lunedì, Luglio 4, 2022
HomeLifestyleCasa e GiardinoSuggerimenti per lo styling delle piante per piccoli spazi

Suggerimenti per lo styling delle piante per piccoli spazi

Tra tutte le tendenze che fanno parte della vetrina del design Small/Cool NYC di quest’anno – una nuova e audace tonalità “it”, interni eleganti e pratici, combinazioni di colori rilassanti – ce n’è una che sarà particolarmente eccitante per gli amanti delle piante. Questo è, ovviamente, tutti i modi unici in cui i designer hanno mostrato la vegetazione all’interno delle loro stanze.

Sia che tu stia cercando nuovi modi per far sembrare nuove di zecca le piante che hai già, o che desideri incorporare più piante nella tua casa ma non sei sicuro da dove iniziare, questi designer hanno idee per farti andare avanti. Qui, sei interpretazioni creative per mostrare le piante a casa.

Nella sua sala da pranzo “Collector’s Eye”, la designer Peti Lau sovrappone trame, colori e stili per creare uno spazio accogliente. “Pensa a te stesso come al curatore e alla tua casa come alla galleria del tuo occhio raccolto”, dice di creare un’atmosfera simile a casa. Un trucco da trarre dal suo design: per creare un’esposizione di piante di maggiore impatto senza occupare troppa metratura, scegli un paio di piccole piante abbinate. Usa lo stesso stile pentole per entrambi (qui, sono entrambi a strisce bianche e nere), ma per dare un po’ più di pepe alla disposizione, appoggia quella posteriore su un piccolo supporto. L’elevazione aggiunge un po’ di forma alla disposizione, mentre il raddoppio sulla stessa pianta e vaso attira l’attenzione.

Ci sono molte cose nello spazio “Bespoke Style” della designer Sourya Venumbaka che catturano l’attenzione: la bella boiserie, la carta da parati personalizzata a doppio motivo, le forme arrotondate sia del divano che della scrivania. Un altro straordinario? Le piante che punteggiano la stanza. È facile raggruppare le piante su una parete, di solito quella con la finestra! — ma se hai molta luce nel tuo spazio, vale la pena dare una piccola scossa. Qui, Venumbaka ha aggiunto una pianta finale in cima al divisorio, contribuendo ad aggiungere la sensazione che il verde circonda l’intero spazio.

Sfrutta lo spazio della parete verticale.

“Portalo fuori!” del designer Alvin Wayne la stanza è, ovviamente, all’esterno, ma il suo trucco per appendere le piante è quello che puoi usare ovunque con una grande luce ma non molto spazio sul pavimento. Qui, Wayne ha appeso quattro felci di fila vicino alla parte superiore del muro di legno a doghe dello spazio, tenendole in primo piano ma comunque fuori mano. “Ho appeso le felci verso il soffitto per creare l’illusione dell’altezza e la suggestione di un cielo”, dice. Quell’illusione entra in gioco se il tuo spazio è un piccolo balcone o un patio chiuso, poiché sfrutta al massimo la piccola metratura. Anche all’interno, puoi seguire l’esempio di Wayne e montare una collezione di fioriere verso il soffitto per simulare un po’ di respiro in più.

Quando si tratta di creare uno spazio rilassante e accogliente, la designer Jordan Ferney afferma di cercare tre cose: libri, arte, piante e talee. Ha incluso ognuno di questi nel suo design della stanza “Happy@Home”, con risultati sorprendenti. Cosa dà alle piante di Ferney il loro grande impatto? La loro ampia varietà di scala. In primo piano, usa piante alte e cespugliose – un uccello del paradiso e un aglaonema – per definire l’ingresso. Piante di medie dimensioni sul tavolino e sul tavolino aiutano a facilitare il passaggio al retro della stanza, dove piccole piante punteggiano la libreria. Ruba questa idea se vuoi creare un’atmosfera più intima e chiusa in una stanza piccola o una piccola area in una stanza più grande.

Dai alle piante rampicanti spazio per brillare.

Nessun dettaglio viene trascurato nell’energizzante spazio “Memphis Deco” della designer Jessica Davis. E mentre l’intera stanza è audace e fa affermazioni, Davis si è assicurato che fosse anche pratica. Ad esempio, invece di includere un’intera parete di scaffali aperti, Davis si è bloccato solo per metà. “Questa è una piccola stanza, quindi è sia un uso migliore dello spazio che più interessante dal punto di vista del design per lasciarla asimmetrica”, afferma. Aggiungendo più drammaticità allo scaffale: una lunga serie di piante di delfini che si trova sullo scaffale più alto e vaga fino in fondo. Ottieni l’aspetto incoraggiando la tua pianta finale a crescere lunga, piuttosto che cespugliosa – questo significa nessuna potatura – e posizionandola su uno scaffale alto. Dramma istantaneo!

Evidenzia le tue piante con sfondi colorati.

Ci sono tonnellate di piante che vantano sfumature di rosa, viola, giallo e bianco oltre alle loro sfumature di verde. E questa idea di decorazione, per gentile concessione della designer Jenna Pilat nella sua stanza “Walls That Wow”, aiuta a mettere in risalto uno di quei plettri dai colori unici. In quello che lei chiama il suo “muro del cubo di Rubik”, Pilat ha dipinto dietro ciascuno dei cubi della scaffalatura aperta con una vernice colorata. La maggior parte degli scaffali contiene un oggetto verniciato a spruzzo bianco per contrastare la tonalità brillante dietro di esso, ma uno scaffale mostra anche un fittonia rosa in un vaso bianco. Il suo colore di sfondo? Un rosso succoso che aiuta a dare una spinta visiva alle foglie rosa della piccola pianta. “Credo fermamente nel potere del colore di riempire di gioia sia la casa che la vita”, afferma Pilat, e questa filosofia vale anche per le piante.

Small/Cool NYC è una vetrina di design per la casa digitale, nella vita reale e acquistabile, piena di suggerimenti e trucchi per la decorazione dei tuoi designer preferiti. Venite a trovarci dal 22 aprile al 15 maggio 2022, nei fine settimana (venerdì, sabato e domenica) dalle 11:00 alle 19:00 ET al 515 Broadway a Soho, New York City. Dai un’occhiata al nostro programma degli eventi e all’intera esperienza virtuale online su smallcool.com e segui su Instagram @apartmenttherapy. Grazie ai nostri sponsor BEHR® Paint, Toyota Corolla Cross, Ashley, Yogi® Tea e Chasing Paper per aver reso possibile questa esperienza.

Megan Baker

Editor di progetti domestici

Megan è una scrittrice ed editrice specializzata in aggiornamenti per la casa, progetti fai-da-te, hack e design. Prima di Apartment Therapy, è stata editrice di HGTV Magazine e This Old House Magazine. Megan ha una laurea in giornalismo giornalistico presso la Medill School of Journalism della Northwestern University. È un’intenditrice di coperte ponderata autodidatta.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI