venerdì, Maggio 20, 2022
HomeLifestyleViaggiI migliori posti da visitare a Delhi per chi viaggia da solo

I migliori posti da visitare a Delhi per chi viaggia da solo

Delhi è la capitale dell’India, come tutti sappiamo, ma in realtà è più di questo. Oltre ad essere la regione metropolitana più avanzata dell’India settentrionale e, indirettamente, anche dell’intera India. È diventata una rinomata destinazione turistica nel corso degli anni, grazie alla sua ricca cultura e patrimonio e al fatto che conserva ancora le sue tradizioni.

Se viaggi da solo, Delhi diventa una delle migliori destinazioni per te, con alcuni dei posti più incredibili da cercare, insieme alla ciliegina sulla torta sotto forma di soggiorni convenienti.

Dai un’occhiata ad alcuni dei migliori posti da visitare a Delhi che dovrebbero essere obbligatoriamente nella tua lista!

Tempio del loto:

Lotus Temple non ha bisogno di ulteriori presentazioni perché il nome dice tutto. A forma di loto, in stile architettonico espressionista, il tempio segue la fede Bahá’í, che permette a chiunque di entrare nel tempio e ‘pensare, riflettere e adorare’. I fiori di loto sono considerati il ​​simbolo di purezza, pace, immortalità e amore. Il tempio sta effettivamente facendo un ottimo lavoro per propagare questo sia ai nativi che ai turisti.

Janpath:

Janpath, nota in precedenza come Queensway, non è altro che una delle strade principali di Nuova Delhi. È uno dei mercati più antichi di Delhi e sappiamo tutti quanto siano grandi i mercati di affari in questo posto. Ci sono anche alcune boutique che esistono dal 1950. Lo scialle di Pashmina, originario del Kashmir, si trova qui e non duplica affatto, originale, squisito e carino. I viaggiatori singoli rendono un punto di visitare qui, e penso che dovresti farlo anche tu.

Gurudwara Bangla Sahib:

Questo Gurudwara, appartenente a Bangla Sahib, è uno dei Sikh Gurdwara più visitati e importanti di tutta l’India. Conosciuto per la sua associazione con l’ottavo guru sikh, Guru Har Krishnan, si è trasformato lentamente ma costantemente in un luogo turistico nel tempo. Ha una certa attrazione anche per i viaggiatori singoli. Il tempio bianco e dorato, la piscina intorno al monumento racconta una storia che si conoscerebbe solo se si visitasse il luogo.

Forte Rosso:

Red Fort è per gli appassionati di storia; in realtà è la prima struttura di difesa militare, istituita a Delhi Sud nel 731 d.C. Conosciuta anche come Lal Kot, ha circa sette ingressi, che danno accesso a un monumento di notevoli rovine, poiché solo alcune delle aree sono ancora intatte. Una delle caratteristiche interessanti di questo forte è la finestra in alto, da dove puoi ammirare viste mozzafiato di Qutub Minar.

Qutub Minar:

Questo ci porta al prossimo monumento storico di Qutub Minar. È alto circa 73 metri, con cinque piani e splendidi interni. L’aspetto storico di questo monumento ha sempre fatto innamorare le persone di questo, ed è proprio per questo che i viaggiatori singoli lo includono nella loro lista dei “luoghi da visitare”. Questo viene fornito con una storia affascinante e sarebbe un peccato perderla ogni volta che sei lì.

Tomba di Humayun:

È uno dei monumenti storici più importanti del paese, ed è per questo che non sorprende quando è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Costruito nel 1570, è una tomba da giardino, dove sono sepolti oltre 150 membri della famiglia Mughal. Anche se è un simbolo di morte, la costruzione è accattivante e il suo design non ha eguali. Visita questo luogo mozzafiato e vivilo in prima persona!

Santuario degli uccelli di Okhla:

L’Okhla Bird Sanctuary si trova vicino a Delhi-Uttar Pradesh e offre un’altra delle fughe pacifiche di cui abbiamo bisogno nelle nostre vite. Mantiene uccelli di circa 320 specie diverse, di cui 188 vegetali e la maggior parte del resto sono uccelli acquatici. C’è un avvoltoio dalla groppa bianca, un avvoltoio indiano, un’aquila pescatrice dalla testa grigia e cosa no! Tuttavia, solo i viaggiatori fortunati possono posare gli occhi su alcuni mammiferi residenti lì, come lo sciacallo, il nilgai o persino la lepre dal pelo nero.

Giardini di Lodhi:

Lodhi Gardens offre la vera pace dal trambusto della città, proprio nel centro della città. Ironico ma sorprendente. Si tratta di un parco di 80 ettari risalente alla dinastia lodigiana. La prima cosa da notare qui è la varietà di alberi, come Gulmohar, Ashok, Silver Oak, Neem, Magnolia, ecc. Ciò ha portato gli uccelli a trovare la loro residenza permanente in questo parco, inclusi balbettii, mynah, parrocchetti, martin pescatore, ecc. Viaggiare da soli e anche quello, a Delhi, può diventare faticoso, e quindi i Lodhi Gardens possono aiutarti a rinfrescarti!

Vecchia Delhi:

Old Delhi è sia per gli amanti dello shopping che per gli amanti degli architetti! Allaccia la borsa e inizia il viaggio verso il luogo. Giusto, dai piatti più gustosi a uno specchio di tradizioni, cultura e del ricco patrimonio di Delhi nel suo insieme. Se hai intenzione di rimanere nella zona stessa, ci sono molti hotel registrati con OYO, in cui puoi entrare facilmente. C’è il famoso bazar Chandni Chowk, il mercato delle spezie e cosa no, assicurati di coprire tutto in una visita.

Jama Masjid:

Se hai ancora molto tempo a disposizione nel tuo itinerario, dovresti assolutamente dare un’occhiata a Jama Masjid. È stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ed è ben meritato, poiché è stato istituito negli anni dal 1644 al 1656 dall’allora imperatore Mughal Shah Jahan. Ha intorno quattro torri, tre porte lungo un’arenaria rossa alta 40 metri. Inoltre, il suo cortile può effettivamente contenere circa 25.000 persone, non c’era molto bisogno di stanze OYO allora, vero?

Parco dei Cervi:

Si può dire che Deer Park sia uno dei luoghi ideali da visitare per chi viaggia da solo. È tranquillo e ti darebbe pace dalla tua vita quotidiana. Prende il nome da Aditya Nath Jha, una rinomata assistente sociale, il Deer Park ha un’adeguata area per fare jogging, dove puoi anche guardare e osservare la vita animale a tuo piacimento. C’è Duck Park, luoghi per picnic di Rabbit Enclosures e così via; è un paradiso per gli amanti degli animali.

Delhi è una città davvero colorata e culturalmente ricca, che si sforza di mantenere le sue tradizioni mentre in futuro è nell’elenco delle “città più sviluppate dell’India”. I luoghi sono raggiungibili con relativa facilità; scegli un luogo che potrebbe essere il centro approssimativo ed equidistante dalle destinazioni, e sei a posto!

Fonte immagine in primo piano: Freepik

Apprezzo la tua opinione su questo argomento sui social media taggandoci @wittysparks

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI