10 materiali fai-da-te da gettare

0
54

Quindi ami il fai da te? Che tu sia appassionato di hackerare i tuoi interni, creare un bel muro di accento o persino rifare una cucina, probabilmente hai alcune cose davvero fantastiche da mostrare per questa passione. Probabilmente hai anche accumulato molte cose, dalla colla ai bulloni, agli utensili elettrici e oltre. Ma ecco il punto: non è necessario che ti aggrappi a tutto. In effetti, ci sono un sacco di cose per te non dovrebbe tenere duro.

Sì, il disordine è un problema. Ma il problema più grande a portata di mano è che quando le forniture fai-da-te hanno superato il loro apice, non funzionano nel modo desiderato. Questo può interferire con il risultato finale del tuo progetto o, peggio, presentare un problema di sicurezza.

Pensi che potresti trattenere troppe cose? Ecco cosa dicono i professionisti di cui dovresti sbarazzarti subito.

Se la tua vernice si è separata, specialmente una pittura a base di olio, è un buon segno che è ora di buttarla. "È davvero difficile mescolarlo da soli senza uno strumento, come una pagaia attaccata a un trapano", afferma Tamara Day, conduttrice del programma di successo di HGTV "Bargain Mansions". E non vale la pena usare una vernice miscelata in modo improprio, perché ti darà un colore e una finitura incoerenti, dice Day.

Per evitare che ciò accada in primo luogo, metti uno strato di pellicola trasparente nel barattolo di vernice, toccandolo sulla superficie della vernice, dice Day. Questo aiuta a prevenire l'ingresso di aria e la creazione di quello strato rasato. Piuttosto che conservare l'intera lattina, puoi anche conservare una busta di plastica sigillata del colore in un posto sicuro in ogni stanza per rapidi ritocchi.

Come il dolore, la macchia si separerà e diventerà inutilizzabile nel tempo, specialmente se esposta all'aria o alle temperature fluttuanti. "È importante spingere verso il basso il centro del coperchio quando lo si chiude", afferma Eamon Lynch, direttore del servizio di garanzia presso Power Home Remodeling. "Premendo verso il basso al centro e comprimendo attorno al perimetro del coperchio, si forza fuori l'aria in eccesso che produce una tenuta più forte." Un segno rivelatore che hai chiuso correttamente la macchia? Il coperchio dovrebbe apparire leggermente concavo.

"Quando il pennello ha smesso di mantenere la sua forma, è tempo di lasciarlo andare", dice Day. Se il tuo pennello non è strutturato come dovrebbe essere, otterrai striature o colori incoerenti. Per difetti minimi, puoi provare a immergere il pennello nella trementina e cercare di rimetterlo in forma, dice Day. Inoltre, se il pennello perde o perde le setole, gettalo. "Questo è il bacio della morte per un lavoro di verniciatura", dice Day.

Se la colla è dura come una roccia, è inutile. La velocità con cui la colla si asciuga dipende dalla quantità di aria che entra, dice Day. Per colle come la colla super o la colla per legno, metti uno spillo o una puntina nell'ugello prima di mettere il cappuccio. E, naturalmente, assicurati che il berretto sia ben aderente.

Lo stesso concetto si applica al mastice, dice Day. La chiave è riempire il tutto nell'ugello prima di mettere il coperchio. "Non è possibile recuperarlo una volta asciutto", dice.

Spackle è noto per asciugarsi rapidamente, dice Lynch. "Pensa a un secchio per cartongesso con linguette o punti di fissaggio lungo il coperchio che garantiscono una tenuta ermetica", afferma. "Se una delle linguette non è completamente impegnata con il secchio stesso, consente all'aria di entrare e indurisce il tuo spackle, rovinandolo per futuri progetti domestici." Se raccogli un secchio di spackle e noti che una delle linguette è allentata, gettala via. Il coperchio dovrebbe essere difficile da rimuovere; se è facile decollare, molto probabilmente lo spackle è stato esposto all'aria e dovrebbe essere scartato, spiega.

7. Nastro appiccicoso o essiccato per pittori

Ancora una volta, tutto si riduce allo stoccaggio. Se conservi il nastro, che si tratti di nastro da imbianchino o nastro adesivo, nel tuo garage dove passa costantemente dal caldo al freddo e viceversa, avrà sicuramente una durata più breve, dice Day. E se il tuo nastro va a male, non otterrai quel sigillo che stai cercando quando ci dipingi sopra, rendendo più difficile ottenere quelle linee piacevoli e nitide. Per aiutare a prolungare la durata utile del nastro, attaccalo in un sacchetto di plastica e cerca di mantenerlo in condizioni temperate, afferma Day.

Mescola una quantità sufficiente di colla per carta da parati per durare per un giorno di lavoro, afferma Rosie Axford, co-fondatrice della risorsa di design Wicklewood. La pasta per carta da parati ha una durata di conservazione molto limitata di appena una o due settimane – e solo se viene conservata in un contenitore ermetico. "Se la pasta diventa troppo liquida, buttala via: questo significa che non è più utilizzabile", dice.

Anche se potresti essere tentato di aggrapparti al legno vecchio con la speranza che ti salvi in ​​quel prossimo progetto, il legno è una fonte di cibo per la crescita simile alla muffa e se diventa umido, può facilmente piegarsi, deformarsi o marcire e essere un invito per i parassiti, dice Lynch. "Se il tuo legno non viene conservato correttamente da terra in un ambiente più asciutto, è più sicuro buttarlo via e optare per nuovo legname, che durerà più a lungo nel tempo."

Vale la pena notare che il legno diventa anche più pesante con il tempo a causa di cose come l'umidità aggiunta, afferma Lynch. “Quando sei pronto per smaltirlo, potresti essere addebitato dal peso del prodotto di scarto, quindi più a lungo aspetti e maggiore è l'umidità che il tuo legno raccoglie, più diventa pesante e più costoso diventa buttarlo via. "

10. Strumenti danneggiati o rotti

Strumenti vecchi e rotti non solo occupano spazio ma, nel peggiore dei casi, possono rappresentare un problema di sicurezza. Assicurati che tutti gli strumenti con lame siano mantenuti asciutti in modo che non si arrugginiscano, afferma Day. Potresti essere in grado di rimuovere la ruggine dagli strumenti usando un prodotto per la rimozione della ruggine o persino l'aceto, oltre a molta persistenza, ma se non riesci a farlo muovere, gli strumenti non sono utilizzabili. Assicurati inoltre che tutti gli strumenti meccanici a gas, come i tosaerba, siano oliati. E mirare a far controllare e riparare questi tipi di strumenti almeno una volta all'anno, a seconda dell'utilizzo.