domenica, Novembre 28, 2021
Home Lifestyle Casa e Giardino Diwali casa fai da te | Appartamento Terapia

Diwali casa fai da te | Appartamento Terapia

Selezioniamo in modo indipendente questi prodotti: se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Diwali è conosciuto come il Festival delle luci, incentrato sull’accensione delle diyas (lampade) che segnano la celebrazione della vita, del benessere e della spiritualità. È tempo di introspezione, quando la carità, la buona volontà, i valori familiari e la spiritualità vengono rafforzati e, per alcuni, segna l’inizio del nuovo anno indù. Diwali è davvero un momento per trascorrere del tempo insieme e il periodo più magico dell’anno nella mia famiglia.

Crescendo, ci preparavamo con un mese di anticipo per la celebrazione di Capodanno di cinque giorni. Rivestivamo l’intera casa dentro e fuori con lucine, raccoglievamo tutti gli ingredienti per il menu che avremmo cucinato quella settimana, inviavamo inviti a cena ad amici e parenti, facevamo acquisti per regali, pianificavamo i nostri abiti e, ultimo ma non almeno – tira fuori le nostre forniture artigianali per il fai-da-te. È un vortice di colori scintillanti e deliziosi nuovi inizi.

Il mio Diwali più memorabile è stato quando avevo otto anni, quando ho visitato la famiglia di mio padre ad Ahmedabad, nel Gujarat. È stato durante quel viaggio che mi sono innamorata del crafting: i miei cugini mi hanno insegnato a fare il fai-da-te di tutto, dai rangoli (arte della sabbia tipo mandala arcobaleno) ai batti (stoppini di cotone). Da quel viaggio in India, non abbiamo mai perso un anno di bricolage per Diwali a casa insieme.

Ora, ho un nipote di 7 anni di nome Vir, che di recente ha iniziato ad interessarsi ai lavori domestici. Quest’anno, la celebrazione di cinque giorni di Diwali inizia il 2 novembre e quando mia madre ha parlato della preparazione del Diwali durante la nostra ultima cena di famiglia, Vir ha alzato la mano. Ha strillato “Nina Masi (zia), vengo questo fine settimana per lavorare su progetti Diwali con te”. E così, abbiamo passato il fine settimana a cucinare delle vere chicche.

Di seguito le nostre cinque creazioni. Questi sono solo trampolini di lancio per ciò che può essere fatto per la tua preparazione Diwali, e le variazioni dei materiali in questi classici fai-da-te Diwali sono incoraggiate. Non ci sono regole ferree: ricorda solo di usare la tua immaginazione e lavorare con ciò che hai.

La parola “Diwali” deriva dalla parola sanscrita deepavali che significa “fila di luci”. Per festeggiare, la maggior parte delle famiglie accende petardi, fuochi d’artificio e/o diyas (lampada a olio) nelle loro case e nei luoghi pubblici per festeggiare. Per alcuni, i diya simboleggiano la vittoria del bene sul male, la luce interiore sull’oscurità spirituale e la conoscenza sull’ignoranza.

Taglia l’argilla polimerica in strati sottili e circolari di diversi colori. Mettili uno sopra l’altro e premi insieme per dare un aspetto marmorizzato. Modella l’argilla mista nella forma di un piattino e pizzica le estremità come “becchi su un uccello”, come descrive Vir nel video sopra.

Dopo aver modellato la quantità desiderata di diya, mettili in forno a 265 gradi Fahrenheit per 40 minuti. E il gioco è fatto! Per una ricetta più dettagliata, dai un’occhiata a un tutorial sul blog di lifestyle Love Laugh Mirch.

Immersi nel burro chiarificato o nell’olio, i batti sono fatti di cotone e posti in diyas. Possono essere fai-da-te in tutte le diverse forme, colori e dimensioni. In genere, vengono utilizzati durante le feste, le cerimonie religiose, o per illuminare la casa o il mandir (luogo di culto indù).

Tira fuori pezzi di cotone da 1 pollice, usa il dito come uno stampo, quindi ruota la parte superiore. Vir ama gli arcobaleni, quindi abbiamo deciso di colorare le cime usando i suoi colori preferiti. Se non hai polvere colorata in casa, puoi usare delle spezie, come la curcuma o lo zafferano, per tingere naturalmente i capi in cotone.

Dopo averne fatte circa 50, immergere le palline nell’olio (o nel burro chiarificato), metterle a bagno per una notte e conservarle in un contenitore ermetico. Se non hai o non vuoi fare diyas a casa, ecco questo set di argilla che abbiamo usato nel video qui sopra.

Rangoli è una forma d’arte popolare indiana in cui i disegni sono realizzati sul pavimento utilizzando farina secca colorata, petali di fiori, riso, sabbia o cereali. Come i toran, di solito vengono realizzati all’ingresso di una casa, ma possono anche essere collocati nel cortile di casa o in qualsiasi luogo che abbia una superficie liscia.

Crescendo, abbiamo dipinto un quadrato bianco nel nostro ingresso principale, disegnato un disegno sul pavimento e riempito i colori a mano. Ma quest’anno, dato che vivo in un condominio condiviso, abbiamo realizzato un rangoli al chiuso usando uno stencil di elefante e l’abbiamo fatto su un piatto di terracotta per ridurre al minimo il disordine. Puoi anche tingere il riso o i pedali dei fiori invece di usare la polvere colorata. Qualunque sia il metodo che scegli, non starnutire!

I toran sono solitamente appesi agli ingressi per feste e matrimoni, per accogliere gli ospiti. Tradizionalmente, sono fatti con foglie di mango e calendule.

Abbiamo usato foglie di mango e calendule perché erano di stagione, ma puoi usare quello che hai in casa. Prendi un ago con lo spago e infilalo nelle foglie e nei fiori che preferisci. Puoi aggiungere piccole campane nel mix come aggiunta facoltativa.

Diwali Card (arte in lamina pressata)

Chi non ama la posta ordinaria? Per ogni vacanza, c’è qualcosa di speciale nell’inviare un biglietto fatto a mano ad amici e parenti. Le carte Diwali fai-da-te stanno diventando sempre più popolari in questi giorni.

Procurati semplici biglietti e buste e usa la tua immaginazione. Abbiamo deciso di disegnare “Happy Diwali” con la matita e poi ricoprire le lettere di colla con adesivo scorrevole usando un pennello sottile. Metti un foglio di foglia d’oro sopra la colla, quindi usa un pennello per raschiare via i pezzi di foglia d’oro in eccesso. Ma questa è solo un’opzione artistica: sentiti libero di essere creativo!

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI