Cosa sapere prima di andare a Byron Bay, l'ultima città balneare d'Australia

0
174

Una guida sul campo per l'ultima città balneare d'Australia.

Byron Bay non è più quello di una volta. Nessuna ombra: questa piccola città sulla costa settentrionale dello stato australiano del New South Wales è sempre cambiata con i tempi, e questo non è meno vero ora. Byron Bay è nota come l'epicentro della controcultura australiana, un idillio costiero cullato da un'antica caldera, dove gli hippy vivono insieme ai surfisti e la gente del posto ha impedito a McDonald's di allestire i suoi archi d'oro. Ma non è stato sempre così: prima che i New Age dispiegassero le loro bandiere di preghiera negli anni '70, aveva una reputazione meno romantica come centro di estrazione di sabbia, taglio di cedri, macelli e caccia alle balene.

Byron, o la Baia, come la chiamano i locali, si sta evolvendo di nuovo. È ancora una calamita per backpackers e surfisti, ma in questi giorni attrae anche visitatori incassati e imprenditori che si vantano di "riunioni di consiglio" sull'acqua. Byron potrebbe essere diventato più affollato e caotico negli ultimi anni, ma i suoi principali punti di forza – un ritmo rilassato e belle spiagge – sono ancora altrettanto attraenti.

Prendi la strada secondaria. Ci sono due aeroporti che servono Byron Bay: l'opzione più semplice è volare all'aeroporto Ballina Byron Gateway (voli giornalieri da Sydney, Melbourne e Newcastle) e prenotare un trasferimento a Byron Bay. Questo ti porterà attraverso la Coast Road, un'introduzione panoramica di 30 minuti all'area che si snoda tra spiagge battute dal vento, morbide foreste di alberi del tè e campi di canna prima di serpeggiare in città attraverso la lussureggiante porta sul retro di Broken Head. In alternativa, troverai più opzioni di volo all'aeroporto di Gold Coast, ma un trasferimento più lungo e meno divertente tramite l'autostrada. Al rialzo, se arrivi in ​​questo modo, vedrai il famoso cartello di benvenuto "Coraggio, rallenta, rilassati" e la nuova vivace scultura d'argento del faro che assomiglia a un dildo.

Il famoso cartello di benvenuto di Byron Bay.

Prenota in anticipo … Byron è impegnato tutto l'anno in questi giorni, quindi pianifica con largo anticipo l'alloggio, essenziale se sei qui per uno dei grandi festival musicali: Splendor in the Grass, Bluesfest o Falls Festival. Se hai un budget limitato, l'ostello Byron Bay YHA, recentemente rinnovato, è un'opzione buona, economica e in posizione centrale. Le suite beach-chic e la piscina circolare del Bower saranno valutate molto bene sui feed dei social media. Inoltre, oltre il 17% degli alloggi di Byron è elencato su piattaforme di affitto per le vacanze come Airbnb, quindi dovresti avere molto da scegliere.

I California Honeydrops suonano durante il Byron Bay Bluesfest. Foto di Jason Benz Bennee / Shutterstock.com

… e controlla la mappa. Byron Bay fa parte della grande contea di Byron. Byron Bay è piccola; la Contea è grande. Quindi fai molta attenzione quando cerchi un alloggio o potresti finire in un sobborgo satellite piuttosto che nella città stessa. Prendi The Byron al Byron Resort & Spa, ad esempio: sembra che sia nel centro di Byron, ma in realtà è nel sobborgo di Suffolk Park, a 10 minuti di auto dalla città. Questa non è necessariamente una cosa negativa – anzi, può essere una benedizione essere in grado di ritirarsi dalla bolla di Byron – solo qualcosa da tenere a mente al momento della prenotazione.

Salta l'estate. L'estate ha venti settentrionali, acquazzoni di una settimana e folle di turisti. Il periodo migliore per visitarlo è durante l'autunno e l'inverno (da marzo ad agosto), quando il tempo è bello, il surf è al suo meglio e la folla si allenta (un po '). Da maggio a ottobre potrai anche avvistare le megattere che passano in crociera durante la loro migrazione annuale.

Alzati presto e cammina. Vale la pena ammirare l'alba da Cape Byron, il punto più orientale dell'Australia. Puoi risparmiare tempo e guidare fino allo storico faro (ci sono posti auto limitati e l'ingresso costa AUD $ 8, o US $ 5,60), ma poi ti perderesti il ​​delizioso sentiero pedonale di Cape Byron, che si snoda attraverso la rara foresta pluviale litoranea, oltre spiagge incontaminate e scogliere ricoperte di erba per raggiungere il maestoso faro del 1901 sul promontorio e ampie vedute dell'oceano. Il giro completo è di 3,7 km (2,2 miglia) e richiede circa due ore per completarlo, ma non essere tentato di prendere la scorciatoia lungo la strada sulla via del ritorno: la seconda metà del tracciato lungo Tallow Ridge è altrettanto speciale.

Prendi il sentiero a piedi di Cape Byron fino allo storico faro. Foto di Covenant / Shutterstock.com

Impara la storia di Cavanbah. Cavanbah, il nome aborigeno di Byron Bay, significa "luogo di incontro" e i visitatori spesso trascurano la sua storia come centro di celebrazioni e cerimonie. Pochi sanno, ad esempio, che il faro è costruito su un sito di iniziazione sacra, o che un midden di 1.000 anni (un antico mucchio di immondizia composto da conchiglie e strumenti) esiste proprio dietro il popolare spot di surf The Pass. In una storia ripetuta in tutta l'Australia, gli indigeni di Byron furono perseguitati, massacrati e spostati dalle loro terre dopo l'inizio dell'insediamento europeo. Tuttavia, grazie a uno storico accordo per i nativi, l'Arakwal National Park è stato creato nel 2001 ed è gestito dalla gente di Arakwal insieme al National Parks and Wildlife Service, il primo accordo del suo genere in Australia. Per saperne di più su Cavanbah e la sua gente, prenota una passeggiata e parla con un Aboriginal Discovery Ranger, cerca i cartelli educativi in ​​tutta l'area di conservazione dello stato di Cape Byron e prenditi un momento per esplorare la Arakwal Room nel Lighthouse Keeper's Cottage sul promontorio.

Tallow Beach, parte del Parco Nazionale di Arakwal.

La spiaggia di Wategos si trova sotto un mucchio di palazzi.

Mangia, dormi, vai in spiaggia, ripeti. Sabbia bianca cremosa, barili turchesi vitrei, palme pandanus leggermente inclinate: le spiagge di Byron sono l'attrazione principale. Inizia da Main Beach, un luogo sorvegliato ideale per nuotare, e prosegui lungo la spiaggia di Clarkes fino al Passo, un peeling surf break perfetto per tavole lunghe e corte, poi dietro l'angolo verso i graziosi Wategos, sotto le ville dei milionari. Dall'altro lato del promontorio, Tallow Beach è una lunga e aperta spiaggia delimitata dalla brughiera costiera, e il suo angolo accogliente sotto il promontorio offre riparo quando i venti settentrionali si alzano. A sinistra di Main Beach si trova Belongil, un tratto di sabbia leggermente più tranquillo con il suo surf break formato dal relitto della SS Wollongbar. Portate una tavola o noleggiatene una (circa AUD $ 25, o US $ 18 al giorno), seguite una lezione di surf o un tour in kayak di mare per avvistare delfini e tartarughe, o semplicemente stendete l'asciugamano sotto le palme.

Bevi l'alcol Byron. Avrai voglia di un raffreddore dopo una lunga giornata tra le onde. Ordina una goletta o una middy – nel New South Wales, è un bicchiere da 425 ml (14 oz) o 285 ml (9 oz) di Stone & Wood Pacific Ale, una birra leggera e fruttata prodotta proprio lungo la strada nel Arts & Settore immobiliare. Se ti piace, fai un salto al loro nuovissimo birrificio per un tour e una “ pagaia di degustazione '', oppure trascorri una giornata e ammira anche la vicina Byron Bay Brewery, una buona opzione al coperto se la pioggia ha rovinato i tuoi piani sulla spiaggia . Se gli alcolici sono più la tua passione, dirigiti verso le colline fino alla distilleria di Cape Byron, dove i loro gin e il liquore alle noci di macadamia sono aromatizzati con ingredienti raccolti dalla foresta pluviale rigenerata dell'azienda a conduzione familiare. Un tour della distilleria inizia con una passeggiata attraverso la foresta per assaggiare ingredienti locali come la prugna Davidson e termina con un cocktail fresco con vista sul frutteto di macadamia.

Il nuovo birrificio Stone Wood presenta un murale dell'artista australiano Paul McNeil.

Modifica il tuo programma. Mira presto in tutto ciò che fai qui: molti caffè sono decisamente chiusi entro le 14:00 e le cucine dei ristoranti iniziano a chiudere intorno alle 22:00. Troverai una manciata di locali aperti fino alle prime ore del mattino, ma salta il bar a tuo rischio e pericolo. Se vaghi per le strade fino a tardi in cerca di divertimento, potresti ritrovarti vittima della serrata, dove le sedi in regola rifiutano l'ingresso dopo le 2 del mattino, parte di un accordo volontario volto a ridurre la violenza alcol-correlata nella zona.

Preparati ad aspettare. Nel traffico, nel surf, per il brunch. Ho già detto che questa città è affollata? Segui il flusso, stabilisciti e goditi l'osservazione della gente.

Sali in bici … Il traffico soffoca le strade di Byron ogni giorno e ci sono parchimetri ovunque, a un forte AUD $ 4 (US $ 2,80) l'ora. Andare in giro in bicicletta è molto meno stressante. Alcuni hotel li forniscono gratuitamente, oppure puoi noleggiarli a basso costo (circa AUD $ 20 al giorno) e le piste ciclabili ne facilitano l'esplorazione.

… ma scappa con una macchina. Se hai il budget per noleggiare un'auto per un giorno o due, ne vale la pena: puoi visitare graziosi villaggi dell'entroterra come Bangalow, Newrybar, Mullumbimby e Federal, che hanno ciascuno la propria personalità unica, o andare a Nimbin, l'autoproclamata capitale dello stile di vita alternativo della zona, per visitare l'ambasciata della canapa ed esplorare Protestors Falls, una sacca incontaminata di foresta pluviale salvata dall'industria del disboscamento. Se sei paziente (e coraggioso!), L'autostop è ancora comune a Byron. Bum un giro a proprio rischio.

Prendi una macchina ed esplora l '"ambasciata della canapa" di Nimbin. 1: Foto di Alizada Studios / Shutterstock.com 2: Foto di RENATOK / Shutterstock.com

Indossa quello che senti. Potrebbero esserci volti più famosi e surfisti alla moda in giro in questi giorni, ma Byron è ancora un posto dove esplorare ed esprimere chi sei (o chi vuoi essere), quindi porta i tuoi abiti più colorati e una mente aperta. Il codice di abbigliamento non ufficiale è qualsiasi cosa da Spell & The Gypsy Collective, un'etichetta locale fatta bene.

Abbraccia gli eccezionali prodotti locali e prendine un po 'da una bancarella della fattoria.

Mangia come un locale. Questo potrebbe significare qualsiasi cosa, dal prendere i falafel gratuiti che il ristorante libanese Orgasmic Food usa per attirare i turisti affamati in Jonson Street, al sorseggiare ostriche da 1,50 dollari australiani durante l'happy hour settimanale del Balcony Bar. Ma in realtà si riduce ad abbracciare gli eccezionali prodotti locali, un risultato dei ricchi terreni vulcanici e del clima subtropicale. I menu si leggono come un Who's Who delle fattorie di Byron Shire e il mercato agricolo settimanale il giovedì mattina è così popolare che causa regolarmente un ingorgo. Sia la gente del posto che i visitatori scendono nella Riserva di Butler Street per fare la spesa settimanale, raccogliendo il latte dal caseificio di Nimbin Valley, i pomodori Coopers Shoot e il maiale di Bangalow direttamente dal fornitore. Se ti manca il mercato, guida nell'entroterra e vedrai bancarelle di fattoria improvvisate sul ciglio della strada, rifornite di uova, erbe, miele e tutta la frutta e la verdura disponibili. Prendi quello che ti serve e lascia i tuoi soldi nella "scatola dell'onestà" allegata.

Dirigiti al parcheggio al tramonto. Questo luogo sgangherato che si affaccia sulle spiagge del Meno e di Belongil è il luogo in cui troverai un circolo di tamburi quasi tutte le sere (se questo è il tuo genere) quando il tempo è bello. È inclusivo: togliti le infradito (infradito) e balla.

Lo Spice in Jonson Street sostiene di essere il caffè più piccolo d'Australia.

Bevi funghi. Come ovunque in Australia, qui il caffè viene trattato con il massimo rispetto, e nella regione ci sono anche pochi coltivatori e torrefattori locali. Ma questa è anche la capitale del benessere australiano, quindi è il posto perfetto per scuotere il tuo ordine con birre aromatizzate con funghi medicinali e latte di noci fatto in casa. Spice, nascosto tra un negozio di souvenir e un minimarket nel tratto più trafficato della via principale di Byron, è più un armadio che un caffè, ma offre un enorme menu di miscele strane e meravigliose, da una miscela di funghi reishi con cacao, cardamomo e cannella, al latte di pepitas. Non preoccuparti, puoi avere anche un latte macchiato.

Mangia cibo messicano. Sarà difficile non farlo: il messicano sta rapidamente superando il giapponese come cucina internazionale preferita a Byron. Grazie alle correnti oceaniche che riecheggiano la Corrente del Golfo del Messico e ai coltivatori locali che coltivano prodotti eccellenti, Byron è perfettamente posizionato per servire i sapori messicani. Sorseggia tacos economici e piccanti al Chihuahua bucato nel Feros Arcade, annaffiato con una birra dal negozio di bottiglie (negozio di liquori) della porta accanto, o vai a Chupacabra nel Suffolk Park per ceviche, maiale cotto a fuoco lento, casa tortillas fatte in casa e mezcal.

Tacos freschi, economici e gustosi di Chihuahua.

Non essere creativo con il parcheggio. È allettante, soprattutto quando lo spazio è prezioso e la spiaggia è invitante. Ma credimi: i ranger ti troveranno e ti multeranno, anche se sei nascosto lungo una strada non asfaltata in un parco nazionale e il tuo unico crimine è parcheggiare contro il flusso del traffico. (Sì, ci sono stato.) Idem per il campeggio illegale e per i rifiuti (anche versare una tazza di caffè potrebbe farti pagare una multa salata). Le autorità australiane sono notoriamente contente dei biglietti, specialmente nei centri turistici pieni zeppi come Byron, dove sono necessarie entrate per supportare l'infrastruttura sovraccarica, quindi non commettere l'errore di pensare che te la caverai con poche ore in questo zona di divieto di sosta.

Segui la musica. Dagli artisti di strada che tengono concerti improvvisati nei vicoli alle esibizioni di grandi nomi, la scena musicale di Byron colpisce al di sopra del suo peso da piccola città. Dove assorbirlo dipende dai tuoi gusti: troverai cantanti folk che suonano su strada a Main Beach durante il giorno o agli angoli di Jonson Street la sera, una rotazione regolare di gruppi rock australiani e internazionali in tournée al Northern Hotel e gratis , spettacoli frenetici di artisti per lo più locali ogni sera della settimana al The Railway Friendly Bar (noto anche come The Rails). The Beach Hotel (il Top Pub o The Beachy in vernacolo locale), un locale tentacolare che si affaccia sulla baia e originariamente costruito da Paul Hogan (Crocodile Dundee) e dal suo compagno John Cornell, ha una serata reggae regolare il lunedì, oltre a cover band, DJ e lo strano concerto nostalgico degli anni '90. Prendi la rivista gratuita locale The Byron Bazaar per una guida ai concerti.

Pancetta di maiale e chorizo ​​al St Elmo. Foto di Rebecca C. / Yelp.com

Trattare voi stessi. Alcuni dei migliori ristoranti in Australia sono raggruppati dentro e intorno a Byron Bay, grazie a chef rock star che inseguono il massimo stile di vita da surf / lavoro. Dovrai prenotare almeno tre mesi in anticipo per l'atto principale, la piccola flotta Noma-esque da 14 posti a Brunswick Heads, ma altri, come il moderno ristorante spagnolo St Elmo, Raes Dining Room allo swish Raes on L'hotel Wategos e Harvest Newrybar, che ospita una notte settimanale di raccolta selvaggia con un menu creato attorno a ingredienti autoctoni foraggiati, sono più facili da raggiungere e vale la pena spendere.

  • Organizza un convo con un locale. Ai mercati, al pub, a fare la passeggiata al faro: molti si lamenteranno del fatto che la loro città sia invasa dai turisti, prima di darti indicazioni per il loro caffè preferito, il guaritore preferito e la cascata segreta.
  • Trova la prossima grande cosa. The Arts & Industry Estate a West Byron ha marchi di moda indipendenti, boutique vintage, spazi di co-working, studi di yoga, bar di frullati, negozi di surf e negozi di articoli per la casa. Non è appariscente, ma il suo aspetto sgangherato smentisce la creatività nelle officine meccaniche e nei magazzini. Salta le boutique in città e fai la spesa qui (idealmente nei giorni feriali; è una città fantasma nei fine settimana). Puoi arrivarci tramite il treno ad energia solare dal centro o in bicicletta.

    Abbraccia lo stile di vita. La leggenda locale dice che il substrato roccioso di Byron Bay è infilato con cristalli di ossidiana e si trova al centro di diverse linee di potere, conferendogli un'energia speciale. Inoltre, è un luogo transitorio che attrae le persone che hanno bisogno di guarigione, che le donne qui sono più numerose degli uomini a causa delle sue divine energie femminili … Puoi prendere tutto questo con un granello di salgemma himalayano, ma ti divertirai di più se ti appoggi a esso. Consulta un sensitivo al The Medicine Wheel, segui un corso di yoga, acquista un cristallo e discuti i meriti della meditazione.