mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeLifestyleCasa e Giardino9 lezioni di vita che impari quando fai le riparazioni fai-da-te

9 lezioni di vita che impari quando fai le riparazioni fai-da-te

Rimboccarsi le maniche e aggiustare qualcosa da soli non è facile. Il processo richiede tempo, impegno e ricerca. Ma, con quell’olio di gomito in più, puoi imparare più di come rattoppare un pezzo di cartongesso o sbloccare uno scarico. Di seguito, sette fai-da-te condividono ciò che sono venuti a realizzare completando i propri progetti per la casa. Continua a leggere e lasciati ispirare per sfruttare gli utensili elettrici.

“Ci sono state innumerevoli volte in cui ho lavorato a un progetto e ho incontrato un ostacolo e tutte le frustrazioni che ne derivano. Ho imparato che la cosa migliore da fare in quella situazione è andarsene, fare qualche ricerca, ottenere un po’ di chiarezza, schiarirmi le idee e affrontare il problema da un’angolazione diversa. Ogni volta ho perseverato! Questo atteggiamento di non mollare mai mi ha dato un senso completamente nuovo di fiducia e orgoglio in me stesso che non avrei mai potuto immaginare. Questo approccio mi ha anche dato la fiducia necessaria per affrontare progetti sempre più grandi. Forse la cosa più importante è che sto dando l’esempio ai miei figli che puoi fare qualsiasi cosa se lavori sodo e persevera! —Heather FronekPunto Centrale, Oregon

Lezione #2: Il tuo primo tentativo non sarà perfetto.

“L’allenamento migliora e va bene commettere errori. È così che impariamo”. —Yolandé NtseleDurban, Sudafrica

Lezione #3: Non ignorare i piccoli problemi.

“Uno dei consigli più essenziali che posso dare sulla riparazione domestica fai-da-te è di non lasciare che le piccole cose vadano perdute per sempre senza essere riparate. Quante volte hai un cassetto della cucina che salta i binari e si incastra o un lavandino che perde sotto il quale butti un secchio e prometti che lo riparerai più tardi? Quando vedi qualcosa che deve essere riparato, mettilo nella tua lista per una riparazione una volta a settimana di mezz’ora. Dedicare lo stesso tempo, una volta alla settimana, al miglioramento delle cose che devono essere riparate. Potrebbe anche essere un mobile, un mobiletto del bagno intasato o quella lampadina fuori portata. Chiedi alla famiglia di unirsi a te e parlare della tua giornata. Fai una lista e segna le cose mentre procedi. Sarai un esperto di riparazioni fai-da-te e ne sarai più felice in pochissimo tempo.” —Mitch divanoLemore, California

Lezione n. 4: impara — o ruota — dai tuoi errori.

“Su ogni singolo fai da te si presenta un ostacolo, una difficoltà inaspettata in cui il mio progetto sembra senza speranza e rovinato. Ho imparato a seguire il flusso e ad adattarmi ai pasticci. Tutto è risolvibile alla fine e non mi sono mai imbattuto in un errore con cui non si potesse lavorare o da cui non si potesse fare affidamento. Ad essere onesti, alcuni dei problemi finiscono per creare un prodotto finale molto migliore perché [they] mi ha costretto a diventare davvero creativo. E questo è esattamente il caso dei problemi che emergono anche nella vita! —Taylor BeepBoopSan Francisco

Lezione #5: È vero… A volte le cose peggiorano prima di migliorare.

“Stavo riparando un buco l’altro giorno e mi sono reso conto che, per ottenere una finitura liscia, in realtà dovevo allargare il buco. Questo è il caso di molti dei miei progetti. Prima di poter arrivare a una bella foto del “Dopo”, devo passare attraverso la polverosa fase demo. Come la nostra salute mentale, le amicizie o gli ostacoli della vita, a volte i progetti sono peggiori prima di essere migliori, ma dobbiamo fidarci della visione”.Vanessa MedinaIndiana meridionale

Lezione #6: Non dimenticare di goderti il ​​processo.

“Divertiti con i tuoi fai-da-te e assicurati di celebrare i tuoi successi!” —Hana SethiOakville, Ontario

Lezione #7: Non rendere i compiti più difficili del necessario.

“Lascia che l’utensile elettrico faccia il lavoro. Non dovresti esercitare una forza aggiuntiva: lascia che l’utensile elettrico funzioni. ” —Ntsele

Lezione #8: Riguarda le piccole cose.

“Fai il possibile per far sembrare qualcosa di professionale. Questo è il lavoro noioso, di solito il lavoro di preparazione, o alla fine il calafataggio o il riempimento di buchi. Non è divertente, ma quando ti allontani e guardi il progetto, puoi ammirare il tuo lavoro. Questo è ciò che rende il lavoro professionale rispetto al “fai da te domestico”.” —Sethi

Lezione #9: Vai avanti e perditi in un’attività che ami.

“Due anni fa, quando è arrivata la notizia della pandemia, mi sono ritrovato con molto tempo a casa. La mia carriera nel settore immobiliare è stata sospesa mentre cercavo di fare scuola a casa con due bambini piccoli e prendermi cura di mio figlio di 1 anno. Mi sentivo incerto, spaventato e irrequieto. Fu allora che decisi di prendere un pennello e dipingere le pareti della mia sala da pranzo. In quel momento ho capito che i progetti fai-da-te erano più che trasformare uno spazio per me. Mi hanno dato un senso di controllo in un mondo che è stato così incerto. Non potevo controllare nulla di ciò che stava accadendo, ma potevo controllare il colore di quel muro. I progetti fai-da-te sono una forma di terapia per me. Mi danno l’opportunità di essere completamente consumato e perso nel progetto, escludendo tutti i rumori esterni. Un buon podcast e un pennello, e sono nel mio posto felice! Non importa quanto grande o grande sia, la capacità di creare qualcosa con le mie mani e controllare il risultato è incredibilmente gratificante. Anche oggi, vedendo accadere cose terribili o lottando con le sfide della maternità, mi ritrovo a ritirarmi nel fai-da-te”. —Lena TaylorAtlanta

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments