mercoledì, Agosto 17, 2022
HomeLifestyleAnimaliTest per prevedere il temperamento e la personalità del cucciolo

Test per prevedere il temperamento e la personalità del cucciolo

Ogni cucciolo in una cucciolata è diverso e dove trovi il tuo cucciolo influisce anche sul comportamento. Capire il potenziale di un cucciolo aiuta ad abbinarlo al miglior proprietario e aiuta i proprietari a scegliere l’abbinamento perfetto. Ci sono gamme di comportamenti, ovviamente, e alcuni cuccioli possono essere più o meno timidi o estroversi. Ma se il cucciolo mostra aggressività non provocata, va nel panico e non riesce a superarlo, o mostra un forte evitamento, allora quello è un cucciolo che potrebbe aver bisogno di più lavoro di riabilitazione o socializzazione di quanto la maggior parte dei proprietari sia in grado di fornire.

Che cos’è un test di temperamento per i cani?

Pensa al test del temperamento del cucciolo come a una sfera di cristallo canina utilizzata per identificare la personalità del tuo cucciolo al fine di prevedere e gestire potenziali problemi. I test di temperamento possono misurare la stabilità, la timidezza, l’aggressività e la cordialità di un cucciolo.

Tipi di test

Non esiste un test valido per tutti. Alcuni test vengono utilizzati dagli allevatori per valutare le prestazioni di Schutzhund o la capacità di tracciamento. I rifugi utilizzano test di temperamento per misurare il temperamento generale e l’idoneità all’adozione. Altri possono testare i cani per la loro terapia o il potenziale del cane da assistenza. La maggior parte prova anche l’aggressività.

Chiedi al tuo allevatore o rifugio quali test di temperamento, se presenti, sono stati eseguiti e il risultato. Potrebbero utilizzare questi test per aiutarti a scegliere un cucciolo per te in base a ciò che stai cercando, alla tua esperienza con i cani e al tipo di ambiente domestico che sei in grado di fornire. Ad esempio, un proprietario di cane esperto farebbe meglio a gestire un cucciolo invadente e potrebbe essere necessario un cortile recintato per una razza “ficcanaso” ossessionata dal correre dietro agli odori.

I test non sono perfetti

Personalità e temperamento non sono scolpiti nella pietra alla nascita. Le prime esperienze, la socializzazione, lo sviluppo e le conseguenze dell’apprendimento hanno tutti un impatto sul comportamento futuro del tuo cucciolo.

Resistenza alla manipolazione, aggressività possessiva, vocalizzazione territoriale, eccessiva reattività e molte forme di paura potrebbero non emergere fino a quando il cane non sarà più grande. I cuccioli di rifugio (soprattutto quelli più grandi) che potresti testare possono mostrare paura o aggressività nel rifugio, ma poi si comportano in modo molto diverso una volta fuori dallo stress di un ambiente opprimente.

Puoi iniziare a testare i cuccioli già a 7 settimane di vita, ma, se riesci a testare i cuccioli il più tardi possibile, da 3 a 4 mesi, i tuoi test potrebbero essere più accurati. Una cosa positiva con questi test è che se riesci a riconoscere il potenziale di comportamenti negativi dagli indicatori di valutazione, allora puoi diminuire o negare questi comportamenti con interventi come la socializzazione e un’adeguata formazione.

Cinque test di valutazione del cucciolo

Puoi eseguire queste semplici valutazioni dei cuccioli per i cuccioli di età superiore alle 7 settimane.

  • Test n. 1 per l’indipendenza mentale: Culla il cucciolo sulla schiena come un bambino, appoggia delicatamente una mano sul suo petto e guardalo direttamente negli occhi. I cuccioli che accettano questa manipolazione sono considerati disponibili, mentre quelli che resistono hanno maggiori probabilità di avere una mentalità indipendente.
  • Test n. 2 per l’indipendenza mentale: Tieni il cucciolo sospeso sotto le ascelle con le zampe posteriori penzolanti, mentre guardi direttamente nei suoi occhi. Si dice che quei cuccioli che si sottomettono abbiano un punteggio basso per l’ostinazione, mentre quelli che lottano potrebbero voler fare le cose a modo loro.
  • Test di sensibilità al rumore: Lascia cadere le chiavi o una padella di latta per testare la sensibilità al rumore del cane. La sensibilità al suono nei cuccioli è una forte risposta emotiva o fisica a un suono improvviso o forte all’interno dell’ambiente. Vuoi che il cane reagisca e riconosca che il suono si è verificato, ma il cucciolo non dovrebbe rannicchiarsi o apparentemente perdere la testa.
  • Test a misura di persona: Guarda come reagisce il cucciolo a un estraneo che entra nella stanza o all’essere lasciato solo nella stanza. Il cucciolo corre e saluta o si rannicchia e piange? Vuoi che un cucciolo sia completamente socializzato con le persone entro i 3 mesi di età.

L’abete / Almar Creative

L’abete / Almar Creative

Un altro test utile per valutare i cuccioli più grandi può fare molto per aiutarti ad accertare se un cane è più indipendente, incline a problemi di attaccamento e ansia da separazione, o più calmo e accomodante. Posiziona il singolo cucciolo con il suo allevatore (o lavoratore del rifugio) in una stanza con nuovi giocattoli e osserva come reagisce il cucciolo quando la persona se ne va. I cuccioli di solito rientrano in tre grandi categorie:

  • Indipendente: Al cucciolo non importava di meno quando la persona se ne andava o tornava. Ciò può indicare una tendenza verso un comportamento più indipendente, volontario o un legame improprio.
  • Super bisognosi: Il cane si lamentava e ignorava i giocattoli quando la persona se ne andava e si aggrappava alla persona quando era presente. Ciò può suggerire problemi di attaccamento eccessivo che possono essere predittivi di ansia da separazione futura.
  • In mezzo alla strada: Il cucciolo prestava attenzione alla persona che andava e veniva, ma non era traumatizzato e si divertiva con i giocattoli. Ciò suggerisce un attaccamento sano e una personalità accomodante senza bisogno di fermezza o coccole.
ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI