mercoledì, Ottobre 5, 2022
HomeLifestyleAnimaliTecniche moderne di addestramento del cucciolo

Tecniche moderne di addestramento del cucciolo

Le tecniche di addestramento dei cuccioli sono cambiate nel corso degli anni e i moderni metodi di addestramento dei cuccioli sono una buona notizia per te e i tuoi amici canini. Molti addestratori di cani hanno imparato il loro mestiere mentre addestravano cani per i militari degli anni ’40 e ’50. L’addestramento del cane militare si basava sull’idea che il cane è il tuo avversario nel campo di addestramento e devi dominarlo prima che lui domini te. Il processo di allenamento è diventato un test del temperamento estremamente rigoroso, molto fisico, quasi brutale. Tali metodi non fanno nulla per migliorare o preservare una relazione amorevole e premurosa che i proprietari moderni desiderano e si aspettano.

“L’idea era di assicurarsi che un temperamento scadente si manifestasse all’inizio dell’allenamento piuttosto che sul campo di battaglia o in trincea. Quindi, se hanno intenzione di rompersi, rompili quando non è importante”, afferma il dottor Ian Dunbar, un comportamentista a Berkeley, in California. “Questi metodi applicati all’addestramento dei cani da compagnia, ovviamente, sono totalmente inadatti”. Sebbene questi metodi rimangano in pratica oggi, sono disponibili opzioni altrettanto efficaci e più umane.

Addestramento moderno del cane

La teoria del condizionamento operante e dell’addestramento della ricompensa si occupa delle relazioni tra stimoli, risposte e conseguenze: il cucciolo impara che ciò che fa è fondamentale per ciò che accade dopo. Invece di reagire semplicemente per evitare la punizione, il cucciolo impara a pensare: associa il tuo comando “vieni” a ricevere un’attenzione positiva.

I metodi tradizionali di coercizione si basavano sull’attesa che il cane commettesse un errore, quindi sull’uso di correzioni al guinzaglio e sulla spinta fisica e sul posizionamento del cane. Con il nuovo protocollo, i cuccioli sono incoraggiati a voler svolgere il compito da soli.

Il Dr. Dunbar esorta i proprietari a vedere l’addestramento dei cani da compagnia dal punto di vista del cane. “L’addestramento dovrebbe essere efficiente, efficace, facile e divertente, altrimenti i proprietari di animali domestici e i cani non lo faranno”, afferma.

Attrezzatura per l’allenamento

Alcuni dei più recenti strumenti di formazione riflettono questa evoluzione nella filosofia di formazione. Strumenti come l’imbracatura Easy Walk comunicano con i cani in modo naturale con una leggera pressione, impedendo loro di saltare o di fare un balzo in avanti. Le cavezze Halti e Gentle Leader si adattano al muso del cane e, con una guida gentile, consentono anche ai cani di taglia gigante di andare dove guidati, senza bisogno di scatti.

I più tradizionali collari slip, Martingale o “choke” devono essere montati in modo appropriato e utilizzati correttamente. Un rapido rilascio a scatti dirige le azioni del cane. Ma se montato in modo errato, il collare non rilascerà la pressione, quindi il proprietario di un animale domestico può facilmente ferire il cane per sbaglio. I cuccioli e le razze di cani giocattolo sono particolarmente soggetti a lesioni come la trachea collassata e possono essere danneggiati in modo permanente da uno scatto al collo.

I collari elettronici, quelli che erogano uno shock a basso impulso telecomandato per correggere comportamenti scorretti, sono ancora più controversi. Molti esperti di etica si oppongono del tutto al loro uso. Anche i sostenitori concordano sul fatto che solo i formatori professionisti sono qualificati per utilizzare strumenti di formazione elettronici. I collari elettronici si addestrano in base alla punizione delle cattive azioni piuttosto che alla ricompensa del buon comportamento e i cani spesso tornano alle vecchie abitudini e scappano a meno che non indossino il collare tutto il tempo.

Nessun cucciolo dovrebbe MAI essere dotato di un collare antiurto. Periodo!

Formazione ricompensa

Altre tecniche di addestramento insegnano agli animali domestici a riconoscere il comportamento desiderato collegando l’azione a lodi verbali opportunamente temporizzati, segnali sonori come uno strumento di addestramento clicker o premi “biscotto” (cibo). Sia che tu usi una cavezza, un clicker o un comando verbale o un cookie power, la maggior parte dell’addestramento consiste nell’insegnare al cucciolo o al cane adulto a voler obbedire.

«’Se ti siedi, Fido, ti apro la porta.’ Oppure: “Se ti siedi, ti metto al guinzaglio”. ‘Se ti siedi, lancio la pallina da tennis'”, dice il dottor Dunbar, “così poi il cane dice: ‘Adoro questa cosa da seduto!'” Il dottor Dunbar dice insegnando al cane il significato della parola “seduto”. ” è solo il cinque per cento della formazione; Il 95 percento dell’addestramento insegna al cane: “Perché farlo?”

“L’allenamento è un modo in cui voi due imparate a ballare insieme in una coreografia molto individuale e squisita”, dice. “Impari a guidare e seguire l’esempio dell’altro, e non inviti qualcuno a ballare tirandosi la collana o la cravatta!”

Quando iniziare l’addestramento del cucciolo

I cuccioli sono delle piccole spugne e assorbono rapidamente le lezioni. Il tuo cucciolo inizia a imparare nel momento in cui mette la zampa in casa tua e una delle lezioni più importanti è insegnargli che imparare è divertente.

Da sei a otto settimane di età, il tuo cucciolo può facilmente imparare i comandi di base semplicemente insegnandogli come imparare. I cuccioli a cui piace allenarsi imparano avidamente trucchi e comandi più impegnativi man mano che maturano.

Si prega di evitare di usare la parola “no!” quando il tuo cucciolo fa qualcosa di sbagliato. È così abusato che alcuni cuccioli iniziano a credere che “no” sia il loro nome. Ricorda che l’allenamento è apprendimento e che i cuccioli imparano commettendo errori in modo da sapere cosa non funzionerà e scegliere opzioni migliori.

Una parola di allenamento più potente è “sì”. Trova opportunità per dire “sì!” catturando il tuo cucciolo nell’atto di fare qualcosa che ti piace. Se fa qualcosa di inaccettabile, invece di gridare “no!” cercare di trovare un metodo che lo incoraggi a un comportamento alternativo legale. Cerca le opportunità per premiare il buon comportamento e sostituire le scelte sbagliate con quelle accettabili.

I cuccioli hanno tempi di attenzione brevi. Diverse sessioni di allenamento brevi di circa cinque-dieci minuti ciascuna avranno più successo di una singola maratona di allenamento. Imposta un programma nella tua routine in modo da sapere che il tuo cucciolo ha l’energia e l’entusiasmo per imparare. Un buon momento è prima dei pasti perché puoi usare una parte dei suoi pasti come ricompensa durante l’allenamento, senza sconvolgere la sua alimentazione.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments