Allegro aggiornamento della sala da pranzo a misura di affittuario – Prima e dopo

0
84

Selezioniamo questi prodotti in modo indipendente: se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Quando si tratta di vivere in piccoli spazi, ci sono pochi posti che ti preparano meglio di New York City. Lì, le cucine si estendono su un unico (minuscolo) muro, i tuoi gomiti urtano i bordi della doccia e in alcuni appartamenti puoi sdraiarti sul pavimento della camera da letto, allungare le braccia e toccare entrambe le pareti.

Quindi, quando mi sono trasferito nel mio appartamento con una camera da letto a West Hollywood nel marzo 2019, fresco di un decennio a New York City, ero completamente sconcertato dalla strana piccola area fuori dalla nostra cucina. Avevo vissuto in spazi così piccoli a Manhattan che avevo dimenticato che alcune persone hanno una stanza completamente separata per mangiare. UN sala da pranzo, Penso che lo chiamino.

Il nostro – vivo qui con il mio ragazzo, Tao – ha delle belle modanature a corona e boiserie, che è una parte importante di ciò che mi ha attirato nello spazio. Ma a parte questo, era vuoto, informe e onestamente un po 'intimidatorio per me dal punto di vista della decorazione. L'illuminazione è un semplice ma affidabile ventilatore da soffitto nero; il pavimento è una pietra porosa in tonalità screziate di pesca e marrone chiaro. Non era esattamente allegro.

Quando la pandemia ha preso il sopravvento lo scorso marzo, vivevamo qui già da un anno e lo sforzo maggiore che avevo fatto nella stanza era acquistare uno splendido tavolo di legno e panchine abbinate con gambe a forcina da un mercato settimanale all'aperto. nel nostro quartiere chiamato Melrose Trading Post. Ma mentre passavamo sempre più ore a casa, ho sentito la mia attenzione sempre più attratta dalle pareti spoglie.

Siamo affittuari, quindi dipingere era fuori questione. Ma una carta da parati adesiva rimovibile era una promessa: ero sicuro che una volta che qualcosa fosse stato sulle pareti, la direzione della stanza sarebbe andata a posto.

Volevo qualcosa di solare e allegro per il punto pieno di luce e, dopo alcune settimane di ricerca, il motivo che alla fine ha attirato la mia attenzione è stato uno dei rami di un limone in fiore su uno sfondo blu pallido (la carta da parati Lemon Zest Peel and Stick in Blue di RoomMates Decor). Il mio piano era di percorrere solo due terzi del muro, fino alla boiserie, quindi ho preso le mie misure e ho ottenuto quattro rotoli ($ 165 con spedizione) – uno in più del necessario, ma dato che questo era il mio primo progetto di tappezzeria , Immaginavo che molte cose potessero potenzialmente andare storte.

A quanto pare, sono contento di aver coperto le mie scommesse. Sospetto che il modello sia misurato per il dimensionamento dei muri a tutta lunghezza, perché ogni volta che sono andato a iniziare una nuova fila, ho dovuto tagliare circa un piede o più dal rotolo per far corrispondere il modello. Per fortuna, ne avevo abbastanza e sono stato in grado di utilizzare molte di quelle porzioni tagliate per riempire gli spazi vuoti in fondo o per correggere errori.

La tappezzeria stessa mi ha richiesto circa tre ore di lavoro da solista – come Vergine, sono restio ad accettare l'aiuto anche dal mio partner – e proprio come speravo, una volta che ho decorato le pareti, ha iniziato a ispirarmi ancora di più . Per completare lo spazio, ho aggiunto uno specchio in ottone di Target e un carrello rotondo in barre d'oro complementare. Uso la parte superiore per esporre bottiglie di liquore, alcuni oggetti in vetro tagliato, una finta pianta IKEA e la mia candela preferita sopra alcuni libri di cucina; il ripiano inferiore è un posto perfetto per le bottiglie di vino.

E per il mio amato tavolo, ho scoperto che ciò che distingue meglio la carta da parati è una pianta semplice. Questa è una finta felce di Target che è arrivata con il suo vaso per lo più in frantumi, il che mi ha portato a ottenerlo gratuitamente. Costo totale per il mio mini upgrade: $ 381, con la carta e il carrello della barra che compongono quasi tutto questo.

Ci sono ancora altre cose che mi piacerebbe fare in questa stanza, ma con il passare dei mesi, la carta da parati in particolare mi ha dato sempre più gioia. In particolare, sono rimasto piacevolmente sorpreso dall'efficacia delle transizioni nelle stagioni. (O quello che passa per le stagioni qui a Los Angeles, almeno.) Durante l'estate, le sfere di frutta giallastra brillavano nella luce dell'ora d'oro, mentre ora, le mattine fredde fanno risaltare i fiori bianchi e lo sfondo fresco, come una stretta d'inverno agrumi.

Non vedo l'ora di vedere come ci vuole anche la primavera, e ora non riesco a immaginare la mia sala da pranzo in nessun altro modo.

Ispirato? Invia qui il tuo progetto.