lunedì, Ottobre 18, 2021
Home Senza categoria Come coltivare le azalee nei contenitori

Come coltivare le azalee nei contenitori

Se ami il brillante tocco di colore che le azalee possono portare nel tuo giardino, ma non hai molto spazio nel tuo giardino, perché non coltivarle invece in contenitori?

Poiché questi arbusti prosperano in un ambiente parzialmente ombreggiato, sono piante ideali da patio o portico e possono ravvivare anche i balconi degli appartamenti.

Nel nostro guida alla coltivazione delle azalee, discutiamo su come coltivare questi arbusti da fiore in giardino. In questa guida tratterò tutto ciò che devi sapere su come coltivarli in vasi e contenitori.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare i prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Prima di immergerci, però, una nota di cautela: è fondamentale capire quanto siano tossici questi arbusti.

L'ingestione di qualsiasi parte della pianta o persino il consumo di miele a base di api che si nutrono di fiori di azalea può causare bassa pressione sanguigna, battito cardiaco abbassato e aritmia.

Quindi tieni i tuoi bambini e gli animali domestici lontani dagli arbusti!

Sei pronto a piantare delle deliziose azalee in vaso? Iniziamo!

Iniziare

Prima di lanciarci nella scelta del contenitore giusto, analizziamo i due principali tipi di azalee: decidue e sempreverdi. Entrambi i tipi appartengono al genere Rhododendron, parte della famiglia delle Ericaceae.

All'interno di queste due categorie, alcune azalee potrebbero essere varietà di specie e altre possono essere ibridi coltivati, che sono incroci tra specie diverse.

Una delle serie ibride coltivate più popolari è Encore®, sviluppata negli anni '80 da Buddy Lee, un orticoltore e allevatore di piante della Louisiana.

Questi deliziosi ibridi fioriscono in primavera, di nuovo in estate e di nuovo in autunno. Sono un incrocio tra azalee a fioritura primaverile e azalee a fioritura estiva taiwanese.

Altre serie ibride popolari includono Kurume® e Northern Lights®, una serie di piante decidue extra-resistenti adatte per i giardini del nord.

Deciduo

Tutte le specie di rododendro originarie del Nord America sono decidue. La maggior parte dei tipi decidui ha foglie lunghe fino a sei pollici e il colore del fiore include rosa, viola, arancione, rosso, bianco e giallo.

Tendono ad avere un'abitudine di crescita eretta e producono fiori a fiore singolo.

Le azalee decidue sono tipicamente resistenti nelle zone 4-8. Le specie ben note includono R. arborescens, R. calendulaceum e R. atlanticum.

Sempreverde

Le varietà sempreverdi sono originarie dell'Asia orientale. Mentre le azalee decidue producono principalmente fiori a fiore singolo, i sempreverdi fioriscono con fiori a fiore singolo o doppio.

Sono disponibili nei toni del viola, rosa, rosso, bianco e arancione, ma non giallo.

Le azalee sempreverdi producono effettivamente due serie di foglie, in diversi periodi dell'anno. Le foglie primaverili sottili e grandi ingialliscono e cadono in autunno, ma non prima di essere sostituite da foglie invernali più piccole e più spesse.

Puoi coltivare alcune specie sempreverdi come piante d'appartamento, ma le varietà da esterno sono resistenti solo nelle zone 6-9. Le specie sempreverdi popolari includono R. simsii, R. indicum e R. poukhanense.

Perché crescere in un contenitore?

La mancanza di spazio è una delle ragioni per cui potresti voler coltivare le tue azalee in contenitori. Puoi piantare diverse varietà in vaso e disporle nel tuo patio o veranda ogni estate per uno spettacolo di colori abbagliante.

Un'altra cosa da considerare è che coltivandole in contenitori, puoi portare le tue azalee sempreverdi in vaso in casa in inverno se vivi nella Zona 5 e sotto. Oppure spostali in un'area riparata dove non moriranno di esposizione.

Poiché sono piante che amano gli acidi, puoi anche scegliere di coltivare le tue azalee in contenitori se il terreno nel tuo giardino non è adatto e non desideri apportare modifiche che potrebbero influenzare le tue altre piantagioni.

Scegliere il contenitore giusto

Molte azalee, decidue o sempreverdi, crescono tra i quattro e i sei piedi di altezza e si diffondono.

Le varietà nane raggiungono tipicamente un'altezza matura e una larghezza di due o tre piedi. È importante considerare le dimensioni mature della varietà che scegli quando selezioni un contenitore.

Poiché le radici hanno bisogno di spazio per allungarsi e crescere, dovrai scegliere un vaso largo almeno due piedi e profondo con fori di drenaggio sul fondo.

Assicurati che il contenitore sia grande e abbastanza pesante da non far cadere l'arbusto in caso di vento forte.

Adoro questa fioriera da 22,75 pollici, disponibile da Home Depot.

Vaso d'acanto in pietra colata con piattino

Viene fornito anche con un piatto scolante. E non lasciarti ingannare dall'aspetto: non è affatto pesante. È realizzato con un mix di pietra, resina e fibra di vetro e pesa solo 20 libbre. Sarai comunque in grado di spostarlo se necessario.

Anche un grande contenitore di terracotta funziona bene, sebbene sia più pesante da spostare. Potresti prendere in considerazione l'idea di investire in una base con ruote per semplificare questo compito se pensi di dover spostare la tua pianta.

Anche qualsiasi contenitore di plastica, cemento o legno può funzionare bene purché abbia una base ampia e fori di drenaggio adeguati sul fondo. Più grande è la base, più difficile sarà ribaltarsi.

Puoi saperne di più su diversi materiali del contenitore in questa guida.

Preparare il contenitore

Se scegli un nuovo contenitore o uno che non è stato utilizzato prima, sei pronto per riempirlo di terriccio. Se lo hai già usato, tuttavia, ti consigliamo di pulirlo e disinfettarlo prima per prevenire la diffusione della malattia.

Le azalee richiedono un terreno acido e ben drenante con un pH di 4,5-5,5, quindi è meglio selezionare un terriccio specifico per le piante che amano gli acidi.

Mix di tonalità Kellogg Garden Organics

Uso Kellogg Garden Organics Shade Mix per piante che amano gli acidi, disponibile da Home Depot.

Riempi il tuo contenitore con il terriccio che hai scelto, lasciando due pollici di spazio tra il terreno e la parte superiore del contenitore. Ciò eviterà che l'acqua trabocchi quando dai da bere alla pianta.

Potresti riempire il vaso con una miscela di terriccio, terriccio o letame ben decomposto e perlite, ma si consiglia di utilizzare un terriccio fresco per evitare di introdurre parassiti o malattie dal tuo cortile o giardino nei contenitori.

Se scegli di utilizzare il terreno del tuo giardino, considera condurre una prova del suolo o usando un tester di pH domestico prima di piantare.

Acidificante del suolo Espoma

Se hai bisogno di abbassare il pH del terreno, puoi modificarlo con un acidificante del suolo, come questo di Espoma, disponibile tramite Amazon, secondo le istruzioni sulla confezione.

Come crescere

Le azalee vengono solitamente vendute come piante giovani in piccoli vasi da un vivaio (puoi anche farlo propagare il tuo). Quando porti il ​​tuo a casa, scava una buca profonda e larga quanto il vaso originale, rimuovi la pianta e mettila all'interno.

Dovrebbe essere la stessa profondità nel terreno del nuovo contenitore com'era in quello vecchio.

Dopo la semina, innaffialo accuratamente fino a quando il liquido non drena dal fondo della pentola. Posiziona la pentola in un'area che riceve pieno sole o ombra parziale. L'ideale è circa sei ore di sole al giorno, preferibilmente il sole del mattino.

Se scegli di posizionarli in un luogo pieno di sole, cresceranno in modo più compatto e produrranno più fiori. Ma attenzione: se vivi in ​​un luogo caldo, assicurati di fornire un po 'di ombra nelle parti più calde della giornata.

Quando vengono coltivate in ombra parziale con circa quattro ore di pieno sole al giorno, fioriranno meno abbondantemente ma le fioriture dureranno più a lungo. L'arbusto raggiungerà la luce, crescendo in modo elegante e arcuato.

Le azalee non amano i piedi bagnati, quindi lascia asciugare il primo centimetro di terreno tra un'annaffiatura e l'altra. Questo può essere minimo una volta alla settimana o alcune volte al mese in aree fresche e umide, o tre o quattro volte alla settimana in luoghi caldi e asciutti.

Assicurati di annaffiare a livello del suolo ed evitare di bagnare il fogliame, poiché ciò può contribuire alle malattie fungine.

Fertilizzare le piante una volta all'inizio della primavera utilizzando un fertilizzante appropriato per le piante che amano gli acidi, come il fertilizzante organico Dr. Earth, disponibile presso Home Depot.

Fertilizzante organico Dr. Earth

Se stai coltivando azalee decidue e sembrano squallide e irregolari, o stanno diventando troppo grandi per il vaso, puoi potarle dopo la loro prima fioritura in primavera.

Usa le cesoie per rimuovere gli arti morti, rotti o malati. Quindi trova una sezione con giovani germogli eretti che crescono da rami sani e vigorosi.

Taglia i germogli, ma non i rami, per mantenere l'arbusto della dimensione desiderata. Oppure, considera di trapiantare l'arbusto in un contenitore più grande e lasciarlo crescere come vuole.

Le varietà sempreverdi hanno raramente bisogno di potature, puoi semplicemente rimuovere eventuali rami morti o malati dopo la fioritura per riordinarli.

In inverno, pacciamare il contenitore con uno strato di paglia. Questo aiuterà le radici a rimanere isolate durante i mesi freddi. In alternativa, puoi spostare le varietà decidue in un capannone o in un garage e riportarle all'esterno quando le temperature sono costantemente superiori a 15-20 ° F.

Nel caso delle azalee sempreverdi, è meglio lavare le piante con sapone insetticida per scongiurare eventuali infestazioni da acari e poi spostarle in casa se si prevede che le temperature invernali scendano al di sotto di 0 ° F.

Se li porti in casa, assicurati che siano tenuti in un'area dove ricevono il sole splendente attraverso una finestra e dove la temperatura rimanga tra i 60-68 ° F.

Suggerimenti per la crescita

  • Posiziona il contenitore in un luogo pieno di sole o in ombra parziale.
  • Acqua quando il pollice superiore del terreno si asciuga.
  • Fertilizzare una volta all'anno, all'inizio della primavera.
  • Pota i rami morti o malati dopo la prima fioritura primaverile.

Cultivar da selezionare

Pronto a trovare alcune piante per i tuoi vasi? Ecco tre delle nostre cultivar di azalee preferite per una coltivazione in vaso di successo.

Autunno al chiaro di luna

Sogni fiori pallidi e luminosi come la luna per illuminare la tua passerella? Quindi pianta "Autumn Moonlight", un ibrido Encore® con fiori bianchi semi-doppi che presentano una sfumatura di giallo raggio di luna alla gola.

"Autumn Moonlight"

Questo tipo sempreverde è resistente nelle zone 7-10 e rifiorisce magnificamente, proprio come le altre varietà Encore®. Cresce a soli tre piedi di altezza e quattro piedi di larghezza, rendendolo una scelta perfetta per un contenitore.

Puoi trovare piante in vasi da un gallone da Encore Azalea, disponibile tramite Home Depot.

Hino-Crimson

Per un sempreverde vivace e compatto con prolifiche fioriture cremisi, non guardare oltre "Hino-Crimson", una varietà ibrida della serie Kurume®.

Questo arbusto a crescita bassa raggiunge solo due o tre piedi di altezza con una diffusione da tre a cinque piedi.

"Hino-Crimson"

È resistente nelle zone 5-9 e prospera in ombra parziale. Le foglie verde intenso diventano arancione brillante in autunno proprio mentre le foglie invernali si aprono.

Puoi trovare piante in contenitori da un gallone disponibile presso Nature Hills Nursery.

Lemon Lights

Un arbusto con fiori giallo brillante, "Lemon Lights" è un'azalea decidua che fa parte della serie Northern Lights®. I fiori hanno diverse sfumature di giallo, alcune parti sono scure e altre sono di colore più chiaro.

"Lemon Lights"

Questa grande pianta raggiunge un'altezza e una diffusione di quattro o cinque piedi ed è resistente nelle zone 4-9, rendendola una scelta eccellente per quelli di noi che vivono in luoghi freddi.

Puoi trovare "Lemon Lights" in vasi da un gallone da Frutteti online tramite Home Depot.

Hai bisogno di più opzioni?

Assicurati di leggere la nostra guida supplementare: "21 delle migliori azalee per il tuo giardino e cortile. "

Gestione di parassiti e malattie

Dal momento che cresceranno in contenitori e non in giardino con un groviglio di altre piante, le tue azalee in vaso non saranno così suscettibili a parassiti e malattie. Ma dovresti sapere a cosa fare attenzione.

Se piove molto nella tua zona, puoi spostare il contenitore al riparo per evitare che il terreno si saturi eccessivamente, il che può contribuire allo sviluppo del marciume radicale o della corona, causato dalla muffa dell'acqua, Phytophthora.

Una volta che il marciume si sviluppa, la pianta è difficile da salvare. Ma se ti assicuri che il contenitore abbia fori di drenaggio adeguati, il terreno è ben drenante e fai attenzione a non innaffiare eccessivamente la pianta, dovresti essere in grado di tenere a bada le malattie.

Possono comparire varie macchie fogliari, causate dalle specie di funghi Cercospora, Septoria, Phyllosticta e Colletotrichum.

Mantenere le foglie asciutte aiuta molto a prevenire le infezioni, quindi ricorda di annaffiare alla base della pianta. Se vedi apparire piccole macchie, puoi spruzzare la pianta con un fungicida di rame, secondo le istruzioni sulla confezione.

Fai attenzione agli insetti del merletto dell'azalea (Stephanitis pyrioides), insetti lunghi 1/8 di pollice che succhiano la linfa dalle foglie, causando un declino della salute della pianta.

Gli insetti di pizzo femmina depongono le loro uova all'interno del tessuto fogliare e le coprono con una sostanza simile a una vernice per bloccare l'uovo all'interno della foglia, che conferisce al fogliame un aspetto polveroso e maculato.

Se noti la presenza di questi parassiti o il loro danno sulle foglie, rimuovi le foglie colpite e applica il sapone insetticida secondo le istruzioni sulla confezione.

Anche gli acari possono essere un problema, quindi tieni d'occhio i minuscoli parassiti e la loro tessitura cotonosa. Un'applicazione di olio di neem o sapone insetticida è solitamente efficace anche contro questi parassiti.

Migliori utilizzi

Quale modo migliore per allineare una passerella che con dozzine di azalee in vaso? O forse preferiresti che fiancheggiassero il tuo portico, che è uno dei miei modi preferiti per mostrare piante perenni a fioritura lunga.

Per portare i fiori colorati in casa per un po 'di allegria decorativa, taglia i lunghi steli ad angolo e immergili immediatamente in acqua a temperatura ambiente.

Aggiungi un po cibo per fiori fatto in casa e goditi le fioriture luminose per un massimo di una settimana. Per ottenere i migliori risultati, tagliare i gambi e aggiungere acqua fresca e cibo per fiori a giorni alterni.

Bellezze in vaso

Potrebbe esserci qualcosa di più dolce per il tuo umore di un luminoso grappolo di azalee che cresce nella tua fioriera preferita nel patio, o come un cordiale benvenuto sulla tua veranda? Penso di no.

Hai mai coltivato questi piacevoli fiori in un contenitore? Per favore lascia cadere tutte le tue storie, domande e commenti qui sotto. E sentiti libero di condividere un'immagine!

E nel frattempo, dai un'occhiata a questi articoli su crescendo deliziosi arbusti nei contenitori successivo:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Dr. Earth, Espoma, Home Depot, Nature Hills Nursery e Online Orchards. Foto non accreditate: Shutterstock. Con la scrittura e la modifica aggiuntive di Clare Groom.

A proposito di Laura Melchor

Laura Melchor è cresciuta aiutando sua madre nel giardino del Montana e da adulta ha portato con sé le sue abilità di giardinaggio per il freddo a casa sua in Alaska. È particolarmente orgogliosa delle aiuole che lei e suo figlio di tre anni hanno costruito con le rocce scavate nella loro piccola fattoria in Alaska. Come scrittrice freelance, contribuisce a diversi siti Web e blog in tutto il Web. Laura scrive anche romanzi e ha conseguito un MFA in scrittura presso il Vermont College of Fine Arts.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI