domenica, Novembre 28, 2021
Home Lifestyle Animali Vigore ibrido | LovePets

Vigore ibrido | LovePets

Per molti anni, c'è stata una teoria secondo cui i cani di razza incrociata erano più sani dei purosangue. Si pensava che questo "vigore ibrido" fosse dovuto alla presenza di una più ampia varietà di geni in un cane di razza mista, che riduceva la probabilità di malattie genetiche. Le persone allevavano selettivamente cuccioli di incrocio per trarne vantaggio, e molte persone hanno scelto specificamente un "bastardino" perché sentivano che avevano meno probabilità di ammalarsi.

Tuttavia, uno studio condotto dalla scuola veterinaria dell'Università della California, Davis, ha suggerito che questo non è vero e, in effetti, un cane di razza mista potrebbe avere le stesse probabilità di soffrire di condizioni di salute genetica come una razza pura. Ciò ha senso perché i geni con cui nasce un cucciolo sono completamente casuali: è altrettanto probabile che ottengano geni indesiderabili dai loro genitori quanto lo sono per ottenere il meglio da loro.

Lo studio ha valutato le cartelle cliniche di 90.000 cani che sono stati esaminati presso l'ospedale universitario veterinario. Di questi, oltre 27.000 cani sono stati diagnosticati con una o più delle 24 malattie genetiche tra cui condizioni ortopediche, malattie degli occhi, malattie cardiache, gonfiore e allergie. Le 24 condizioni sono state scelte specificamente per tre ragioni. In primo luogo, erano comuni nella popolazione canina. In secondo luogo, hanno causato problemi sufficienti per indurre le persone del cane a cercare cure veterinarie per loro. Terzo, potrebbero essere diagnosticati con precisione. La prevalenza di 13 di queste 24 condizioni mediche era la stessa nei cani di razza incrociata e nei cani di razza pura.

Tieni presente che spesso ci sono limitazioni a tali studi e che i risultati possono essere distorti per una serie di motivi. Questo studio ha esaminato i cani che sono stati presentati a quella singola scuola veterinaria in un paese. Non c'è modo di dire con certezza che questi cani siano tipici dell'intera popolazione canina degli Stati Uniti o addirittura del mondo. Ci sono fattori di stile di vita che influenzano anche il modo in cui si sviluppa una malattia, e non tutti i genitori di animali domestici hanno il budget per farli curare in un ospedale veterinario universitario.

Gli allevatori di cani di razza eseguono test genetici sulla salute dei loro animali prima che si sviluppino i sintomi e ciò può influenzare l'incidenza di una malattia. La displasia del gomito è un buon esempio. La displasia di grado 1 non causa sintomi evidenti, ma apparirà su una radiografia pre-riproduttiva. Ciò può comportare una diagnosi della condizione a un cane anche se non zoppica affatto. In confronto, i cani di razza mista verranno controllati per la displasia del gomito solo quando sono clinicamente zoppi. Ciò può comportare la diagnosi di questa particolare condizione a più razza rispetto ai cani di razza mista.

Non tutte queste malattie sono dovute ai geni. Alcuni di questi cani affetti svilupperanno la malattia solo perché sono stati sfortunati e non a causa del loro corredo genetico. Questo studio non ha differenziato le cause della malattia.

Il messaggio da portare a casa da questo studio è che il vigore ibrido non esiste necessariamente. Non importa da quale razza di discendenza provenga la cattiva combinazione di geni, quindi quel simpatico cucciolo di razza mista potrebbe avere la stessa probabilità di sviluppare una malattia genetica come un cane di razza con un lungo pedigree.

Foto © iStock.com / nwbob

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI