5 delle migliori app Citizen Science

0
214

Scienziati di tutto il mondo stanno conducendo ricerche su argomenti ambientali che vanno dall'astronomia alla zoologia, con l'aiuto di gente comune come te e me.

Sei un acuto osservatore?

Tieni un file giornale di giardinaggio dove noti fenomeni naturali come l'apparizione del primo croco primaverile, lo scarabeo giapponese estivo, il cavalcavia delle oche autunnali e la neve invernale?

Se è così, potresti divertirti a mettere le tue capacità a disposizione di un cittadino scienziato che fa osservazioni e le invia per l'inclusione in progetti scientifici.

Ci sono un sacco di opportunità a lungo e breve termine disponibili attraverso organizzazioni come conservancies, università e fondazioni scientifiche.

I partecipanti svolgono un prezioso servizio aiutando ad espandere i corpi di conoscenza esistenti.

In questo articolo presentiamo cinque app di citizen science che danno ai partecipanti la possibilità di far contare le loro osservazioni sul mondo naturale e di contribuire alla ricerca scientifica.

Ecco la formazione:

5 app Citizen Science

Le attività scientifiche per i cittadini non richiedono grandi impegni di tempo e sono divertenti per tutta la famiglia.

Che tu sia in città o in campagna, al mare o in cima a una montagna, puoi partecipare alla raccolta in crowdsourcing di dati sul nostro mondo naturale con queste cinque eccezionali app.

Puoi trovarli tutti gratuitamente su Google Play per Android e App Store per dispositivi iOS. Assicurati di selezionare la versione più aggiornata da installare.

È possibile accedervi anche tramite un browser web se non si desidera installare l'app.

Diamo un'occhiata ai punti salienti di ciascuno.

1. eBird

Sia gli appassionati di birdwatching che i principianti si divertiranno a segnalare gli avvistamenti di specie aviarie con l'app mobile eBird di Cornell o tramite il Sito web eBird.

Devi iniziare aprendo un account Cornell Lab, che è gratuito. Questo è il tuo portale per una serie di progetti di conteggio degli uccelli, nonché corsi di formazione online e materiali di riferimento.

Aumenta il tuo QI aviario con i corsi di identificazione della Bird Academy e presto identificherai le specie in base alla vista, all'udito e al comportamento.

Scarica "Pacchetti" che sono orientati alla popolazione di uccelli della tua regione, o di quella in cui viaggi, e stai alla ricerca di avvistamenti rari da condividere direttamente con altri eBirder.

Invia liste di controllo che documentano le tue esperienze mentre si verificano durante il birdwatching, i viaggi e la tua routine quotidiana. Puoi anche registrare avvistamenti dopo il fatto, come li ricordi in seguito.

È possibile impostare il pratico localizzatore GPS per registrare automaticamente la logistica come il tempo sul campo e la distanza percorsa. Una funzione di salvataggio automatico conserva ogni elenco di controllo inviato per riferimento futuro.

Se ti trovi in ​​una regione remota senza servizio cellulare, puoi lavorare comodamente offline e salvare le tue liste di controllo per l'invio in un secondo momento.

Gli uccelli svolgono ruoli ambientali essenziali che vanno dall'impollinazione e la dispersione dei semi alla regolazione dei parassiti e all'arricchimento del suolo. I tuoi contributi ai dati possono essere strumentali nel guidare lo sviluppo rispettoso dell'ambiente e la conservazione delle specie in via di estinzione.

Usa la tua crescente conoscenza delle specie di uccelli locali per informare le tue scelte di giardinaggio, dalle piante per attirare i tuoi alimentatori preferiti ai controlli biologici dei parassiti.

2. Globe Observer

Con l'occasionale sguardo al cielo, puoi raccogliere dati per il NASA Globe Cloud Observation Project e inviarli tramite l'app Globe Observer, oppure online con un account Globe Observer su Il sito web del programma Globe.

Confrontando le foto del terreno scattate da sotto le nuvole con quelle scattate dai satelliti sopra, gli scienziati possono ottenere un'immagine più completa dell'atmosfera.

Sul sito web è disponibile un ampio materiale didattico per fornire ai partecipanti una conoscenza pratica dell'atmosfera, della biosfera, dell'idrosfera e della pedosfera.

Un programma completo di eTraining è disponibile sia per gli insegnanti che per gli osservatori.

Inizia creando un account gratuito. Successivamente, richiedi le informazioni sui satelliti per la tua zona, in modo da condurre lo studio sulle nuvole entro 15 minuti dal passaggio di un satellite meteorologico.

Una volta stabilito il tuo account, i dati possono essere raccolti offline se necessario, per un successivo invio online.

Idealmente, le osservazioni al suolo sono abbinate ai dati raccolti dai satelliti spaziali. Se invii i dati tramite l'app mobile durante un pass-over satellitare, riceverai un'e-mail dalla NASA una settimana dopo con un rapporto che valuta i dati abbinati.

Ci sono altre aree di studio della NASA disponibili sulla piattaforma con argomenti come zanzare, terra e alberi. I progetti in queste aree sono accessibili anche tramite l'app Globe Observer e il sito web del programma Globe.

La NASA è supportata dalla National Science Foundation (NSF), dalla National Oceanic and Atmospheric Association (NOAA) e dal Dipartimento di Stato.

La comprensione dell'atmosfera terrestre, degli esseri viventi, dell'acqua e del suolo consente agli scienziati di promuovere pratiche rispettose dell'ambiente per una gestione e una sostenibilità ottimali.

Riconoscere i modelli meteorologici, comprendere le abitudini della flora e della fauna, praticare la conservazione dell'acqua e costruire la salute del suolo sono componenti essenziali anche delle pratiche di giardinaggio domestico sostenibile.

3. iNaturalist

Una joint venture della National Graphic Society e della California Academy of Sciences, iNaturalist è accessibile sia dall'app che tramite un sito web.

Dopo aver creato un account, puoi goderti una serie di articoli e tutorial video sulla documentazione degli avvistamenti di piante e animali, nonché sui versi degli animali.

Il crowdsourcing dà il meglio di sé con questa app, poiché osservatori e identificatori qualificati si uniscono per verificare gli avvistamenti e classificare le specie, per creare un database vasto e diversificato di piante e animali del mondo.

Diventa un esploratore della natura, partecipa a progetti o persino avviane uno tuo. Puoi lavorare online o offline e caricare i risultati a tuo piacimento.

Partecipa a un evento "Bioblitz", in cui i partecipanti di una determinata regione, come l'emisfero settentrionale, inviano quante più foto possibile di piante e animali durante il periodo del progetto.

Le foto verificate e identificate vengono fornite a database come il Global Biodiversity Information Facility, da utilizzare nella ricerca scientifica.

4. Nature's Notebook

Nature's Notebook, un progetto gestito dallo USA National Phenology Network (NPN) in collaborazione con lo United States Geological Survey (USGS), è disponibile tramite app mobile o sito web.

La fenologia è uno studio affascinante dell'interconnessione tra piante, animali e clima. Si concentra sulla tempistica dei diversi cambiamenti del ciclo di vita che si verificano durante l'anno.

Facile come uno-due-tre, iscriviti, apri il tuo account e inizia a osservare e inviare i tuoi dati.

C'è una serie di moduli di apprendimento online che ti insegnano come diventare un osservatore esperto e puoi persino ottenere lo stato di "Osservatore certificato".

Nature’s Notebook ti consente di esaminare elenchi di specie animali e vegetali da scegliere per l'osservazione. Puoi anche aggiungere specie che non sono già presenti negli elenchi.

Dopo aver impostato un account, carica i dettagli del tuo sito di osservazione per documentare da dove stai segnalando.

Successivamente, consulta gli elenchi di specie vegetali e animali e scegli quelle che desideri osservare o aggiungi il tuo.

Puoi creare elenchi di controllo di quelli che intendi guardare regolarmente.

Le piante devono essere monitorate durante le stagioni, o "fenofasi", con contributi fotografici per documentare il loro aspetto mutevole.

Scegli un albero, un arbusto o una pianta perenne da cortile preferita a tua scelta, o forse una pianta "campagna" in primo piano che è oggetto di uno studio particolare.

Puoi anche scegliere di registrare le specie animali che visitano il sito scelto durante un periodo di osservazione.

Ci sono molti progetti tra cui scegliere o puoi persino avviarne uno tuo. Entra in contatto con naturalisti che la pensano allo stesso modo e persegui la raccolta di dati su argomenti come le fenofasi di un albero di corniolo, specie invasive e fonti di nettare per i pipistrelli.

La tua partecipazione a Nature’s Notebook contribuisce a una maggiore comprensione di come il comportamento delle piante e degli animali varia con gli eventi climatici.

Puoi applicare i principi della fenologia anche al giardino di casa.

Conservando i registri climatici, è possibile stimare la prima e l'ultima data di gelo e pianificare di conseguenza le piantagioni e i raccolti.

Conoscere l'ordine in cui fioriscono le piante perenni può guidare la semina in successione per aiuole che fioriscono senza sosta durante la stagione di crescita.

E quando le piante crescono bacche o corrono per seminare, puoi persino prevedere quali uccelli visiteranno il tuo giardino.

5. Zooniverse

Il Sito web Zooniverse e l'app offre la possibilità di essere un volontario che classifica i dati per gli studi non solo in ambito scientifico, ma anche umanistico.

Questa piattaforma è unica in quanto i dati grezzi sono già stati raccolti da citizen scientist su altre piattaforme, come iNaturalist (vedi sopra), e devono essere descritti, da qui la missione di Zooniverse, "… convertire gli sforzi dei volontari in risultati misurabili".

Ci sono molte categorie di progetti e, una volta completati, ne prendono il posto di nuovi.

In "Natura" potresti trovare un'attività come "Squirrelmapper", in cui ti verrà chiesto di classificare le foto di scoiattoli in base al colore della loro pelliccia.

Un altro, "Nest Quest Go: Woodpeckers", chiede ai volontari di descrivere la nidificazione catturata nelle foto raccolte dai cittadini scienziati nel progetto del Cornell Lab of Ornithology Nest Watch.

I forum di discussione "Talk" di Zooniverse riuniscono volontari e ricercatori per collaborare.

Oltre a classificare i risultati del progetto, puoi fare domanda per diventare un "Beta Tester" che campiona un progetto prima che venga pubblicato o un "Moderatore del progetto" che guida un forum di discussione.

Fare la differenza

Queste cinque piattaforme di ricerca coinvolgono i cittadini scienziati per aiutare con l'enorme lavoro di raccolta e classificazione dei dati sul nostro mondo naturale.

Potresti trovare ulteriori opportunità di interesse su SciStarter, un'app e una piattaforma web che si propone come un "onramp" per una varietà di progetti di citizen science.

Sono relativamente nuovo nella scienza dei cittadini, ma non nell'osservare il numero in diminuzione di insetti e animali nel mio quartiere. Per tutta l'estate non c'erano mai più di due bombi sulla mia menta gatta, e la volpe rossa che ho visto giocare nella neve in inverno non è tornata.

Inviando gli avvistamenti, posso aiutare ad attirare l'attenzione sulle popolazioni di fauna selvatica in declino e sugli ecosistemi fragili. E anche tu puoi.

C'è un'app che parla al tuo cuore?

Installalo oggi, impara tutto ciò che ha da offrire e inizia a inviare osservazioni.

Quando ti connetti con gli altri partecipanti, sappi che stai contribuendo a un ritratto in continua evoluzione del nostro mondo naturale che ci guiderà nel futuro.

Partecipi alla scienza dei cittadini? Condividi i tuoi suggerimenti nella sezione commenti qui sotto!

Se sei interessato a osservare la fauna selvatica nel tuo giardino, potresti leggere questi articoli dopo:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto non accreditate: Shutterstock.

A proposito di Nan Schiller

Nan Schiller è una scrittrice con profonde radici nel suolo della Pennsylvania sud-orientale. Il suo background include design floreale e paesaggistico, una laurea in economia presso la Villanova University e un certificato di merito in design floreale presso Longwood Gardens. Una sostenitrice del giardinaggio biologico con piante autoctone, ha sempre lo sporco sotto le unghie e le lentiggini sul naso. Con arguzia e, si spera, un po 'di saggezza, condivide ciò che ha imparato ed è sempre pronta a scavare in un nuovo progetto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui