17 cose da sapere prima di andare a León, Nicaragua

0
76

Mangia, bevi, viaggia (e gioca a biliardo) con saggezza nella seconda città del Nicaragua.

Scegli un lato: León o Granada. Fondate nel 1524 dal conquistatore spagnolo Francisco Hernández de Córdoba, León e Granada sono due delle più antiche città coloniali delle Americhe. Entrambi sono benedetti da una bellissima architettura. Per anni si sono alternati come capitale del Nicaragua (fino a quando Managua non ha preso quell'onore come compromesso nel 1852) e le due città conservano una feroce rivalità. Granada ha una ricchezza considerevole, molti espatriati nordamericani e occasionali catene di ristoranti. León, la seconda città del Nicaragua, ha studenti, artisti, poeti, campesinos e un palpabile disgusto per le multinazionali.

Impara queste parole: Sin azúcar. "Senza zucchero" è una delle frasi più importanti che ho imparato a León. Sono venuto in città per lavorare a un progetto di film documentario, ma nelle settimane successive ho passato molto tempo nei caffè a cercare e scrivere articoli e ordinare molti frullati di frutta congelata. Per impostazione predefinita, molti posti spalano carichi di zucchero nei loro batidos, saturando la bevanda altrimenti deliziosa con una dolcezza malata.

Street art e murales rivoluzionari sul campo da basket. Tutte le foto sono di Josh Ferry Woodward

Leggi la storia per le strade. I fori dei proiettili e i murales colorati sulle strade di León sono reliquie della rivoluzione, quando poeti, studenti e agricoltori radicali rovesciarono la dinastia Somoza sostenuta dagli Stati Uniti nel 1979. Le radici della ribellione affondano in profondità a León: fu lì nel 1956 che un Il poeta locale ha ucciso a una festa il primo dei tre dittatori di Somoza. Studenti di León e Managua formarono il Fronte di liberazione nazionale sandinista (FSLN) e León fu la prima città ad essere liberata quando i sandinisti alla fine strapparono il potere ai Somoza nel 1979. Sebbene l'attuale presidente dell'FSLN Daniel Ortega sia stato lui stesso accusato di corruzione, il popolo di León è orgoglioso del proprio passato rivoluzionario e si identifica ancora fortemente con il partito sandinista e le sue prime conquiste.

Vai con il classico. Ci sono solo due birre che vale la pena bere in Nicaragua: Toña e Victoria Clásica. Toña è più popolare tra i viaggiatori e ha una quota di mercato maggiore, ma Victoria è leggermente più forte e un po 'più economica, il che la rende la cerveza preferita dalla Nica media.

Un pulmino per le strade trafficate di León.

Non essere un pollo. Sebbene ci siano navette che traghettano i viaggiatori direttamente dagli ostelli alle più grandi città del Nicaragua, o autobus con aria condizionata che collegano León a Costa Rica, El Salvador, Honduras e Guatemala, il modo più interessante ed emozionante di viaggiare è il chicken bus. Questi scuolabus americani truccati e in pensione, completi di finiture cromate, lavori di verniciatura a Las Vegas e messaggi affettuosi a Jesucristo, trasportano agricoltori, scolari e commercianti in tutto il paese a velocità vertiginosa. Prende il nome da camion carichi di polli a causa di quanto sono affollati (o perché a volte le persone portano con sé polli) gli autobus possono essere sconcertanti all'inizio. Sali, trova un posto dove puoi e aspetta che l'ayudante (aiutante) venga a chiedere una tariffa. Quindi tutto ciò che devi fare è stare seduto, ammirare lo scenario e ascoltare la tua fermata. "LEÓN-LEÓN-LEÓN-LEÓN."

Cenate dietro la cattedrale. Mettendo in mostra enormi barbecue e tavoli di plastica con tovaglie a scacchi, le bancarelle allestite dietro la Cattedrale di Santa María de León servono piatti di carne alla griglia, frittelle di yucca e frittelle di formaggio per tutta la notte e il mattino successivo. Una selezione di quattro o cinque spuntini vegetali con riso e insalata costa circa 25 córdobas ($ 1), e una porzione di pollo alla griglia con l'osso o cotolette di maiale ti riporterà a 75 córdobas ($ 3). I ristoranti in città sono più costosi, ma raramente servono cibo più gustoso di quello che viene offerto qui. Se devi provare qualcos'altro, vai da Tacos La Salle, un piccolo chiosco di taco accanto al Colegio La Salle che serve deliziosi tacos con guscio duro.

Grigliare cibo di strada dietro la cattedrale.

Chiedi più di una volta indicazioni. Per salvare la faccia, molte persone ti daranno una risposta fasulla piuttosto che ammettere di non sapere dove sia qualcosa. La Banca? Sì. Dritto. La prima a sinistra poi la seconda a destra. Un ostello? Sì. Dritto. Il primo a sinistra e poi di nuovo a sinistra. Un negozio specializzato in antiche mappe africane ma che vende anche bambole russe decorate? Sì. Dritto. La seconda a destra e poi a sinistra al semaforo. La soluzione migliore è continuare a chiedere alle persone in ogni blocco. Alla fine, ci arriverai.

Impara le regole del pool locale. La squallida sala da biliardo di León, soffocante di fumo, con pareti bucherellate, luci artificiali lampeggianti e una clientela quasi esclusivamente maschile, potrebbe sembrare intimidatoria. E se ti avventuri, riceverai sicuramente degli sguardi diffidenti e degli sguardi diretti. Ma non preoccuparti: è tutto un fronte. I giocatori locali ti apprezzeranno rapidamente, qualunque sia la tua nazionalità o sesso, se sei disposto a mettere i tuoi soldi sul tavolo e sfidarli a una partita. Attenzione: giocano una versione contorta della palla 8 americana ("Pool Ocho"). È più strategico e lo standard è molto alto. Lo scopo del gioco è quello di bucare tutti i tuoi punti o strisce e finire con la palla 8, ma ci sono una serie di modifiche lungo il percorso. Le differenze principali sono che il 7 e il 15 hanno ciascuno delle buche laterali designate e sei costretto a imbucare una delle palle del tuo avversario se commetti un fallo. Ci vuole un po ', e potenzialmente molti soldi, per abituarsi alle regole. Ma una volta che sei abituato alle sfumature, è un gioco stimolante e dinamico.

Riduci al minimo gli avvistamenti di Bigfoot. Nella cosiddetta "Gringo Alley", Bigfoot è l'ostello più popolare della città. Questo è il posto dove andare se stai cercando una festa. Ma faresti bene a stare alla larga da questo posto se vuoi evitare la musica pop occidentale e i viaggiatori ubriachi. Hanno un buttafuori che presumibilmente impedisce alla gente del posto di unirsi alla festa, e ci sono state segnalazioni di personale che si è ostinato con le viaggiatrici. Ci sono numerose opzioni più tranquille disponibili: la rilassata Surfing Turtle è una di queste.

Fai surf sui vulcani per una buona causa. Il Nicaragua non ha lo stesso livello di violenza di gruppo di alcuni dei suoi vicini centroamericani, ma ha l'economia più piccola della regione. La povertà, la mancanza di istruzione e l'abuso di droghe sono alcuni dei maggiori problemi, ma ci sono un certo numero di organizzazioni locali che lavorano per migliorare la vita dei giovani svantaggiati di León. Molte di queste fondazioni ricevono finanziamenti da Quetzaltrekkers, una società di escursionismo avventuroso al 100% senza scopo di lucro che gestisce tour nella vicina valle vulcanica di Maribios. Ciò significa che puoi navigare su un vulcano attivo nero come la cenere, bere una birra mentre il sole tramonta su un cratere fumante, accamparti sotto una misteriosa dolina, vedere il sorgere del sole sul lago Managua e nuotare in un lago tropicale, al sicuro nel sapendo che le tue esperienze stanno contribuendo a creare un ambiente più sicuro per i meno fortunati di León.

Volcan Cerro Negro, sede dell'imbarco sul vulcano.

Non menzionare il canale. Nel 2012, il governo nicaraguense ha annunciato l'intenzione di collaborare con una società di investimento cinese per costruire un "Canal Grande" che collegasse il Pacifico all'Atlantico per rivaleggiare con il canale di Panama. Il presidente Ortega afferma che solleverà il paese dalla povertà. I critici dicono che distruggerà la foresta pluviale e sfollerà migliaia di persone. Alcuni temono che questo progetto del canale – il 73 ° tentativo nella storia del Nicaragua – sia solo un piano di accaparramento di terre. Altri si chiedono da dove verranno i soldi, soprattutto considerando che il crollo del mercato azionario cinese del 2015-16 ha spazzato via circa l'80% della fortuna personale dell'investitore principale Wang Jim. Leggi di più sul canale qui, ma è meglio evitare l'argomento a León, dove la maggior parte delle persone è fedele a Ortega e coloro che non sono cauti nel esprimere le proprie opinioni agli estranei.

Fai un viaggio su strada dal venditore originale di quesillo (entrambi). Un quesillo è una tortilla di mais nicaraguense ripiena di formaggio morbido, cipolle sottaceto e panna acida. I più gustosi e famosi si trovano appena fuori León, sull'autostrada che collega la città a Managua. Ci sono due stabilimenti lungo la strada che affermano di aver inventato lo spuntino: Güiligüiste a La Paz Centro e Quesillo Acacia nella vicina città di Nagarote. (Dozzine di donne di ogni fazione si recano ogni giorno a León per vendere la propria. A volte, le tensioni della faida di 40 anni si riversano in sessioni di abusi verbali. Meglio lasciarle fare, a meno che tu non voglia un po 'di formaggio caldo sulla tua maglietta. )

Donne che preparano la famosa merenda al Quesillos Güilligüiste.

Evita le truffe sulle bevande. Quando ordini bottiglie di marca di bevande gassate o succhi, i venditori spesso ti danno una cannuccia. È meglio usarlo, per motivi igienici: a volte, bar e ristoranti versano bevande da contenitori di plastica più grandi in bottiglie di vetro già utilizzate, consentendo loro di addebitare un piccolo extra per questo. Evita del tutto questo schema e prova alcune delle bevande tradizionali del Nicaragua, servite in tutta la città, ma in particolare nel mercato centrale. Tiste è a base di cacao e cannella; la chicha è uno sciroppo rosa fermentato a base di chicchi di mais macinati; e la semilla è una bevanda torbida particolare ottenuta dai semi della pianta jícaro e del riso macinato. Per i miei soldi, il tiste è il più gustoso.

Scegli la tua spiaggia con saggezza. A soli 30 minuti di autobus dalla città si trova la città costiera del Pacifico Las Peñitas. Evita il tratto di spiaggia vicino all'ostello Bigfoot: la corrente è violenta e la folla è odiosa. È meglio dirigersi verso l'estremità meridionale della spiaggia, dove nuotare e fare surf è meno mortale e i bagnanti sono più piacevoli. Non importa dove tu vada, è improbabile che tu possa trovare pesce fresco. È tutto fritto con pesce congelato. Questa è la tradizione da queste parti.

La cattedrale di León è un patrimonio mondiale dell'UNESCO e la più grande cattedrale dell'America centrale.

Conosci il lato oscuro di Flor de Caña. Il prestigioso spirito del Nicaragua è regolarmente nominato uno dei migliori rum del mondo. Prodotto internamente, costa quasi meno al litro rispetto alla Coca Cola, il che significa che alcuni bar consentono persino ai locali di sedersi a un tavolo con una bottiglia di rum acquistata in negozio e condividere una lattina di coca cola tra di loro. (Vendere una lattina di coca cola è meglio che non vendere nulla.) Ma migliaia di agricoltori di Chichigalpa, dove viene prodotto il rum, sono morti negli ultimi dieci anni a causa di malattie renali croniche, che secondo gli scienziati sono legate alle dure condizioni di lavoro sul piantagione di canna da zucchero. L'epidemia ha causato la morte di così tanti uomini che la comunità di La Isla, appena fuori Chichigalpa, si è soprannominata La Isla de las Viudas: L'isola delle vedove.

Studia su Darío. Il proverbio "Ogni nicaraguense è un poeta fino a prova contraria" parla della profonda passione del Nicaragua per la poesia. Ci sono tutti: scolari in lizza per il cuore dei compagni di classe, contadini che meditano sulla bellezza del paesaggio naturale e studenti che sfogano la rabbia contro i funzionari corrotti. In quanto centro culturale del paese, León ha un rapporto speciale con la poesia. I celebri poeti Alfonso Cortés e Salomón de la Selva sono figli nativi, così come Rubén Darío, il padre del modernismo latinoamericano. Darío è un'icona nazionale nicaraguense e il suo corpo è sepolto accanto a un leone di marmo a grandezza naturale all'interno della cattedrale. Citando alcune delle sue righe ti porterà lontano.

Dimentica di fare qualsiasi cosa durante la Settimana Santa. L'intera León, tutta l'America centrale per quella materia, si spegne durante la semana santa. Autobus, mercati, farmacie: sono tutti chiusi da qualche giorno. La Settimana Santa di Pasqua è la festa più importante dell'anno nel mondo cattolico e la gente di León festeggia decorando le strade con vivaci tappeti di segatura raffiguranti passaggi biblici. Queste bellissime creazioni non durano a lungo, però. "Il servizio delle tenebre", una cupa processione che simboleggia la morte e la sepoltura di Gesù, si svolge sopra l'opera d'arte eterea e lancia nell'aria la segatura colorata. Dopo che le cerimonie religiose sono finite, tutti si dirigono verso i bar per bere, ballare e cantare al karaoke.