sabato, Ottobre 1, 2022
HomeLifestyleCasa e GiardinoIdee per rinnovare la cucina a risparmio di denaro | Terapia...

Idee per rinnovare la cucina a risparmio di denaro | Terapia dell’appartamento

Sono entrato nel mondo delle ristrutturazioni di cucine a basso costo lo scorso anno quando ho acquistato una casa con una cucina chiusa e il segno distintivo dei mobili dei primi anni ’90: armadi in rovere miele con venature pesanti con dettagli da cottage di campagna. È diventato chiaro che avremmo dovuto pensare fuori dagli schemi per portarlo nel 21° secolo senza spendere soldi per ristrutturare la cucina.

Il nostro appaltatore generale ha avuto un’idea brillante per risparmiare denaro. Si rese conto che una penisola posizionata in modo scomodo corrispondeva quasi esattamente a un muro goffamente vuoto e suggerì di far oscillare la penisola per creare una disposizione aperta a forma di U. È stato un cambiamento semplice e relativamente poco costoso che ha richiesto più olio di gomito che denaro contante freddo – inoltre, non ha comportato nuovi mobili, nuovi controsoffitti o cambio di linee di elettrodomestici.

Determinato a capire dove altro potevo risparmiare, ho parlato con appaltatori, esperti di bricolage e appassionati di fai da te per idee più fuori dagli schemi per risparmiare denaro (e tempo) su una ristrutturazione della cucina. Qui, i loro 10 migliori consigli.

Mantenere il layout che hai attualmente salverà sempre la maggior parte delle modifiche. Mallory Micetich, esperta di assistenza domiciliare presso Angi, afferma: “Una delle cose più costose che puoi fare durante qualsiasi progetto di ristrutturazione è cambiare la disposizione dello spazio, che spesso richiede lo spostamento di cose come impianti idraulici, HVAC ed elettrici”. Invece, limita il numero di appaltatori coinvolti mantenendo il layout e utilizzando design e materiali per dare nuova vita allo spazio.

2. Lavora con i mobili che hai già.

Così tanti reno da cucina si affidano allo strappo di vecchi armadi datati e all’installazione di nuovi e scintillanti mobili moderni. Anche questo ha un prezzo significativo. Jen Stark, la fondatrice di Happy DIY Home, consiglia di rinfrescare i tuoi armadi invece di sostituirli. La vernice è l’opzione più ovvia, ma puoi anche ritoccarli o sostituire le ante e i frontali dei cassetti: entrambe ottime opzioni se sei più interessato a un tono del legno naturale che a una finitura verniciata. “Il rifacimento dei tuoi armadi aggiungerà una nuova impiallacciatura per abbinare il tuo nuovo arredamento”, afferma Stark, e un semplice cambio di tono può aiutare gli armadi in legno una volta datati a sembrare totalmente freschi.

3. Se stai lavorando con un appaltatore, usa i suoi contatti.

“Gli appaltatori affermati hanno rapporti con fornitori e subappaltatori, quindi vale la pena vedere se possono ottenere buoni affari per te”, afferma Micetich. Se stai sbavando su un piano di lavoro in marmo, ma non è nelle carte del tuo budget, chiedi idee al tuo appaltatore. Potrebbero conoscere le fonti per i resti o altre opzioni convenienti sotto il radar.

“Gli appaltatori hanno l’esperienza per sapere dove puoi risparmiare denaro e dove dovresti saltare l’opzione di budget”, afferma Micetich, come nel caso della mia correzione della penisola. “Loro sono gli esperti e puoi trarre vantaggio dalle loro conoscenze”.

I mobili sono costosi, quindi ecco un’idea: non sostituire i mobili con altri mobili. Invece, opta per scaffali aperti molto più convenienti. Per una frazione di quello che pagheresti per i mobili, puoi ottenere splendidi scaffali aperti per mostrare tutte le tue stoviglie e ceramiche preferite.

La sostituzione dell’hardware può essere una soluzione economica. Altre volte, potresti innamorarti di un pull che costa $ 15 ciascuno – e questo si somma. È allora che Kathy Stracke, proprietaria e consulente del colore per Five Star Painting, un’azienda di Neighborly, suggerisce di seguire la strada non convenzionale: “Prova a dipingere l’hardware invece di sostituirlo”.

Stracke afferma che la vernice spray è una soluzione solida per l’hardware poiché esistono formulazioni speciali che aderiscono al metallo. “Prova la finitura in nichel spazzolato, nero opaco o ottone satinato per un look più contemporaneo, fresco e moderno”, afferma.

L’aggiunta di un’isola può diventare costosa. Andre Kazimierski, CEO di Improovy, ha una soluzione alternativa: convertire un vecchio tavolo o carrello. Consiglia di aggiungere le ruote a un tavolo che hai già o, ancora meglio, di scovarne uno usato. “Questo ti dà l’aspetto elevato di un’isola nella tua cucina aggiungendo un ulteriore livello di funzionalità e mobilità”, afferma.

7. Utilizzare legno di recupero.

Thomas Jepsen, fondatore di Passion Plans, consiglia di iniziare con materiali economici come il legno di recupero per scaffalature e altri progetti in legno. “Craigslist è un ottimo posto per iniziare a cercare legno di recupero”, afferma Jepsen. “In alternativa, la maggior parte delle città ha bonificato i trafficanti di legname”. Non solo costa meno dei nuovi materiali, ma aggiunge anche un fascino che non puoi ricreare con le cose nuove di zecca.

8. Apparecchi ammaccati alla fonte.

Potresti non avere elettrodomestici da cucina danneggiati o di seconda mano sul tuo radar, ma dovresti. “Abbiamo risparmiato $ 400 sulla ristrutturazione della nostra cucina acquistando un frigorifero con una piccola ammaccatura”, afferma Jepsen. Puoi dare la caccia a questi furti nei negozi di elettrodomestici scontati o chiedere ai negozi tradizionali se hanno una sezione così com’è. Spesso, l’imperfezione non è evidente all’occhio medio. Jepsen osserva: “L’ammaccatura si trova di fronte alla dispensa nella nostra cucina, quindi non potremmo nemmeno vederla se volessimo”.

9. Rinnovare solo l’isola.

Un’isola può rubare i riflettori in una cucina, il che significa che a volte puoi farla franca rinnovando questo pezzo centrale solo se ne hai già uno. “Cambia il bancone in un blocco da macellaio e dipingi l’isola di un colore diverso rispetto al resto dei tuoi mobili”, suggerisce l’esperto di puntine da disegno David Steckel. “Aggiungi nuove lampade a sospensione e hai aggiornato rapidamente l’estetica dell’intera cucina.”

10. Migliora l’illuminazione.

Cambiare solo l’illuminazione (o le lampadine!) È un rapido aggiornamento. Dan Wiener, fondatore e lead interior designer di Homedude, consiglia di aggiornare l’illuminazione oltre la tradizionale illuminazione della cucina sopraelevata e di scegliere invece un lampadario che fa affermazioni. Scambiare un lampadario dove ne esiste già uno è un fai-da-te fattibile (con precauzioni), anche se portare un professionista ti costerà poche centinaia di dollari.

Anche se non cambi l’illuminazione, solo cambiare le lampadine può avere un impatto. “Usa lampadine di un bianco brillante per dare alla tua cucina un aspetto luminoso e pulito”, consiglia Wiener.

Inoltre, l’aggiunta di un’illuminazione sottopensile economica utilizzando luci a disco alimentate a batteria può conferire alla tua cucina un aspetto luminoso, accogliente e di fascia alta, il tutto senza ricorrere a un elettricista.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments