giovedì, Luglio 7, 2022
HomeSenza categoriaCome coltivare il rosmarino in vasi e contenitori

Come coltivare il rosmarino in vasi e contenitori

Il rosmarino (Salvia rosmarinus) è una di quelle erbe che cresce tutto l’anno nelle giuste condizioni, una buona notizia per chi come noi ama usarlo come condimento nei nostri piatti preferiti.

Il nome “rosmarino” è carino di per sé, ma aspetta di conoscere le sue radici: “ros”, latino per “rugiada” e “marinus” per “mare” si combinano nel poetico soprannome di “rugiada del mare”. “

Questo nome fa riferimento all’habitat di crescita nativo dell’erba sulle coste rocciose lungo il Mar Mediterraneo.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Fortunatamente per noi, questa perenne sempreverde nel famiglia della menta, Lamiaceaecresce splendidamente in contenitori.

Con le sue foglie aghiformi profumate di pino e il delicato rossore di fiori blu, viola o rosa in primavera, è un’aggiunta fantastica a qualsiasi giardino contenitore.

Puoi saperne di più sulla storia di questa deliziosa erba e su come coltivarla nel tuo giardino la nostra guida alla coltivazione del rosmarino.

In questa guida illustreremo come coltivare il rosmarino in contenitori.

Ecco la scaletta:

Perché coltivare il rosmarino in un contenitore?

Il rosmarino è più adatto alla coltivazione Zone di rusticità USDA 7-10, e se abiti nelle zone 5 e 6 puoi anche trova una varietà resistente all’inverno da coltivare all’aperto tutto l’anno.

Altrimenti, devi coltivare la pianta come annuale, guardando la tua pianta perfettamente sana e robusta soccombere alla natura quando il tempo diventa freddo.

A meno che tu non lo stia coltivando in un contenitore e puoi semplicemente spostarlo al chiuso!

Dato che vivo nella Zona 4, è quello che faccio con la mia rugiada del mare. Mi piace metterlo sulla mia veranda in estate insieme alla mia lavanda. Le due erbe profumate forniscono uno sfondo incantevole sia che stia arrivando o andando.

Se non hai spazio nel tuo giardino, in primo luogo non hai un grande giardino all’aperto o semplicemente non hai un cortile, coltivare il rosmarino in contenitori è una scelta eccellente.

L’erba è un pianta d’appartamento ideale per gli abitanti delle città.

Scegliere il contenitore giusto

Sebbene S. rosmarinus sia una pianta robusta e robusta, ti consigliamo di scegliere un contenitore che fornisca condizioni di crescita ottimali. Per una pianta giovane, selezionane una larga e profonda almeno 6-8 pollici.

Come regola generale, dovrebbe esserci almeno un pollice di spazio tra i lati del contenitore e la zolla.

Il tuo contenitore può essere fatto di plastica, terracotta, pietra, vinile o qualunque materiale desideri.

La cosa più importante è assicurarsi che abbia fori di drenaggio adeguati. Prendi in considerazione l’utilizzo di un piatto di drenaggio se lo tieni in veranda o in un patio in modo che l’acqua non defluisca direttamente sulla superficie e causi danni.

Il rosmarino inizia a perdere rapidamente vitalità quando le sue radici si trovano nell’acqua e quando si attacca alle radici, non può assorbire correttamente acqua e sostanze nutritive. Una pentola che scoli bene è d’obbligo.

Riempi il contenitore che hai scelto con terriccio poroso e ben drenante. Un cactus organico e un terreno succulento funzionano bene, o terriccio regolare modificato con un terzo di perlite o sabbia da costruzione.

Come crescere

Questa erba a bassa manutenzione è più felice in un luogo in pieno sole, ma anche l’ombra parziale funziona, in particolare nei climi caldi.

Se vivi in ​​una zona calda e umida, puoi mettere il contenitore in un luogo che riceva ombra durante le parti più calde della giornata.

A seconda delle dimensioni del tuo vaso o fioriera, lascia asciugare il pollice superiore del terreno tra un’annaffiatura e l’altra. Nel caso di vasi piccoli, fornire acqua quando il mezzo pollice superiore del terreno è asciutto.

Una volta stabilito, il rosmarino è abbastanza resistente alla siccità, ciò che non può sopportare è l’eccessiva saturazione.

Il rosmarino non ha bisogno di fertilizzante per prosperare, ma in primavera puoi applicare un condimento superiore a base di compost ben invecchiato. Se le punte delle foglie sembrano secche e ingiallite dopo l’inverno, concimare una volta in primavera con un fertilizzante bilanciato 10-10-10 NPK.

Suggerimenti per la coltivazione

  • Coltiva in un luogo pieno di sole.
  • Lascia asciugare il pollice superiore del terreno tra un’annaffiatura e l’altra.
  • Fertilizzare una volta in primavera, se necessario.
  • Se vuoi più piante, considera iniziando il tuo da semi o talee.

Potatura e Manutenzione

Ogni anno o due, dovrai potare le radici della tua pianta o rinvasare in un contenitore più grande.

Le radici sporgono dai fori di drenaggio? L’acqua impiega molto tempo a defluire attraverso il terreno? Questi sono segni che è ora di tagliare le radici o di un nuovo vaso.

Per potare le radici della pianta, rimuovi con cura la pianta dal vaso. Prendi un paio di cesoie o un coltello e tagliare il terzo inferiore della zolla. Fai due o tre tagli verticali dal fondo della zolla e taglia a circa un terzo della pianta.

Rinvasare in un contenitore più grande che consenta quella regola di un pollice su tutti i lati, o nello stesso se hai tagliato abbastanza radici.

Rinvasare la pianta con un terriccio fresco e annaffiare abbondantemente.

Per mantenere la loro forma, potare le piante in tarda primavera o all’inizio dell’estate, rimuovendo fino a un terzo del fogliame. Inoltre, taglia via i rami malati o rotti secondo necessità. E pizzica qua e là i gambi per usarli nella tua cucina!

Cultivar da selezionare

Puoi coltivare rosmarino strisciante o verticale, entrambi profumati. Il primo sta bene in un vaso decorativo, mentre il secondo è preferito per uso culinario.

‘Prostratus’ è un’eccellente varietà rampicante, mentre ‘Arp’ è un classico eretto.

Ecco un paio di cultivar preferite aggiuntive:

barbecue

Per steli rigidi allo spiedo e sapore robusto, pianta “Barbeque” in un contenitore da coltivare all’aperto.

Resistente nelle zone 8-11, “Barbeque” offre un contorno sempre presente per i tuoi pasti o semplicemente un bellissimo groviglio di vegetazione da guardare (e annusare).

‘Barbecue’

Non tagliato, crescerà e si diffonderà ovunque tra 48-60 pollici e produrrà graziosi fiori blu.

Puoi trovare un set di tre piante disponibile presso Burpee.

Ragazzo blu

Questa cultivar nana cresce solo 24 pollici di altezza e larghezza, rendendo più facile la coltivazione in un contenitore.

“Blue Boy” è resistente alle zone 8-11 e vanta delicate fioriture viola-blu.

Gestione di parassiti e malattie

Questa erba rustica non soffre molto in termini di parassiti e malattie. L’ho coltivato proprio accanto ai delphinium che venivano attaccati afidi, ma nessuno ha mai toccato il mio pungente rosmarino. L’erba può anche respingere alcuni tipi di afidi.

La tua preoccupazione principale è muffa in polvere, un’infezione fungina che cresce come un sottile strato biancastro di micelio sulle foglie aghiformi. Per prevenire un’infezione, assicurati di evitare di innaffiare eccessivamente e di posizionare la pianta in pieno sole con un’adeguata circolazione dell’aria.

La putrefazione delle radici può essere un problema se il terriccio non è ben drenante o è diventato eccessivamente saturo a causa di piogge eccessive o annaffiature eccessive.

Migliori usi

Il rosmarino è un’aggiunta eccellente a un giardino di erbe aromatiche nel patio o nel portico e brilla in una varietà di piatti.

Adoro gustare alcuni deliziosi cracker al rosmarino e parmigiano come spuntino pomeridiano. Puoi trovare la ricetta sul nostro sito gemello, Foodal.

Oppure, prepara questi deliziosi hamburger al rosmarino e aglio grigliati, anche da Foodalper un pranzo o una cena salati.

Foto di Felicia Lim.

Hai più un debole per i dolci? Poi prova dei biscotti al burro al rosmarino da Foodal – sono sogni profumati e decadenti che diventano realtà.

Naturalmente, puoi sempre usare l’erba anche come decorazione, o avere piante come ornamentali su un patio o balcone soleggiato per fornire sia fragranza che fascino piacevole per gli occhi.

Occhiali color rosa (mary).

Non importa come la coltivi e ti godi, questa erba migliorerà sicuramente la tua vita con il suo sapore, profumo e aspetto.

Dal momento che è semplice e resistente, è una pianta perfetta per i giardinieri principianti (e gli chef in fiore).

Coltivi il rosmarino in un vaso o in una fioriera? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto!

E nel frattempo, dai un’occhiata a questi altri articoli sulla coltivazione erbe aromatiche in contenitori da aggiungere alla tua collezione:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto del prodotto tramite Burpee. Foto non accreditate: Shutterstock. Con scrittura e montaggio aggiuntivi di Clare Groom e Allison Sidhu.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI