giovedì, Ottobre 21, 2021
Home Lifestyle Casa e Giardino 5 facili progetti per la casa fai-da-te che sono complicati

5 facili progetti per la casa fai-da-te che sono complicati

È facile lasciarsi coinvolgere dal fascino dei progetti fai-da-te. Ti rimboccherai le maniche, scatterai quelle prima delle foto, afferrerai un martello e ti metterai al lavoro sul tuo capolavoro. I vantaggi sembrano infiniti. Risparmierai denaro! Il tuo progetto sarà totalmente personalizzato e tutto tuo! Canalizzerai l’attitudine pratica e autosufficiente dei tuoi antenati!

Ma come racconta la blogger fai-da-te Michele Savage di Uncluttered House ad Apartment Therapy, “La vita fai-da-te non è sempre così affascinante come appare sui social media”. Quei video time-lapse di progetti scintillanti che sembrano usciti da una rivista e TikToks che promettono hack IKEA che si mettono insieme in pochi minuti? Non sono sempre tutta la verità.

Come qualcuno che è l’orgoglioso proprietario di un bagno che è stato parzialmente staccato da carta da parati per mesi, posso garantire che alcuni progetti di casa “facili” sono più complicati di quanto sembri – e anche gli esperti sono d’accordo.

Abbiamo parlato con i fai-da-te e gli home blogger dei progetti che hanno intrapreso e ci siamo subito resi conto che erano più di quanto si aspettassero. Sì, questi fai-da-te alla fine possono risultare meravigliosi, ma non dire che non ti abbiamo avvertito quando sei immerso fino al ginocchio in piastrelle e malta o bloccato con la testa sotto un lavandino chiedendoti perché mai pensavi di farlo- l’impianto idraulico fai da te è stata una buona idea.

Tieni a mente, come dice Joelle Fréchette di The Farmhouse Dream, “Il fai da te richiede tempo e coraggio. A volte ci vogliono tentativi ed errori, ma il risultato alla fine è sempre gratificante!”

Anche se può sembrare abbastanza gestibile, piastrellare un bagno o una cucina è un progetto fai-da-te tipicamente riservato ai restauratori di case più ambiziosi. La misurazione, il taglio della ceramica o della pietra, la posa delle piastrelle e della malta: è un progetto in cui gli elenchi delle forniture e dei passaggi sono lunghi un miglio.

Quando è fatto bene, questo è un progetto che può farti risparmiare molti soldi e darti un incredibile senso di realizzazione. Tuttavia, può richiedere molto tempo, lavoro intensivo e fisicamente estenuante.

Leslie Davis, decoratrice d’interni e blogger, ha intrapreso un progetto di piastrellatura su larga scala nel suo bagno. Anche se non era affatto una principiante, l’installazione di piastrelle da 12 x 24 pollici in un bagno di 150 piedi quadrati ha messo alla prova le sue capacità, in particolare quando si trattava di garantire che il lavoro non andasse bene. Guarda FAI DA TE. Dice: “Sono una perfezionista quando si tratta di qualsiasi progetto, ma il lavoro con le piastrelle richiede perfezionismo”.

Il suo progetto è andato ben oltre la semplice posa di piastrelle e malta. “Ho investito in un sofisticato sistema di livellamento e ho posato la piastrella su un sistema di riscaldamento a pavimento. Anche se non ho mai sentito il bisogno di smettere, ci è voluto molto più tempo ed è stato fisicamente più impegnativo di quanto immaginassi. Il risultato finale è valso la cura e il tempo, ma non sono sicuro che siano valsi i problemi che ho ora con una delle mie ginocchia”.

Carta da parati staccabile

Il fascino della carta da parati staccabile è che suona e basta così fattibile. È così facile lasciarsi prendere dai motivi e dai colori accattivanti e, prima che te ne accorga, sei (letteralmente) avvolto in grandi fogli appiccicosi di vinile floreale audace. Questo è probabilmente il motivo per cui è stato il progetto fai-da-te più spesso citato “più difficile di quanto sembri” quando abbiamo intervistato gli esperti del fai-da-te.

Certo, il prodotto finito può sembrare assolutamente incredibile e non è un progetto impossibile. Ci vogliono poche provviste – solo la carta da parati, una scala, un coltello X-Acto e un tergipavimento – ma tonnellate di pazienza.

Kelsey Mansingh e suo marito, Ryan, la coppia dietro Newbuild Newlyweds, dicono che la carta da parati staccabile è sempre più difficile di quanto sembri, eppure l’hanno fatto cinque volte nella loro ultima casa. Allora, qual è il problema? “La maggior parte delle case non ha pareti completamente quadrate/uniformi, e questo rende quasi impossibile applicare la carta da parati/allinearla perfettamente in linea retta”, afferma Mansingh. Tuttavia, quando si tratta di spendere soldi, ne vale la pena. “Finisce sempre per finire bene e ha un tale impatto a un costo minimo, ma il processo è quasi sempre un incubo!”

Mansingh scherza: “Scherziamo sempre: se il tuo matrimonio dura applicando carta da parati staccabile, puoi farcela con qualsiasi cosa”.

Christine DelSantro, una blogger fai-da-te con sede nel New Jersey, ha utilizzato la carta da parati stacca e incolla per un grande impatto in un piccolo spazio, ma ciò non significa che sia stato un piccolo sforzo. “Mi sono innamorato di questo design di WallPops e ho deciso di farlo sui nostri pavimenti del bagno. È stata un’installazione abbastanza semplice, tranne che per il bagno e un angolo. Ci è voluta molta pazienza e alcuni bei tagli con la lametta, ma siamo stati in grado di farcela”.

La piccola esperta di design per la casa Katrina Blair Sullivan ha imparato a proprie spese che solo perché un fai-da-te è andato liscio una volta non significa che andrà bene di nuovo. Aveva già installato una carta da parati staccabile una volta, ma non si rendeva conto che non tutti gli sfondi sono fatti allo stesso modo e l’installazione può variare notevolmente in termini di processo e difficoltà. “Stavo installando un motivo molto dettagliato e ogni rotolo di carta da parati si incastrava l’uno con l’altro, il che significa che non c’erano sovrapposizioni e far allineare il motivo in ogni sezione non era divertente! Una volta preso il ritmo e messo su un podcast, il progetto è diventato più semplice. Alla fine, il progetto è andato benissimo!”

Aggiungere finiture o modanature a pareti, porte e finestre è come indossare l’ultimo gioiello. È la cosa che non sapevi di mancarti finché non la vedi in azione e pensi: “Ah, sì, è quello che ci serviva per finire questo spazio!”

In teoria, non sono progetti fai-da-te difficili, ma tra attenti tagli del legno, allineamento misurato e valutazione del materiale a cui stai effettivamente attaccando il rivestimento, ci sono molte considerazioni in gioco.

Montana Ehrnschwender, l’esperto di bricolage dietro Honing Home, ha scelto un progetto di grande impatto. Ha scelto di aggiungere carattere alle porte a pannello piatto, ma ha imparato che quando hai a che fare con il fai-da-te in una casa più vecchia, non puoi sempre prevedere cosa incontrerai e come reagiranno i tuoi piani fai-da-te. Ciò che funziona in un posto potrebbe non funzionare in un altro, e non lo saprai finché non sarai nel bel mezzo di esso.

“La nostra casa è stata costruita negli anni ’50 e ogni porta della nostra casa è una porta a pannello piatto cavo. Volevo aggiungere un po’ di carattere a loro mentre rinnovavamo ogni stanza della nostra casa. Ho trovato rifiniture in rilievo e ho deciso di aggiungere scatole a ogni porta per aggiungere qualcosa di speciale”, afferma Ehrnschwender.

“Il mio primo tentativo ha avuto successo perché stavo assicurando il rivestimento a una porta solida. Il mio secondo tentativo ha dovuto essere rifatto alcune volte perché non ho usato adesivo e le unghie non si sono fissate a nulla. Attraverso tentativi ed errori, si è resa conto che l’adesivo da costruzione era necessario prima di posizionare i pannelli. Anche se lo sforzo aggiuntivo è valso la pena per il risultato straordinario, è un passaggio che non aveva previsto e che ha dovuto considerare su porte aggiuntive.

Un pavimento dipinto è uno di quei progetti domestici che possono stupirti non appena entri in una stanza. È immediatamente evidente e pone le basi per l’intero spazio. È forse un’affermazione ancora più grande della carta da parati o dell’arte perché è ancora in qualche modo inaspettata.

Ma dipingere un pavimento non è come dipingere un muro. Quando dipingi un muro, la tela è semplice. Molto probabilmente è cartongesso o intonaco. I pavimenti, d’altra parte, possono presentare una miriade di opzioni, che richiedono tutte un approccio diverso.

Fréchette, di The Farmhouse Dream, ha tentato di dipingere il suo pavimento di piastrelle e si è resa conto che non sarebbe stato semplice come afferrare un pennello e un rullo. “All’inizio sembrava un progetto semplice e veloce, ma si è rivelato molto più complicato. Ho provato tre tipi di nastro e due tipi di vernice prima di trovare la soluzione giusta per i nostri pavimenti, ma quando finalmente ho ottenuto tutto ciò di cui avevo bisogno, non si poteva più tornare indietro”.

Il risultato ne è valsa la pena, comunque. Dice: “Ho dipinto sulle nostre vecchie piastrelle dell’ingresso e dopo sei giorni di duro lavoro è stato fatto. E un anno dopo, lo amo ancora”.

Se sei riuscito a immergere con successo un WC intasato o hai impedito a un lavandino di gocciolare, potresti pensare di essere pronto per affrontare un progetto idraulico più grande per il bagno. Ma prima di prendere una chiave inglese, gli esperti vogliono che tu sappia che potrebbe non essere il semplice tentativo di risparmiare sui costi che pensi che sarà.

Se sei fortunato, una sostituzione del rubinetto uno a uno potrebbe rivelarsi abbastanza semplice, ma le cose diventeranno molto più complicate se speri di trasformare un lavandino in due, ad esempio.

Savage, di Uncluttered House, ha pensato che le sue abilità idrauliche di base sarebbero state sufficienti per installare un secondo lavandino nel mobile del bagno. La realtà, con le sue stesse parole? “Neanche vicino!”

Dice: “Rimuovere parti del muro per riconfigurare le linee idrauliche e gli scarichi non era per i deboli di cuore. Abbiamo quasi gettato la spugna un paio di volte e chiamato un professionista quando uno dei nostri nuovi scarichi ha iniziato a perdere copiosamente”.

La migliore qualità che troverai in qualcuno desideroso di affrontare progetti domestici fai-da-te è un atteggiamento mai mollato. “Mio marito e complice del fai-da-te ha trascorso ore con la testa dentro quella bellissima toeletta e altrettante ore a guardare video di YouTube e a parlare con il nostro specialista idraulico locale di Home Depot. Siamo finalmente riusciti a localizzare l’errore che abbiamo commesso, a correggerlo e il nostro bagno privato si è riunito magnificamente. Non una perdita da trovare!”

Anche se potrebbe non tentare di nuovo l’impianto idraulico di livello avanzato in qualunque momento presto, dice: “Il nostro miglior consiglio è non mollare mai, fai le tue ricerche e sii gentile con gli specialisti del tuo negozio di ferramenta”.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI