venerdì, Settembre 30, 2022
HomeSenza categoriaCome congelare le erbe fresche per la conservazione

Come congelare le erbe fresche per la conservazione

Il gusto brillante delle erbe fresche è un piacere che piace sia ai cuochi che ai giardinieri. Non c’è niente come la loro fragranza inebriante e il loro sapore piccante per aggiungere un tocco a una ricetta!

Purtroppo, alla fine dell’estate, gran parte dei nostri condimenti freschi ma delicati al gelo vanno in letargo.

Ma quei fantastici sapori non devono scomparire dai nostri piatti fino al prossimo anno. Puoi ancora goderti il ​​ricco sapore delle erbe aromatiche fresche del giardino, direttamente dal congelatore!

Che tu abbia un raccolto abbondante in giardino o semplicemente non riesca a finire un grande lotto che hai acquistato al mercato, il congelamento è facile ed efficiente ed è un ottimo modo per ridurre lo spreco di cibo.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

In effetti, spesso fa un lavoro migliore nel preservare il sapore rispetto all’essiccazione.

Se hai un raccolto abbondante, prova uno o tutti e cinque i modi migliori per congelare le erbe e continua a goderti quei sapori vividi tutto l’anno!

Ecco cosa tratterò:

Vantaggi del congelamento

Il congelamento delle erbe aromatiche è facile, economico e conserva alti livelli di aroma e sapore.

Foto di Lorna Kring.

L’essiccazione, o disidratazione, è un altro metodo di conservazione popolare.

Sfortunatamente, l’essiccazione non mantiene sempre i sapori come vorremmo, poiché una grande quantità di oli essenziali responsabili di quel sapore viene persa con questo metodo.

Quando le cellule e le fibre vegetali si seccano, la maggior parte degli oli viene espulsa ed evapora. Ma il congelamento preserva gli oli essenziali che conferiscono a questi cibi preferiti i loro sapori profondi, le fragranze intense e l’eccezionale valore nutritivo.

Quando sono congelate, le erbe non sono così belle come quando sono fresche: le foglie si scuriscono e possono essere flosce una volta scongelate. Quindi non vorrai usarli come guarnizione o in un’insalata fresca.

Ma con il loro aroma e gusto vivaci, sono una deliziosa aggiunta a prodotti da forno, pasta, riso, salse, frullati, zuppe, stufati e altro ancora.

5 semplici metodi per congelare le erbe

La maggior parte delle erbe aromatiche può essere raccolta in qualsiasi momento mentre sono di stagione. Ma per ottenere il massimo contenuto di olio essenziale e il massimo del sapore, dovresti raccogliere appena iniziano a formarsi i boccioli dei fiori, ma prima che si aprano.

Foto di Lorna Kring.

Raccogliere in tarda mattinata, dopo che la rugiada è evaporata e prima che inizi l’intenso caldo pomeridiano.

Qualunque sia il metodo che usi, dopo il congelamento in cubetti, padelle o vassoi, dovrai trasferire i singoli pezzi in contenitori ermetici per la conservazione. Questo aiuta a prevenire le bruciature da congelatore.

Le foglie congelate sono buone da usare in cucina per un massimo di 12 mesi, giusto in tempo per conservarne un altro grande lotto alla fine della stagione del raccolto del prossimo anno!

Inoltre, sono facili da incorporare nella tua cucina. Metti un cubetto o una foglia congelata in una padella con gli ingredienti caldi e mescola: si sciolgono e si fondono rapidamente.

E a differenza delle verdure, non c’è bisogno di sbollentare prima. Basta lavarli e asciugarli e sono pronti per il congelatore.

Suggerimento per risparmiare tempo: Una centrifuga per insalata fa un lavoro fantastico nel pulire e asciugare le erbe. Puoi lavare, pulire e asciugare le foglie tutto in una volta e ridurre lo spreco di carta assorbente!

Se non conosci questo gadget che fa risparmiare tempo, dai un’occhiata a questa guida alle centrifuga per insalata nel nostro sito gemello, Foodal.

1. Foglia nuda

Congelare le foglie nude è un modo semplice per preservare le varietà a foglia larga come basilico, foglie di alloroe prezzemolo.

Foto di Lorna Kring.

Dopo aver lavato e asciugato, spellate le foglie dai gambi e disponetele in un unico strato su una teglia.

Foglie di pizzo come prezzemolo e aneto sono un’eccezione: lasciarli attaccati ai loro steli morbidi.

Foto di Lorna Kring.

Metti la padella nel congelatore e congela per alcune ore fino a quando non è solida, quindi trasferisci in sacchetti sigillabili o contenitori ermetici per la conservazione. Assicurati di etichettare e datare borse e contenitori.

Questo metodo è utile per tenere separate le foglie, in modo da poter rimuovere quelle singole secondo necessità.

Puoi anche semplicemente mettere insieme mazzi di foglie singole in un sacchetto richiudibile, spremere tutta l’aria e congelare.

Se lo fai in questo modo, avrai un solido ciuffo di foglie che può essere spezzato o tagliato secondo necessità.

In acqua

Congelare le erbe aromatiche tritate in acqua in vaschette per cubetti di ghiaccio è un modo ideale per conservare le foglie tenere come il basilico, erba cipollina, coriandolo, mentae prezzemolo.

Foto di Lorna Kring.

Per prima cosa, lavali bene, quindi trita o trita la tua selezione di foglie tenere. Puoi scegliere di lavorare con una singola erba o utilizzare una miscela per creare una miscela delle tue combinazioni di sapori preferite.

Ad esempio, basilico, prezzemolo e origano è una miscela versatile da aggiungere a qualsiasi tipo di piatto mediterraneo. Oppure una combinazione di menta e dragoncello è irresistibile in prelibatezze come il gelato fatto in casa!

Puoi usare un coltello da chef per tritare piccole quantità, ma per un raccolto più grande, un robot da cucina è molto più veloce.

Distribuisci porzioni delle tue erbe tritate negli stampi per cubetti di ghiaccio e riempi fino a un quarto di pollice dalla parte superiore. Premere leggermente con la punta delle dita per livellare.

Foto di Lorna Kring.

In alternativa, se non vuoi usare una vaschetta per cubetti di ghiaccio, puoi spargere le erbe tritate in una padella poco profonda, per creare una “foglia” profonda da un quarto a mezzo pollice. Premere leggermente.

Aggiungere l’acqua fino a coprire appena il composto.

Mettere nel congelatore fino a quando non si solidifica, quindi estrarre i cubetti dal vassoio e trasferirli in sacchetti o contenitori per la conservazione a lungo termine.

Tagliare con cura i fogli in quarti o altre dimensioni gestibili per la conservazione. Etichetta e data i tuoi contenitori di stoccaggio.

Se la tua crema non si stacca facilmente, puoi far scorrere il fondo del vassoio o della padella sotto l’acqua calda per un paio di minuti per staccarlo.

Quando necessario, tirate fuori dal congelatore i singoli cubetti o spezzettateli dai fogli.

Sott’olio o burro

L’olio è un mezzo eccellente per conservare un’ampia varietà di erbe utilizzate per la cottura e la cottura, tra cui salvia, timo e rosmarino. Ed è anche un metodo adatto per conservare singole erbe o una miscela delle tue preferite.

Foto di Allison Sidhu.

Mentre le erbe conservate nell’acqua possono eventualmente sviluppare cristalli di ghiaccio (e sapori sgradevoli se il congelatore passa attraverso il congelamento e le temperature più calde), l’olio aiuta a sigillare e trattenere quegli oli essenziali senza il rischio di bruciature da congelatore.

Foto di Lorna Kring.

Lavare bene, quindi tritare o tritare le foglie. Porzionarli negli stampini per cubetti di ghiaccio e premere leggermente con la punta delle dita.

Puoi anche stratificare in fogli da un quarto a mezzo pollice di spessore in una padella poco profonda, livellando con una spatola.

Aggiungi un olio vegetale di alta qualità come l’olio d’oliva, usando quanto basta per coprire a malapena le erbe tritate.

In alternativa, se stai usando un robot da cucina per tritare le erbe aromatiche, puoi aggiungere da uno a due cucchiai di olio d’oliva per ottenere una pasta leggera.

Porre la pasta a cubetti o spalmarla in padella e aggiungere un filo d’olio sopra prima di congelare, quanto basta per tenere insieme il composto quando è congelato.

Anche preparare un pesto fatto in casa e poi congelarlo funziona bene. Trova ricette sul nostro sito gemello, Foodal.

Foto di Lorna Kring.

Mettere nel congelatore fino a quando non si solidifica, quindi rimuovere e trasferire i singoli cubetti in sacchetti o contenitori richiudibili.

È possibile tagliare i fogli in quarti o altri formati gestibili prima di riporli. Contenitori per etichetta e data.

Foto di Allison Sidhu.

Rimuovere i singoli cubetti dal congelatore o rompere i pezzi dai fogli secondo necessità.

Puoi fare un composto di burro e congelarlo a porzioni in una vaschetta per cubetti di ghiaccio o in un altro comodo contenitore.

Per fare il burro, avrai bisogno di burro non salato ammorbidito e delle erbe aromatiche a tua scelta.

Per ogni otto cucchiai di burro, puoi incorporare quattro cucchiai delle tue erbe preferite.

Lavate e asciugate le erbe aromatiche e tritatele finemente. Quindi incorporare le erbe aromatiche attraverso il burro con una forchetta. Puoi mettere porzioni del composto di burro su carta oleata e congelare in un contenitore ermetico.

E poi tiralo fuori dal congelatore e usalo in questa ricetta di code di aragosta grigliate sul nostro sito gemello, Foodal.

O arricchisci il tuo gioco di bistecche fritte con prelibatezze alle erbe. Guardare la ricetta su Foodal.

Sul gambo

Alcune erbe hanno foglie piccole o molto fini, come l’aneto, rosmarinodragoncello e timoe sono più facili da maneggiare quando vengono lasciati sullo stelo.

Foto di Lorna Kring.

Taglia i gambi puliti e asciutti a circa sei pollici di lunghezza, quindi posizionali in un unico strato su una teglia. Le foglie leggere e di pizzo come il dragoncello possono essere leggermente sovrapposte.

Mettere in congelatore per alcune ore, quindi trasferire in sacchetti o contenitori ermetici. Etichetta con contenuto e data.

Foto di Lorna Kring.

Rimuovere i singoli rametti secondo necessità e togliere le foglie dai gambi prima dell’uso.

Registri arrotolati

Specie morbide a foglia piatta come basilico, prezzemolo italiano o salvia possono essere pressate e arrotolate in un ceppo per una conservazione più efficiente della massa.

Foto di Lorna Kring.

Rimuovere le foglie pulite e secche dai gambi e imballare in un sacchetto sigillabile.

Spremere e comprimere bene le foglie in un fascio lungo il fondo del sacchetto. Arrotola la busta attorno alle foglie infagottate, spremendo l’aria mentre arrotoli.

Foto di Lorna Kring.

Sigilla la busta, l’etichetta e la data, quindi fissala bene con degli elastici prima di metterla nel congelatore.

Quando necessario, affettare dei dischi da un quarto o mezzo pollice dal tronco.

Congelati per il futuro

Inizia a preservare il tuo raccolto ogni volta che hai un surplus e sarai ben fornito con le tue erbe preferite quando l’estate finisce, perfettamente congelate per un uso futuro.

Ideali per aggiungere sapore e fragranza a condimenti per insalate, primi piatti, salse, zuppe e stufati, adorerai il loro gusto fresco quando l’inverno arriva!

Avete delle tecniche di congelamento preferite? Scrivici una riga nei commenti qui sotto.

E se ti piace l’idea di coltivare la tua scorta di erbe aromaticheassicurati di leggere alcune delle nostre guide in crescita dopo:

Foto di Allison Sidhu e Lorna Kring © Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto non accreditate: Shutterstock.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments