martedì, Maggio 24, 2022
HomeLifestyleCasa e Giardino4 riparazioni di livello principiante che ogni proprietario di casa dovrebbe sapere...

4 riparazioni di livello principiante che ogni proprietario di casa dovrebbe sapere come fare

Congratulazioni! Hai comprato la tua prima casa. Hai superato i primi riti di passaggio: consegnare nervosamente il tuo acconto, scaraventare vertiginosamente la cena di consegna tra pile di scatole. Ma c’è un altro passaggio critico nel processo per diventare un proprietario di casa ufficiale: vivendo quel momento ti rendi conto che non puoi chiamare il tuo padrone di casa quando il gabinetto smette di tirare lo sciacquone o la maniglia della porta della tua camera da letto oscilla fuori posto.

Una volta che il tuo nome è sull’atto, sta a te capire come riparare qualsiasi cosa si rompa. Non devi essere un esperto di fai da te il primo giorno, ma dovresti iniziare a prestare molta attenzione a tutti gli angoli e le fessure e le idiosincrasie della tua casa. “Diventa consapevole della tua casa e di come funziona”, afferma Eugene Colberg, preside di Colberg Architecture. “Familiarizzare con come funziona il riscaldamento, dove sono i diversi controlli, dove si trova il quadro elettrico e i sistemi di base dell’edificio.”

Quindi puoi passare a insegnare a te stesso le riparazioni e la manutenzione di base che verranno eseguite regolarmente. Anche se non dovresti estrarre cacciavite e chiave inglese per ogni riparazione in casa – a volte una soluzione richiede davvero un professionista – ci sono una serie di riparazioni di livello principiante che ogni proprietario di casa dovrebbe avere nella sua proverbiale cassetta degli attrezzi di abilità fai-da-te.

Come riparare una cerniera della porta

Quando stavi crescendo, i tuoi genitori potrebbero averti costantemente detto di smetterla di sbattere le porte. Stavano lavorando a qualcosa. “Sbattiamo le porte tutto il tempo, intenzionalmente e involontariamente, rendendo i cardini più deboli”, afferma Goodell David, fondatore di WoodWorking Clarity.

Ciò significa che la riparazione dei cardini della porta dovrebbe essere in cima alla tua lista di abilità fai-da-te da imparare. Fortunatamente, è un processo semplice che non richiede manualità di livello esperto. “Le cerniere costano solo pochi dollari, ma pagherai 10 volte tanto per assumere un professionista”, dice David.

Per iniziare, avrai bisogno del nuovo hardware, viti e un trapano. C’è un vantaggio nello scegliere uno stile simile al tuo hardware precedente, o almeno assicurarti che le misure siano allineate: “I fori e le misure sono già lì, a meno che tu non voglia cambiare lo stile della cerniera”, spiega David. Una volta che hai preparato i tuoi materiali, apri completamente la porta per esporre i cardini e fissala posizionando pesi o qualsiasi oggetto simile su entrambi i lati della porta. Vai cardine per cardine per rimuovere la vecchia ferramenta e avvitare la nuova versione in modo da non dover rimuovere l’intera porta. Questo è sul serio: è un processo semplice che suona solo intimidatorio.

Come riparare una toilette che perde

Una toilette che perde, ovviamente, potrebbe avere molte diagnosi, ma se si tratta di una perdita intorno alla base, la risposta potrebbe essere semplice come affrontare i bulloni.

Prima si verifica anche questo problema, tuttavia, è necessario identificare dove si trova la valvola di intercettazione. “È come conoscere il pronto soccorso per la tua proprietà”, dice Colberg. Quindi, quando in effetti hai questo problema, prima chiudi l’acqua nel gabinetto. Quindi, controlla tutti i bulloni intorno al gabinetto e stringi o sostituisci i vecchi bulloni, se necessario, usando una chiave a mezzaluna. Riapri l’acqua, attendi qualche minuto e, se la perdita è sparita, questa potrebbe essere l’unica soluzione di cui hai bisogno! Detto questo, se ritorna, è tempo di chiamare un professionista per riparazioni più avanzate. Ricorda: non tentare di fare riparazioni idrauliche fai-da-te.

Quando entri in una stanza più vecchia e qualcosa sembra fatiscente ma non riesci a capire cosa sia, c’è una buona possibilità che il mastice si sia rotto e separato attorno a finestre, porte o battiscopa.

Ecco l’ottima notizia: riparare il mastice richiede solo pochi minuti e avrà un enorme impatto sul tuo spazio. Sergio Quezada, uno specialista in bricolage con sede in Colorado noto come Mr. Jalapeño sui social media, in precedenza ha detto a Apartment Therapy che tutto ciò di cui avrai bisogno è una lama multiuso, calafataggio e un asciugamano, oltre a vernice e un pennello se vuoi ridipingere successivamente (che potrebbe non essere necessario se la modanatura circostante è bianca). Per prima cosa, usa la lama multiuso per tagliare via i resti del vecchio mastice, quindi applica con cura il nuovo mastice sull’area. Dovrebbe scivolare avanti. Usa un panno umido per rimuovere l’eccesso in modo che rimanga solo il mastice che riempie lo spazio. Attendi 30 minuti se decidi di dipingere sull’area.

Come riparare un buco nel muro a secco

Che tu sia un affittuario o un proprietario, è probabile che tu abbia dovuto rattoppare piccoli fori per chiodi nei muri. Ma la posta in gioco diventa un po’ più alta quando possiedi il tuo posto e non puoi chiamare il super per riparare un buco più grande. “Che provengano da un incidente o che stiano spostando una vecchia foto, quasi ogni proprietario di casa dovrà riempire un buco a un certo punto”, afferma Jordan Fulmer della società di investimento immobiliare Momentum Property Solutions, “ed è facile capire la differenza tra un lavoro fatto da un principiante e un professionista. Fortunatamente, non è difficile imparare a riparare un buco e far sembrare che sia stato fatto da un professionista.

Se è un piccolo foro, basta un po’ di composto raschiato con una spatola, lasciato asciugare e levigato farà il trucco. (Trovi maggiori dettagli su questo qui.)

“Ritaglia un foro rettangolare un po’ più grande del foro originale di forma irregolare”, consiglia Fulmer. La chiave è che il foro più grande avrà linee pulite e ti darà l’opportunità di rinforzare dietro di esso usando una tavola e viti per cartongesso. Quindi, taglia un pezzo di cartongesso in modo che corrisponda alle dimensioni del nuovo foro. “Avrai bisogno di un nuovo foglio di cartongesso per la toppa”, afferma Fulmer, aggiungendo che “Lowe’s e The Home Depot vendono entrambi fogli di cartongesso 2′ x 2′ che possono essere facilmente tagliati a misura”. Avvita il nuovo pezzo di cartongesso con le viti per cartongesso, quindi coprilo con del nastro a rete. Coprire con tre mani di composto, quindi carteggiare, primer e vernice. Sembrerà come nuovo e avrai ritrovata fiducia con una sega.

Heather Bien

Collaboratore

Heather Bien è una scrittrice freelance con sede a Washington, DC, il cui lavoro è apparso su MyDomaine, The Knot, Martha Stewart Weddings, HelloGiggles e altri. La troverai spesso a fare soste per negozi di antiquariato lungo la strada, a sbavare sui pavimenti originali in legno o a perfezionare la sua ricetta per il latte.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI