9 modi per risparmiare sui costi dell’elettricità

0
49
risparmiare sulla bolletta elettrica

Installare un’illuminazione efficiente dal punto di vista energetico

Le lampadine possono contribuire in modo sorprendente alla tua bolletta elettrica, soprattutto se hai vecchie lampadine a incandescenza o alogene. Considera l’installazione di lampadine efficienti dal punto di vista energetico come per esempio le lampadine a led di nuova generazione. Non solo consumano meno elettricità, ma durano anche più a lungo.

Regolare il termostato

Il riscaldamento e il raffreddamento possono essere costosi se non vengono utilizzati intelligentemente. Durante il riscaldamento, imposta il termostato tra 18 e 20 gradi: ogni grado superiore a 20 può aggiungere il 10% ai costi di esercizio. In estate, imposta il condizionatore a 25 o 26 gradi. Ancora una volta, ogni grado inferiore a 25 può aggiungere circa il 10% ai costi di esercizio.

Lavare i vestiti con acqua fredda

Non c’è dubbio che i lavaggi caldi di solito facciano un lavoro migliore dei lavaggi freddi, ma a volte non è necessario. L’acqua calda consuma molta energia, quindi cerca di attenerti all’impostazione del lavaggio a freddo per il bucato quotidiano, se possibile. Per quanto riguarda le lavatrici, approfitta di qualsiasi impostazione ecologica e assicurati di impostare la tua macchina sulla dimensione di carico corretta.

Togliere gli apparecchi dalla parete

Gli apparecchi in standby possono costare a una famiglia tipica oltre 100 € all’anno in elettricità sprecata. Apparecchi come televisori, microonde, lavastoviglie e persino caricatori del telefono consumano elettricità quando non vengono utilizzati, il che significa che sostanzialmente non paghi nulla. Se continui a dimenticarti di spegnere il muro, considera l’acquisto di un dispositivo di alimentazione intelligente per interrompere l’elettricità dei dispositivi quando non vengono utilizzati.

Chiudere porte e tende in estate

Più duro è il lavoro che un condizionatore d’aria deve fare durante il suo funzionamento e più potenza utilizzerà e più alte saranno le tue bollette. Durante il funzionamento del condizionatore d’aria, assicurati di chiudere finestre, porte e tende. Prova anche a bloccare le correnti d’aria intorno alla casa per intrappolare l’aria all’interno.

Isolare la tua casa

L’isolamento è un modo conveniente per migliorare l’efficienza energetica della tua casa, aiutando a ridurre i costi di riscaldamento e raffreddamento. L’isolamento aiuta la tua casa a mantenere una temperatura naturale confortevole. Agisce come un igloo per mantenere il fresco durante l’estate, mentre si comporta come un termosifone in inverno per trattenere il calore. I test effettuati affermano che l’isolamento può far risparmiare alle case tra il 40 e il 50% all’anno sui costi dell’elettricità.

Monitora i tuoi consumi

Monitorare il consumo di elettricità con un monitoraggio dell’energia significa che puoi vedere come e quando stai utilizzando l’elettricità, aiutandoti a identificare le opportunità per risparmiare elettricità e ridurre la bolletta elettrica. Il monitoraggio dell’elettricità può essere fatto tramite il proprio contatore di casa. Il monitoraggio è invece più difficile quando ci sono più abitazioni collegate allo stesso contatore.

Verificare le impostazioni degli apparecchi elettrici

La regolazione delle impostazioni di determinati apparecchi può avere un enorme impatto sulla bolletta elettrica. Controlla che il frigorifero non sia troppo freddo e la TV non sia troppo luminosa. Assicurati inoltre di utilizzare tutte le impostazioni ecologiche su lavastoviglie, asciugatrici, lavatrici e condizionatori d’aria quando possibile.

Confronta i fornitori di elettricità

Ultimo ma certamente non meno importante, confronta i rivenditori di elettricità. Se sei stato con lo stesso fornitore di energia per anni, puoi quasi certamente risparmiare cambiando operatore. Le compagnie energetiche cambiano continuamente i loro prodotti e prezzi – anche se potresti aver ricevuto un buon affare quando ti sei iscritto, potrebbe essere una storia diversa un anno dopo.

È quindi sempre importante controllare quello che propone la concorrenza rispetto al tuo attuale fornitore.

Chetariffa.it ti fa da guida nella scelta del gestore più vantaggioso e ti aiuta confrontando i prezzi dell’elettricità in tutto il mercato e analizza la soddisfazione dei clienti tra i principali marchi energetici. Può esserti quindi d’aiuto per scegliere il tuo prossimo fornitore di elettricità elettrica e farti così iniziare a risparmiare sulle bollette.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui