Man mano che il cane si sente più a suo agio con questa azione, puoi iniziare a sollevare la ciotola per far cadere il bocconcino mentre il tuo cane mangia. Sii sempre consapevole del linguaggio del corpo del cane e mantieni una distanza di sicurezza se sembra ansioso o turbato.

Alcune precauzioni

Ricorda che la custodia del cibo è un comportamento profondamente radicato e molti cani diventeranno rapidamente aggressivi quando una persona o un animale si avvicina al cibo. Se il tuo cane mostra questo comportamento, interrompi il tuo programma di addestramento e porta il cane da un comportamentista animale certificato o da un veterinario per cercare ulteriori cure ed escludere cause mediche. Sebbene la maggior parte dei cani possa essere addestrata al di fuori del loro comportamento di guardia del cibo, il processo richiede molto tempo e pazienza.

Foto © iStock.com / has2006

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI