domenica, Ottobre 24, 2021
Home Lifestyle Viaggi Canyon Matka: un paradiso naturale da visitare almeno una volta

Canyon Matka: un paradiso naturale da visitare almeno una volta

Trovare una gemma nascosta, come direbbero molti viaggiatori esperti, richiede molto lavoro di gamba. Ma una volta che abbandoni la popolare mappa delle destinazioni e ti allontani dalle capitali, ti aspetta un mondo di scoperte. Zoomando sui Balcani, hai la Macedonia, un paese piccolo e accogliente con clima mediterraneo, paesaggi mozzafiato e prezzi sorprendentemente convenienti.

Vivendo all'ombra della vicina Grecia meridionale, la Macedonia non si è mai pubblicizzata come destinazione turistica. Pur essendo l'unico paese ad uscire pacificamente dal conflitto jugoslavo, ha comunque acquisito una cattiva reputazione regionale.

Ma eccoci qui, a scoprire il velo, 27 anni dopo la sua indipendenza. Accogliendo sempre più stranieri di giorno in giorno, la Macedonia è sul punto di diventare una legittima attrazione turistica.

L'articolo che stai per leggere ti porta per mano in uno dei siti naturalistici più mozzafiato d'Europa. Un luogo in cui la tua fotocamera scatta foto a destra e sinistra e il tuo post su Instagram diventerà virale in pochi minuti.

Arrivo al Canyon Matka

Visitando Matka, devi prima atterrare a Skopje, la capitale della Macedonia. Interessante miscela di antico e contemporaneo, Skopje è stata recentemente sotto i riflettori, per essere diventata la "capitale del kitsch".

Completamente reinventato e decorato in stile barocco, ha subito uno dei più grandi interventi del governo in termini di pianificazione urbana e architettura. Ciò ha valso alla città, un tempo nota per secoli di patrimonio culturale, un epiteto che i macedoni non sono così desiderosi di condividere.

Per fortuna, però, molte parti della città sono rimaste intatte. Puoi ancora visitare il vecchio bazar, la fortezza di Kale e dozzine di chiese accattivanti.

I prezzi, anche al vostro arrivo, vi colpiranno alla sprovvista e vi sorprenderanno con una realizzazione molto positiva: potrete facilmente prolungare il vostro soggiorno, senza ficcarvi un buco in tasca.

Ma per ora concludiamo questa introduzione e andiamo direttamente a Matka.

Il trasporto, come qualsiasi altra cosa in Macedonia, è sorprendentemente conveniente. Ci vogliono 20 minuti di auto dal centro della città, all'inizio del canyon, e dovrai camminare per altri 15 minuti circa.

È surreale uscire dalla città e assistere alla natura al suo meglio: darti il ​​benvenuto a Matka è un fiume poco profondo ma pittoresco con tonnellate di paesaggi verdi ai lati.

Che i macedoni non si preoccupino del turismo è evidente dopo aver assistito all'incuria che noterai. Le aree di parcheggio sono appena sufficienti; strade e strade che portano alla diga – scomodamente strette.

Questo ha creato, almeno per il gruppo che stavo portando con me, una leggera delusione. E con le aspettative ingiustificatamente abbassate, abbiamo attraversato la diga, per vedere il canyon aprirsi davanti.

Entrando nel canyon

Con alte scogliere a destra ea sinistra e acqua cristallina nel mezzo, il canyon è uno spettacolo da vedere. Enormi formazioni rocciose inghiottono l'unico passaggio che conduce dentro, e arriva immediatamente la sensazione di essere isolati, separati dalla civiltà e spinti in qualcosa che è mozzafiato e senza precedenti.

All'inizio del canyon, c'è un ristorante rustico situato in una posizione comoda, con una terrazza con vista panoramica – dove puoi sederti e rilassarti, assaggiando la cucina macedone dopo essere tornati dall'escursione.

Il sentiero escursionistico, che inizia alla vostra destra, è lungo più di 5 miglia. Si eleva verso l'alto, garantendo alcune delle viste più pittoresche del canyon. Non è né impegnativo, né indulgente, e ti mette alla prova con un percorso altrettanto lungo.

Se non sei un tipo da escursionista, puoi visitare uno degli antichi monasteri situati vicino al ristorante. Costruito molti secoli fa, sembra surreale quanto il sito stesso.

Il gruppo con cui viaggiavo ha insistito per noleggiare kayak. Trascorrendo un pomeriggio indimenticabile, ti esorto vivamente a provare lo stesso. L'acqua è calma e disturbata solo dalle barche che viaggiano avanti e indietro, portando i turisti alla fine del canyon e viceversa.

Vedere le ripide scogliere, decorate con tutti i tipi di vegetazione, dalla comodità del tuo kayak, e mentre scivoli attraverso l'acqua verde cristallina, è un'esperienza davvero notevole.

Uno che garantisce un pasto completo una volta tornato al ristorante. Ma questa non è l'unica avventura acquatica che puoi vivere. Anche se ci vuole un po 'di coraggio, saltare dalle scogliere più piccole è avvincente ed esilarante. Puoi nuotare tra le scogliere alte da togliere il fiato, godendoti la natura così com'era da vivere.

Un'altra scoperta che puoi goderti è il complesso di grotte sottomarine nelle vicinanze. I subacquei visitano questo sito per anni, cercando di scrivere un nuovo record: le grotte sono incredibilmente profonde, sfidando subacquei esperti ad andare a tentare la fortuna.

Ma anche se non sei così entusiasta di indossare una muta da sub, una guida locale può portarti in un luogo dove i passaggi asciutti consentono alcune esplorazioni ragionevolmente profonde. Arrivando lì con una barca, questa avventurosa esplorazione delle grotte sarà l'esperienza più soddisfacente dell'intero viaggio a Matka.

Cucina macedone

Sulla via del ritorno, i prezzi convenienti ti attireranno sicuramente per un pranzo sotto il sole al tramonto. La cucina macedone ha molto da offrire, mescolando secoli di influenza ottomana con la tradizione slava, creando una miscela unica e audace.

Assicurati di provare Ajvar, Tavce Gravce, peperoni ripieni o insalata Shopska. In combinazione con la rakija, una bevanda alcolica regionale, scoprirai un mondo di piaceri gourmet.

Anche i vini macedoni, se vuoi assaggiare il gusto, sorprenderanno anche te. Esportati in Italia, riconfezionati e venduti in occidente, hanno uno standard di qualità elevato, non tipico della regione.

Cose da fare in Macedonia

Mentre sei lì, puoi sicuramente visitare la città di Ohrid, che è un'altra volta della natura in attesa di essere aperta. Dal punto di vista culturale, si dice che abbia oltre 365 chiese, una per ogni giorno dell'anno, ora in gran parte utilizzate come gallerie d'arte, podi di recital di musica classica e laboratori artigiani.

Molte delle chiese sono ancora in piedi e si affacciano sul glorioso lago. Visita Kaneo, il Monastero di San Naum e Plaoshnik.

Se non puoi permetterti il ​​tempo di andare a visitare Ohrid, assicurati di goderti Skopje il più possibile. Il monte Vodno si trova a soli 15 minuti dal centro ed è un posto che vorrai assolutamente vedere. Una funivia ti porterà in vetta, da dove potrai scattare una foto panoramica della città.

Ripiegando questa lettera, voglio lasciarti con l'idea della scoperta. Il tipo che accade solo quando hai il coraggio di esplorare il non familiare.

Qui ci sono luoghi indimenticabili che si nascondono sotto il tuo radar e le grandi avventure che tendono sempre a portare con sé.

(Visitato 145 volte, 1 visita oggi)

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI