lunedì, Ottobre 18, 2021
Home Lifestyle Cucina e Ricette Procedura: congelare il latticello - Budget byte

Procedura: congelare il latticello – Budget byte

Parliamo di latticello per un minuto.

Nell'ultimo anno o giù di lì mi sono lentamente convinto che il latticello è uno degli ingredienti più sottovalutati al supermercato. Una volta era una di quelle cose che vedevo al negozio e mi chiedevo chi l'avesse mai comprata, ma ora capisco perfettamente.

Cos'è il latticello? Bene, non è latte con burro aggiunto (nel caso ve lo stiate chiedendo). È un prodotto a base di latte coltivato, come lo yogurt o il kefir. Fondamentalmente, un tipo specifico di batteri è stato introdotto nel latte e lasciato crescere. Man mano che i batteri crescono, mangia gli zuccheri naturali del latte e produce un sottoprodotto acido. L'acido denatura le proteine ​​del latte, provocando un ispessimento della consistenza, proprio come quando il calore denatura le proteine ​​negli albumi e le trasforma da liquido in solido. Tutta questa azione di "coltura" produce un sapore unico e piccante e una consistenza densa e cremosa.

Il latticello è utile nella cottura al forno a causa del suo pH acido, che può aiutare a far lievitare muffin, biscotti e altri prodotti da forno. Ci sono molti modi in cui puoi sostituire il latticello se non ne hai a portata di mano (vedi alcune opzioni qui), ma il problema con questi sostituti è che, mentre forniscono acido, non forniscono quel sapore unico di latticello.

E ragazzo, oh ragazzo, il latticello ha mai un sapore unico. Certo, non potrei mai berne un bicchiere semplice (ad alcune persone piace così), ma quando viene usato nelle ricette aggiunge il sapore più sorprendente. Le sostituzioni non lo tagliano più per me. Ho bisogno della cosa vera.

L'altra cosa fantastica del latticello è la sua consistenza ricca e cremosa. La consistenza densa è il risultato del processo di coltura e non del contenuto di grassi, quindi anche se acquisti un latticello a basso contenuto di grassi, aggiungerà comunque una consistenza densa e cremosa a qualunque cosa tu stia usando. Questo è un grande vantaggio quando lo fai. salse, condimenti e zuppe.

Ma cosa farai? Acquista un litro intero di latticello, usa una tazza e poi lascia che il resto vada a male nel retro del tuo frigorifero? Lo ammetto, l'ho fatto un paio di volte. Ma poi mi sono imbattuto in questo piccolo gioiello di tecnica! Congelare il latticello è facile ed è buono come fresco una volta scongelato!

Quindi, promettimi che la prossima volta che ti imbatterai in una ricetta che richiede il latticello, in realtà andrai a comprarne un quarto, lo userai e poi congelerai il resto. Perché lo adorerai.

Come congelare il latticello: foto passo passo

Prima di congelare, assicurati di misurare il volume dei pozzetti della vaschetta dei cubetti di ghiaccio. In questo modo saprai quanti cubetti di latticello devi scongelare per una determinata ricetta. Ho quel grazioso misurino (1 oncia), ma potresti anche usare i misurini. I miei pozzetti avevano un volume di 1,5 cucchiai, il che significa che avrei dovuto scongelare 12 cubetti per fare una tazza. Assicurati di annotare il volume da qualche parte, in modo da non dimenticarlo. SUGGERIMENTO: 1 oncia fluida = 2 cucchiai.

Dare una buona scossa al latticello e poi versarlo con cura nella vaschetta dei cubetti di ghiaccio. Sarà un po 'frizzante o schiumoso, ma va bene. Ho riempito circa due vassoi per cubetti di ghiaccio con il mio rimanente latticello.

Lascia che i cubetti si congelino completamente. Non vuoi lasciare i cubetti nel vassoio dove saranno esposti all'aria e seccare o assorbire sapori anomali dal tuo congelatore. Quindi, una volta congelati, trasferirli in un sacchetto per congelatore. Assicurati di etichettare e datare la borsa. Puoi anche registrare il volume dei cubi sulla borsa in modo che sia sempre lì dove puoi trovarlo. Se i cubetti sono bloccati nel vassoio, lascialo riposare per un minuto circa ei bordi esterni si scioglieranno un po 'e dovrebbero allentarsi.

Trasferisci i cubetti nella busta del congelatore e poi rimettili nel congelatore. Ora hai il latticello pronto da usare ogni volta che ne hai bisogno!

Ho scongelato alcuni cubetti di latticello per preparare i pancake di farina d'avena integrale e ha funzionato magnificamente! Il latticello si separa un po 'durante lo scongelamento, ma una mescolata veloce lo mescola di nuovo (il latticello tende a separarsi anche quando viene refrigerato).

Vuoi qualche altra ricetta per usare il latticello? Prova: condimento Taco Ranch, condimento cremoso all'avocado.

pubblicato il 16 aprile 2013 in How-To

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI