sabato, Ottobre 1, 2022
HomeLifestyleCasa e GiardinoProgetti fai-da-te realizzabili per la casa Come fare

Progetti fai-da-te realizzabili per la casa Come fare

Il tuo 2021 è stato pieno di bricolage? Forse sei stato ispirato da un hack IKEA o da un altro progetto che hai visto su Apartment Therapy, o tutto il tempo extra trascorso a casa l’anno scorso ti ha fatto cercare modi per apportare piccoli miglioramenti in casa, o semplicemente volevi provare qualcosa di nuovo.

Che tu sia partito da zero o con un po’ di know-how fai-da-te alle spalle, potresti voler fare il passo successivo nei tuoi progetti per la casa nel 2022. Il bello del fai-da-te è che impari così tanto da ogni progetto. Tutta quell’esperienza (e tutti quegli strumenti e forniture!) Si accumula, facendo spazio a fai-da-te più grandi e impegnativi.

Se sei pronto a far salire di livello il tuo gioco fai-da-te nel 2022, sei nel posto giusto. Di seguito, alcune idee per prendere le competenze fai-da-te che hai appreso l’anno scorso e applicarle a nuovi progetti. Continua a leggere per trovare la tua prossima avventura.

Per la parete della tua galleria, hai imparato l’abilità di allineare e livellare la tua arte e forse hai aperto il cercatore di borchie per appendere pezzi più pesanti. Avrai bisogno di entrambe queste abilità per posizionare in modo sicuro un supporto in modo da poter appendere la TV alla parete.

Inizia trovando la posizione desiderata per la tua TV che ha due montanti a parete dietro la posizione. Segnare i fori per la piastra di montaggio sulla parete. Controlla che i tuoi buchi siano a livello.

Pratica dei fori pilota per i bulloni inclusi con il supporto a parete. Posizionare il supporto e fissarlo con i bulloni inclusi.

Fissa le staffe di montaggio sul retro della TV, fissa le staffe di montaggio al supporto a parete per fissare la TV alla parete.

L’anno scorso: hai costruito mobili IKEA.

Quest’anno: crea finti built-in.

Passare dalla costruzione di librerie BILLY alla creazione di finti built-in è facile. Pensalo come i passaggi che hanno dimenticato di includere sul retro del manuale di istruzioni: tutto ciò di cui hai bisogno sono alcuni pezzi extra e alcune forniture adatte ai principianti.

Inizia con i tuoi pezzi assemblati e attacca il rivestimento lungo i bordi in cui due pezzi si scontrano. Installare i battiscopa lungo la parte inferiore e la modanatura della corona lungo il bordo superiore e il soffitto. Per fare davvero il passo in più, non dimenticare di calafatare le cuciture!

L’anno scorso: hai scambiato l’hardware dell’armadio.

Quest’anno: cambia il rubinetto della cucina.

Ora che i tuoi armadi hanno hardware nuovo, è tempo di aggiornare il tuo lavello della cucina per completare il restyling. Entrambi i lavori sono semplici come usare lo strumento giusto per il lavoro di serraggio giusto. Per sostituire l’hardware dell’armadio, ti serviva solo un cacciavite o un trapano. Per sostituire il rubinetto, avrai bisogno di una chiave inglese di base e di una chiave per lavabo.

Individua la valvola dell’acqua sotto il lavandino e spegni. Ruota il rubinetto su “on” per drenare l’acqua rimasta nelle linee.

Posizionare un secchio sotto le linee di alimentazione e staccarle dalle valvole con una chiave inglese. Rimuovere le linee di alimentazione dal vecchio rubinetto con una chiave per lavabo. Rimuovere qualsiasi bulloneria di montaggio, quindi rimuovere il vecchio rubinetto. Pulisci l’area circostante per prepararti al nuovo rubinetto.

Infilare le nuove linee di alimentazione del rubinetto attraverso i fori di montaggio e utilizzare l’hardware di montaggio incluso per fissare il rubinetto. Collegare le linee di alimentazione alle valvole dell’acqua. Riattivare le valvole e far funzionare per alcuni minuti per testare e lavare le linee.

L’anno scorso: hai fatto degli scaffali fai-da-te.

Quest’anno: crea una fioriera rialzata.

Provi un’ondata di orgoglio ogni volta che vedi i tuoi scaffali fai-da-te. Quello è stato il tuo primo progetto in cui dovevi tagliare e rifinire il legno. Quest’anno vuoi dedicarti al giardinaggio e allo stesso tempo mostrare le tue capacità di costruzione di scaffali. Buone notizie: una fioriera fai-da-te è costruita in modo simile ai tuoi scaffali preferiti.

Cerca pannelli trattati a pressione o compositi, cedro, quercia bianca o sequoia per ottenere il massimo dalla tua fioriera. Questi tipi di legno sono resistenti all’acqua e agli insetti. Avrai bisogno di macchiare e sigillare il tuo pezzo alla fine se non riesci a trovarli.

Inizia il tuo fai-da-te tagliando il legno a misura. I tuoi tagli dipenderanno dalle dimensioni finali che vuoi realizzare con la tua fioriera, ma essenzialmente avrai bisogno di:

Crea i lati della tua fioriera attaccando le tavole 1×4 all’esterno dei montanti, iniziando proprio in alto. Assicurati che i bordi delle assi siano a filo con i bordi dei montanti. Assicurati di utilizzare viti lunghe e non arrugginite per questo lavoro; potrebbe essere necessario praticare dei fori pilota. (Ecco un ottimo video che mostra il processo.)

Dopo aver creato una cornice rettangolare sulle gambe, dovrai aggiungere delle assi che servano come base della fioriera. Avvita questi 1×4 – tagliati alla larghezza della tua fioriera – nei bordi inferiori del telaio e assicurati che non siano distanti più di pochi centimetri l’uno dall’altro.

L’anno scorso: hai realizzato federe per cuscini senza cuciture.

Quest’anno: rifodera una sedia.

Scambiare le fodere dei cuscini è stato un modo rapido per rinfrescare il tuo soggiorno. Ancora più veloce con la tua tecnica senza cuciture. Ora stai cercando altre stanze che potrebbero utilizzare un aggiornamento e individuare le tue sedie da pranzo imbottite che chiedono l’elemosina per una nuova tappezzeria. Proprio come hai misurato e tagliato il tessuto della fodera del cuscino usando un cuscino esistente come modello, così lo farai per questo fai-da-te. E non preoccuparti, non avrai comunque bisogno di una macchina da cucire per rifoderare una sedia da pranzo!

Rimuovi con cura il vecchio tessuto e la fodera in tessuto antipolvere nero: ti consigliamo di tenere il vecchio tessuto come modello per il tuo nuovo rivestimento. Sostituisci la vecchia schiuma, imbottitura o fettuccia, se necessario.

Appunta il tessuto originale sul rovescio del nuovo tessuto. Traccia il vecchio pezzo, concedendoti una tolleranza da 2 “a 3” su tutti i lati. Ritagliare.

Centrare il nuovo tessuto sulla sedia. Tirare il tessuto teso e posizionare un punto metallico al centro della parte posteriore del sedile. Fatti strada intorno al sedile, usando tutte le graffette necessarie per mantenere il tessuto in posizione. Quando arrivi a un angolo, rimbocca il tessuto che si allinea con il centro dell’angolo sotto, quindi piega su ciascun lato. Taglia il tessuto in eccesso. Riattaccare il cuscino al telaio della sedia.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments