giovedì, Luglio 7, 2022
HomeLifestyleCasa e GiardinoQuasi la metà dei proprietari di case prevede di rinnovare quest'anno, secondo...

Quasi la metà dei proprietari di case prevede di rinnovare quest’anno, secondo un nuovo studio

Che tu stia trasformando la camera degli ospiti in un ufficio o ascoltando ogni prova e tribolazione della ristrutturazione della cucina di tua suocera, in questi giorni sembra che tutti stiano rinnovando. Ma secondo le statistiche, questo è vero.

Secondo lo studio statunitense Houzz & Home Study del 2022 sulle tendenze di ristrutturazione che è stato recentemente pubblicato, le attività e le spese di ristrutturazione della casa sono ai tassi più alti registrati dal 2018. Ecco uno sguardo alle specifiche dietro lo studio, che vanno dai prezzi alle stelle per rifare la tua casa a come tutti lo stanno pagando.

Il sondaggio Houzz ha portato a risultati interessanti sullo stato dei lavori di ristrutturazione, che sono aumentati nel 2021. Più della metà dei proprietari di case (55%) ha ristrutturato l’anno scorso, con un aumento dal 53% nel 2020 e dal 54% sia nel 2019 che nel 2018. Ma non lo è solo la quantità di lavori di ristrutturazione che stanno salendo, ma i soldi che vengono spesi per loro. I proprietari di case hanno speso il 20% in più in lavori di ristrutturazione, con una spesa mediana nel 2021 di $ 18.000. Rispetto ai $ 15.000 dell’anno precedente, si tratta di un aumento piuttosto significativo. Naturalmente, se si considera quanto sia difficile ottenere le forniture e la manodopera necessarie per completare una ristrutturazione in questi giorni, l’aumento di prezzo diventa comprensibile.

Mentre il 2021 è stato un anno di boom per il rinnovamento, il 2022 sarà ancora più grande. Più della metà dei proprietari di case (55%) che hanno partecipato al sondaggio ha dichiarato di voler ristrutturare nel 2022. Inoltre, quasi la metà (46%) ha dichiarato di avere in programma di decorare. Questa si è rivelata la prima volta dal 2018 che la spesa pianificata dei proprietari di case è aumentata, con la mediana che è passata da $ 10.000 negli ultimi tre anni a $ 15.000. Quando pensi al tuo conto in banca, un salto del 50 percento è un salto piuttosto pesante.

Nel 2021, la cucina ha continuato a essere la stanza interna più popolare da aggiornare, ma si è anche rivelata la più costosa. Ha visto un aumento degli investimenti del 25 percento, passando a $ 15.000 nel 2021 da $ 12.000 nel 2020. Naturalmente, quell’aumento è stato visto in tutta la casa, con aumenti drammatici dei lavori di ristrutturazione per i bagni degli ospiti, le lavanderie, i soggiorni e le camere degli ospiti. Un altro aumento significativo è venuto nell’importo che le persone hanno speso per i sistemi di sicurezza. I proprietari di case di ristrutturazione hanno speso il 25% in più per i sistemi di sicurezza domestica nel 2021 rispetto al 2020. Lo studio ha rilevato che ora i sistemi di sicurezza per esterni sono tre volte più popolari rispetto al 2015. Sono anche il secondo aggiornamento per esterni installato più frequentemente dopo l’illuminazione.

Una transizione interessante è il modo in cui le persone pagano per questi lavori di ristrutturazione. Dopotutto, non tutti hanno i soldi extra in giro per finanziare una ristrutturazione della cucina. Quindi non sorprende che la percentuale di proprietari di case che fanno affidamento sul denaro dei risparmi per finanziare i propri progetti di ristrutturazione è diminuita di 7 punti nel 2021, scendendo al 76%. Per i 3 anni precedenti, è rimasto forte all’83%. Le carte di credito sono entrate in gioco quest’anno, con la percentuale di proprietari di case che finanziano ristrutturazioni con credito in aumento di 6 punti al 35%.

Houzz ha condotto il suo sondaggio di 160 domande su 67.554 utenti tra il 27 febbraio e il 27 marzo 2022.

Megan Johnson

Collaboratore

Megan Johnson è una giornalista a Boston. Ha iniziato al Boston Herald, dove i commentatori lasciavano messaggi dolci come “Megan Johnson è semplicemente orribile”. Ora collabora a pubblicazioni come People Magazine, Trulia e Architectural Digest.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI